WordPress sotto HTTPS: come un semplice certificato rende le tue pagine più veloci in un colpo solo

C'è un'idea sbagliata persistente secondo cui l'HTTPS rende WordPress lento. In realtà, è vero il contrario: grazie a HTTP/2, le pagine crittografate con SSL sono talvolta estremamente accelerate. E grazie ai certificati SSL gratuiti e alle installazioni integrate, non è mai stato così facile passare WordPress all'HTTPS. Ed è una buona cosa, perché le pagine HTTP avranno presto alcuni svantaggi ... continua a leggere

Test Google Test My Site: A cosa serve il nuovo strumento per le prestazioni?

Con PageSpeed Insights e Webpagetest, Google ha messo a disposizione dei webmaster due potenti strumenti per migliorare le prestazioni dei loro siti web da diverso tempo. Alla fine del 2016 è stato aggiunto un terzo strumento, Test My Site. Ora Google sta apportando un aggiornamento: è il momento di dare un'occhiata più da vicino. Con PageSpeed Insights puoi ... Per saperne di più

Il cuore di ogni buona analisi delle prestazioni

Per avere un'attività o un blog online di successo, è essenziale che tu conosca la velocità di caricamento del tuo sito web e che tu sappia come ottimizzare WordPress per questo. Tuttavia, i buoni strumenti di analisi forniscono tonnellate di dati. Soprattutto i grafici a cascata non sono facili da leggere. Oggi ti mostrerò tre semplici trucchi che ti aiuteranno a imparare di più con un solo sguardo... continua a leggere

Chiudi la bocca a Google PageSpeed! Correggi i messaggi di errore più importanti

Google PageSpeed Insights è un ottimo modo per ottenere rapidamente una panoramica del potenziale di ottimizzazione del tuo sito. Oggi ti mostrerò come sfruttare questo potenziale e aumentare il tuo punteggio PageSpeed. Tuttavia, non devi seguire pedissequamente i risultati di Google. Perché i messaggi di errore di PageSpeed non sono sempre utili. Il nostro collega Caspar Hübinger ha ... continua a leggere

Queste due funzioni di WebPagetest non le conoscevi ancora - ma dovresti usarle regolarmente

Webpagetest.org è probabilmente il miglior strumento gratuito per misurare il tempo di caricamento delle pagine. Perché WebPagetest è incomparabilmente più potente dei suoi diretti concorrenti. E questo grazie soprattutto a due funzioni: La possibilità di confrontare i siti web e il confronto a lungo termine. Questo articolo fa parte di una serie di articoli su come misurare e valutare il tempo di caricamento delle tue pagine web. Negli articoli precedenti abbiamo ... continua a leggere

Webpagetest: Domare il mostro del test e analizzare le prestazioni del tuo sito web

Webpagetest.org è probabilmente lo strumento gratuito migliore e più completo per misurare il tempo di caricamento delle pagine. Purtroppo fornisce molti dati molto complessi. Oggi ti mostrerò cosa devi impostare, come puoi mettere ordine nell'accozzaglia di dati e quali parametri ti servono per un'analisi professionale. Perché solo se sai come i progetti dei tuoi clienti e i tuoi ... continua a leggere

Per favore, più sensazioni quando si testa la velocità di un sito web

Il tempo di caricamento di un sito web è importante. Non c'è dubbio. Per l'esperienza dell'utente e la conversione. Ma per il visitatore non è decisivo il tempo di caricamento effettivo, bensì la velocità percepita del sito web. Perché un utente sperimenta un sito web senza conoscere i valori misurati. Il tempo di caricamento percepito è quindi un valore importante per ottimizzare il tasso di conversione e di rimbalzo. Ti mostriamo come puoi ... Per saperne di più

3 strumenti per misurare correttamente il tempo di caricamento della tua pagina

Quanto è veloce il caricamento della mia pagina? Questa è una delle questioni centrali in materia di prestazioni, UX e ottimizzazione dei motori di ricerca. Per rispondere a questa domanda, devi affidarti agli strumenti giusti. Perché solo pochi strumenti forniscono dati davvero validi. Oggi ti presenterò i tre più potenti e ti mostrerò come utilizzare uno di questi, Pingdom. ... continua a leggere

Il dilemma del voto scolastico: un problema tipico nel confronto delle prestazioni

Valutare le prestazioni del proprio sito web è oggi molto semplice. Bastano uno o due clic e Google o un altro servizio ti propone risultati con suggerimenti concreti per le soluzioni. Meraviglioso. Almeno per il primo ciclo di ottimizzazione. Ma al più tardi quando si tratta di mettere a punto, cambiare hoster o ripulire WordPress, diventa importante capire quali strumenti misurano effettivamente il tempo di caricamento e ... continua a leggere