Quanto è buono WooCommerce? E quali sono i costi di WooCommerce ?

Quanto è buono WooCommerce? E quali sono i costi di WooCommerce ?

Sempre più lavoratori autonomi, freelance e agenzie si rivolgono a WooCommerce quando progettano un negozio online. Ma cosa può fare il sistema del negozio gratuito WordPress ? Quando si dovrebbe usare e quanto sono alti i costi di WooCommerce per un negozio tipico? Abbiamo le risposte per voi.

WooCommerce è diventato in pochi anni il software di maggior successo per i negozi online. Secondo il servizio di settore BuiltWith, quasi il 30 per cento di tutti i negozi del mondo usano attualmente WooCommerce. Solo allora seguono nomi noti come Shopify, Magento o PrestaShop. Leggi di più su questo nel nostro confronto tra WooCommerce e Shopify.

E-Book per iniziare WooCommerce

Vuoi (avere) il tuo negozio online implementato con WooCommerce ? Ma non sei ancora sicuri di come procedere? Allora leggi il nostro e-book WooCommerce per i professionisti.

Se ti affidi a WordPress nella tua azienda, start-up, agenzia o come libero professionista, allora WooCommerce è un must. Vedi, per esempio, la storia del nostro cliente sul negozio online michel und elbe. Ci sono diverse ragioni per il successo di WooCommerce :

I vantaggi di WooCommerce

Sistema di negozi gratuiti

WooCommerce è open source, così come WordPress . Questo non solo fa risparmiare costosi costi di licenza, ma rende anche più facile per i negozi di piccole e medie dimensioni iniziare. Allo stesso tempo, permette alle agenzie e ai freelance di concentrarsi sullo sviluppo di componenti e servizi aggiuntivi.

Il concetto di open source è anche ideale per provare prima un modello di business e-commerce. Per esempio, come fonte aggiuntiva di entrate per un portale esistente, o se vuoi rendere il tuo negozio locale più a prova di crisi. Tutto questo riduce considerevolmente il tuo rischio imprenditoriale come operatore o fornitore di servizi quando lavori con WooCommerce .

Ingresso facile e funzionamento semplice

WordPress ha rivoluzionato la semplice creazione di siti web. WooCommerce è altrettanto facile da usare in grandi parti. Questo permette anche di risparmiare sui costi, sia nell'allestimento iniziale di un negozio online che nella manutenzione e nella formazione dei dipendenti. Maggiori informazioni sui costi esatti di WooCommerce più tardi. Hai già qualche conoscenza di WordPress ? Allora troverete rapidamente la vostra strada su WooCommerce .

Con il WooCommerce Product Blocks per l'editorWordPress Gutenberg, il team di sviluppo continua questa tendenza. Con questa estensione, puoi integrare i tuoi prodotti nelle pagine e nei post con il drag & drop. Per esempio, per mostrare in modo prominente categorie di prodotti, promozioni speciali, bestseller o nuovi prodotti:

I prodotti più venduti WooCommerce
Mostra i tuoi bestseller in modo semplice e veloce tramite il blocco Gutenberg

I componenti associati dei blocchi di prodotti vengono continuamente ampliati e completati con nuovi moduli. In futuro, anche il design delle descrizioni dei prodotti dovrebbe diventare molto più comodo - qui WooCommerce si basa ancora sul collaudato editor standard.

Scalabilità: quanti prodotti può gestire WooCommerce?

Per molto tempo, WooCommerce è stato considerato una soluzione adatta solo a progetti di piccole e medie dimensioni. Ma questi tempi sono ormai lontani. Dalla versione 3.x, WooCommerce è diventato sempre più performante, tra l'altro con tabelle dei prodotti ottimizzate e funzioni di caching integrate. WordPress Negozi con diverse migliaia o addirittura decine di migliaia di prodotti non sono più una rarità, di cui un esempio seguirà tra un momento.

Inoltre, WooCommerce è particolarmente facile da scalare rispetto ad altri sistemi. Questo significa che cresce con le dimensioni e le esigenze del vostro webshop. All'inizio, si inizia con la versione standard, che può essere impostata in modo relativamente rapido. In seguito, a seconda delle tue esigenze, puoi attivare o rimuovere le estensioni aggiuntive (WordPress o WooCommerce Plugins ).

Con la giusta cura, il sistema del tuo negozio rimane il più snello, performante e gestibile possibile. Almeno se prenoti un hosting WordPress ad alte prestazioni o un hosting speciale WooCommerce , che può essere espanso verso l'alto in termini di RAM, core e spazio di archiviazione se necessario - nel caso di molti accessi e vendite.

WooCommerce diventa uno strumento professionale

Dagli ultimi aggiornamenti,WooCommerce ha convinto con nuove caratteristiche che sono principalmente rivolte ai gestori di negozi professionali e alle agenzie. Queste vanno da soluzioni di pagamento integrate a un migliore controllo dei costi di spedizione. Nel complesso, WooCommerce copre già i casi d'uso più importanti nella versione standard - anche qui, una configurazione ben fondata e una manutenzione continua da parte di un fornitore di servizi esperto è obbligatoria se non si può o non si vuole mantenere il negozio da soli.

Per soluzioni speciali come cataloghi di prodotti, negozi B2B o aste, ci sono ora numerose estensioni, che sono però di solito soggette a una tassa. I costi di licenza per questi di solito rimangono nella gamma a due cifre all'anno (per Plugin), il che mantiene le spese correnti gestibili.

Un buon esempio pratico è il negozio online in lingua tedesca per le licenze d'immagine di Quagga. È cresciuto per molti anni insieme a WooCommerce e ora contiene più di 40.000 prodotti:

Un negozio WooCommerce con 40.000 prodotti
40.000 prodotti con WooCommerce: The Quagga Onlineshop

Ciò che all'inizio non sembra molto spettacolare richiede una sofisticata pianificazione tecnica di fondo. Non solo il database ha raggiunto dimensioni enormi a causa degli innumerevoli grafici, ma anche l'ottimizzazione delle dimensioni delle immagini per le miniature, il calcolo dei prezzi per le diverse licenze e l'importazione di numerosi dati sui prodotti hanno rappresentato una sfida. Ma ora il portale sta funzionando bene e il negozio sarà presto multilingue.

I requisiti di base per i negozi professionali sono ancora una volta un adeguato WooCommerce web hosting. Allo stesso modo, Plugins coordinato, test regolari di velocità e di carico (per esempio quando si usano estensioni per la ricerca AJAX) e un sistema configurato in modo pulito. Perché con una "proliferazione" di WooCommerce , i singoli componenti e Plugins possono rapidamente giocare l'uno contro l'altro.

Una tale proliferazione si verifica, per esempio, quando il calcolo dei costi di spedizione individuali si basa su innumerevoli regole e funzioni diverse. Questo rende ancora più importante avere un ambiente di prova separato per non mettere in pericolo il negozio live in caso di aggiornamenti Plugin e simili. Lo sviluppo tecnico dovrebbe essere preso in carico da una persona o da un'agenzia che conosce bene WordPress e WooCommerce .

A prova di futuro

Nel 2015, WooCommerce è stato acquisito da Automattic, i creatori di WordPress .com. Da allora, sono state messe a disposizione ancora più risorse per un'ulteriore espansione. Questo è particolarmente etidente nei cicli di rilascio: almeno due volte all'anno, il team dietro WooCommerce pubblica un importante aggiornamento che contiene nuove importanti funzioni di base. Piccoli aggiustamenti sono fatti su base mensile, le correzioni di bug centrali anche più frequentemente.

Le aree in cui WooCommerce ha ottenuto un punteggio inferiore a quello dei tuoi concorrenti sono state quindi gradualmente ottimizzate. Questo vale, per esempio, per l'allestimento pratico delle zone di spedizione, l'amministrazione efficiente dei prodotti o anche le innovazioni del regolamento generale sulla privacy (RGPD). Soprattutto per quanto riguarda l'ultimo punto, è stato facile osservare che Automattic ora reagisce rapidamente agli sviluppi che riguardano il mercato europeo. L'uso diffuso di WooCommerce e WordPress così come l'enorme comunità di sviluppatori sullo sfondo offrono buone possibilità che questo continui.

Il mercato delle agenzie e dei freelance è corrispondentemente eccitante. I proprietari di portali e negozi riferiscono ripetutamente che è tutt'altro che facile trovare buoni fornitori di servizi e dipendenti esterni. Gli sviluppatori di WordPress e WooCommerce sono richiesti, quindi il relativo know-how può essere commercializzato bene e con tariffe orarie realistiche.

La propria comunità

Innumerevoli utenti e sviluppatori freelance in tutto il mondo forniscono le proprie soluzioni a WordPress . Oppure forniscono aiuto e consigli in blog e forum. C'è anche una comunità estremamente attiva nei paesi europei e di lingua tedesca. Si organizza in eventi come WordCamps o WP Meetups locali. Questi ultimi si possono ormai trovare in quasi tutte le grandi città, come eventi online o faccia a faccia.

Il sito WooCommerce non è ancora così lontano. In questo caso, la comunicazione avviene principalmente tra gli stessi negozianti, ad esempio nei gruppi specializzati di WooCommerce su Facebook e LinkedIn. Tuttavia, gli argomenti relativi all'eCommerce stanno diventando sempre più importanti nei WordCamp & Co. Gradualmente, in Europa stanno nascendo i primi incontri di utenti e sviluppatori e i primi meetup su WooCommerce. Raidboxes sponsorizza regolarmente WordCamp e meetup nell'area di lingua tedesca ed europea. Non esitare a contattarci al prossimo campo se hai domande su WooCommerce e WordPress.

Tuttavia, la comunità di sviluppatori di WooCommerce è quasi completamente basata su quella di WordPress . Chiunque possa sviluppare Plugins e Themes per WordPress può, in linea di principio, farlo anche per il sistema di negozio associato. Inoltre, ci sono ora numerosi tutorial gratuiti su WooCommerce e le sue estensioni in ogni paese - sotto forma di articoli di blog, e-book, podcast e su YouTube. Tutto questo rende più facile per i principianti iniziare.

Il mercato dei negozi online è in crescita

Il fatturato dell'e-commerce continua a crescere rapidamente. Negozi come Amazon, Otto o Zalando ne rappresentano la maggior parte. Ma i webshop di piccole e medie dimensioni sono in forte crescita, come possiamo vedere dai nostri dati relativi ai progetti dei nuovi clienti. Non da ultimo COVID-19 ha ulteriormente rafforzato questa tendenza.

Ciò che si può osservare molto bene nei piccoli negozi WooCommerce: La maggior parte di loro inizia con un numero gestibile di prodotti. Tuttavia, molti di loro espandono significativamente il loro portafoglio in pochi mesi. Anche il mercato di Plugins a pagamento su WooCommerce sta crescendo - la scena sta diventando sempre più professionale. Di conseguenza, sempre più agenzie e freelance stanno aggiungendo al loro portafoglio servizi tecnici e di consulenza orientati al principale sistema di negozi online.

principi di WooCommerce

L'istituzione

WooCommerce è così popolare perché si può installare e configurare molto rapidamente e con poche conoscenze preliminari. Un wizard di setup ti guida attraverso le impostazioni di base più importanti per la configurazione di base, i metodi di spedizione e di pagamento per ogni nuovo negozio:

WooCommerce Mago
La procedura guidata di WooCommerce vi guiderà attraverso il processo di installazione.

Un semplice negozio online, che puoi provare anche subito, può essere creato in pochi minuti.

Tuttavia, il diavolo è nei dettagli. WooCommerce ora copre tutte le funzionalità del negozio, e hai solo bisogno di ulteriori Plugins per alcune aree. Tuttavia, questo significa anche che le funzioni sono nascoste dietro poco appariscenti voci di sotto-menu nel backend di WooCommerce che possono incasinare il modo in cui funziona il tuo negozio.

  • I voucher improvvisamente non funzionano più?
  • Le tasse per i tuoi prodotti o le spese di spedizione sono calcolate in modo errato?
  • Ai singoli clienti non vengono più mostrati alcuni metodi di pagamento?

La causa potrebbe risiedere in una singola casella di controllo impostata in modo errato. È quindi ancora più importante che abbiate familiarità con le impostazioni di WooCommerce .

Per iniziare con il tuo primo negozio WooCommerce, WordPress deve essere installato sul tuo server web o sul tuo sistema di prova locale. Serve come base e come sistema di gestione dei contenuti (CMS) di livello superiore. Puoi scoprire di più sui requisiti tecnici in questo post del blog.

Sia WooCommerce che WordPress sono - come già detto - open source. Potete usarli gratuitamente, anche per il funzionamento di un'offerta commerciale. Sei ancora nuovo nel mondo di WordPress ? Allora vi consiglio un buon libro di riferimento per i principianti. Questi sono ora disponibili in quasi tutte le lingue.

La parte che richiede più tempo nella creazione di un negozio online è l'inserimento dei tuoi prodotti. Questo non è dovuto a WooCommerce o WordPress , ma alla creazione di testi di prodotti, all'elaborazione di immagini, alla creazione di caratteristiche e varianti di prodotti, all'assegnazione di prezzi, alle meta informazioni per l'ottimizzazione dei motori di ricerca, ecc. WooCommerce fornisce i propri campi per tutti questi dettagli, che possono anche essere ampliati da Plugins :

Aggiungi un nuovo prodotto WooCommerce
È abbastanza semplice con un po' di pratica: crea i prodotti in WooCommerce

Conoscete già il processo di base da WordPress , anche se Gutenberg ha notevolmente semplificato il processo WYSIWYG ("What you see is what you get") per articoli e pagine - WooCommerce è ancora indietro. La pubblicazione e la successiva modifica dei prodotti è anche analoga alla manutenzione dei post del blog e delle pagine del CMS.

Trasferimento dei dati esistenti

WooCommerce fornisce un set di dati demo che potete installare. Questo è particolarmente pratico se si vuole provare prima WooCommerce e il design di WooCommerce Theme , o se non si hanno ancora a disposizione dati concreti sul prodotto al momento della creazione del negozio. Questo perché molte funzioni possono essere testate solo con beni esistenti. Le schermate di questo articolo sono state in parte create con l'aiuto dei dati demo di WooCommerce .

Se i dati dei tuoi prodotti e clienti sono già disponibili - da un altro sistema di negozio o come file CSV da altri database - allora puoi anche importarli in WooCommerce . WordPress viene fornito con le proprie soluzioni di importazione come standard. Ma per i dati del negozio, di solito piuttosto complessi, di solito si devono usare strumenti più estesi.

In pratica, WP All Import o la Product CSV Import Suite di WooCommerce si sono rivelati particolarmente utili. Il primo è preferito da molti negozi online e sviluppatori a causa delle sue numerose funzioni:

Importa ed esporta i dati dei prodotti per WooCommerce
Il Plugin WP All Import per WooCommerce

Altri strumenti gratuiti per importare ed esportare i dati dei prodotti possono essere trovati qui.

Ci sono strumenti speciali per sistemi di negozi individuali che rendono la migrazione a WooCommerce più facile. Per esempio, il Plugin FG Magento a WooCommerce di Frédéric Gilles per il cambiamento da Magento. La versione completa trasferisce automaticamente i dati più importanti come i prodotti, compresi i testi dei prodotti, le categorie dei prodotti, i dati dei clienti e i metadati, i buoni, le valutazioni dei prodotti, le immagini dei post e delle categorie e le miniature.

Anche il contenuto di WordPress , come articoli e pagine, può essere trasferito. Particolarmente pratico: se i dati dei test sono già disponibili in WooCommerce , è possibile cancellarli in anticipo con la semplice pressione di un pulsante. Tutto questo vi aiuta a ridurre i costi di migrazione da un webshop esistente.

Manutenzione in corso

Nonostante il set-up relativamente veloce, non dovresti sottovalutare lo sforzo richiesto per mantenere il tuo negozio online. Tuttavia, questo si applica ugualmente a tutti i sistemi di negozio, non solo a WooCommerce. Tra le altre cose, è necessario pianificare e calcolare bene i seguenti pacchetti di lavoro, sia come operatore del negozio stesso che per conto dei tuoi clienti:

  • L'aggiornamento continuo di WordPress , WooCommerce, il Plugins e il tuo WooCommerce Theme . Quest'ultimo assicura il design e la corretta visualizzazione del negozio online.
  • L'aggiornamento stesso avviene premendo un pulsante o in parte automaticamente in background. È molto più lungo testare ogni nuovo aggiornamento su un sistema separato prima di installarlo: ci saranno interazioni indesiderate con altri Plugins o con Theme? Il carrello e la cassa del negozio funzionano come al solito? La nuova versione porta a una perdita di velocità?
  • Quali nuove funzioni potrebbero dover essere aggiunte o sostituite, per esempio a causa di requisiti legali come quelli nel quadro di RGPD? Qui, ci sono di solito diverse responsabilità per il contenuto e l'implementazione tecnica. Ma una persona deve tenere d'occhio tutti i cambiamenti legali e reagire se necessario.
  • Il backup regolare e completo di tutti i dati del negozio online, se necessario, il ripristino dei vecchi stati in seguito a guasti o aggiornamenti non riusciti. Raidboxes ti aiuta con una soluzione integrata.
  • Il controllo e l'aggiornamento dei dati dei prodotti, testi, immagini, livelli di stock, tempi di consegna, link di prodotti per bundle e cross-selling, ecc.
  • Revisione in corso: Quali sono le nuove condizioni quadro legali che richiedono non solo la base tecnica, ma anche tutti i contenuti, le denominazioni, i prezzi, le tasse e altre informazioni da adattare?

Per quanto riguarda quest'ultimo punto: soprattutto in Germania, le condizioni legali nell'eCommerce cambiano molto spesso. Il lavoro risultante deve anche essere attuato tempestivamente per ridurre al minimo il rischio di un avvertimento.

Suggerimento: Riduci al minimo gli sforzi e i rischi con un ambiente di test

Un negozio online senza un ambiente di prova è come un'arrampicata alpina senza una sosta. Se hai già sperimentato uno o due aggiornamenti irregolari di WooCommerce, allora sapete quali errori possono verificarsi. Vedi la nostra soluzioneStaging.

Come potete vedere, gestire un negozio online non è affatto banale. Richiede conoscenze tecniche e know-how nelle aree del diritto online, logistica, marketing online, usabilità (facilità d'uso), web design, ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), misurazione del successo tramite Google Analytics & Co, distribuzione nelle reti sociali e content marketing. Quest'ultimo si riferisce alla promozione dei tuoi prodotti con testi di alta qualità, articoli di blog e newsletter, attirando così l'attenzione di Google e dei potenziali visitatori del tuo negozio.

I negozi molto completi - o se gestite o realizzate diversi portali di questo tipo - dovrebbero anche essere implementati con uno strumento di gestione dei progetti adatto. Questo è anche il luogo in cui avviene il calcolo dei costi per lo sviluppo, la cura e la manutenzione del prodotto. Gli strumenti di collaborazione online come Slack , Asana, Trello o Microsoft Project aiutano a coordinare i processi di lavoro tra i singoli dipendenti e i team. E se necessario, attraverso diverse lingue, fusi orari, media e distanze. Queste app permettono di creare un flusso di lavoro più coordinato per il vostro negozio online, fornendo una piattaforma unificata per la collaborazione e la comunicazione.

Non diventerai un esperto in tutte queste aree. L'ideale sarebbe concentrarsi su alcune aree, come le operazioni tecniche e il web design. Lasciate quindi che l'impostazione dei prodotti, l'argomento del diritto online e il marketing online o il SEO siano affidati a collaboratori adeguati. Oppure puoi affidare questi compiti a un'agenzia specializzata.

Outsourcing del negozio online

Volete offrire servizi nell'ambiente di WooCommerce voi stessi? Allora pensate bene in anticipo a quali dei pacchetti di cui sopra potete fornire voi stessi e quali preferireste onestamente lasciare ad altri professionisti.

WooCommerce Costi per il tuo negozio online

Senza conoscere un progetto in dettaglio, è possibile fare solo una stima approssimativa dei costi per impostare e gestire un negozio WooCommerce . Questi dipendono da numerosi fattori per ogni sistema di negozio. Per citarne solo alcuni:

  • Hai già un'infrastruttura tecnica come un dominio, un hosting WordPress ma anche sistemi di terze parti per la contabilità, le spedizioni o la gestione dei clienti? È ancora necessario ampliarlo?
  • Quanti e quali tipi di prodotti saranno inclusi nel breve, medio e lungo termine? Il tuo sito web è già pronto per questo?
  • Quanti visitatori al mese e quante pagine viste al minuto ti aspetti? Questo è particolarmente importante per l'hosting. Ci possono essere dei picchi che vanno ben oltre, per esempio stagionali, durante le promozioni di vendita o la copertura della stampa? Come preparare il tuo negozio per tali picchi, te lo spieghiamo passo dopo passo in questo articolo.
  • Quali conoscenze tecniche e di altro tipo possiedi come proprietario di un negozio? Quanto tempo puoi investire in prima persona e cosa devi esternalizzare?
  • La tua gamma di prodotti può essere venduta attraverso processi di vendita standard o hai bisogno di soluzioni speciali per prodotti personalizzati, aste, modelli di abbonamento, ecc. Ci sono dei prefabbricati Plugins che coprono completamente il vostro flusso di lavoro, o è necessario uno sviluppo individuale?
  • Si può ripiegare sui prefabbricati Themes per WooCommerce , o si vuole un design del negozio completamente indipendente e distintivo?

Inoltre, ci sono domande che riguardano l'organizzazione e il marketing del tuo webshop:

  • Chi inserisce i prodotti? I testi e le immagini dei prodotti sono già disponibili o devono essere adattati o creati ex novo? Hai i diritti necessari per riprodurli?
  • I dati possono essere trasferiti da altri sistemi, forse anche automatizzati? O dovrebbe addirittura essere integrato in altri marketplace e portali, con WooCommerce e WordPress come base?
  • Stai operando in una nicchia specifica, con pochi concorrenti, o stai vendendo beni molto generici e a basso margine? Quest'ultimo di solito richiede un budget molto più alto per il marketing.
  • Inoltre, la domanda: chi si occupa del marketing online e dell'ottimizzazione dei motori di ricerca? Quali canali sociali dovrebbero essere utilizzati? Quanto è alto lo sforzo di supporto lì, per rispondere alle domande dei clienti?
  • Chi è responsabile del diritto online e della protezione dei dati? A seconda del settore ma anche dei paesi di destinazione, sono necessarie risorse piuttosto consistenti, altrimenti si rischia di incorrere in avvisi e multe.

Agenzie e freelance devono fare ai loro clienti esattamente le stesse domande per calcolare la portata di un progetto. L'analisi dei requisiti per un negozio online è quindi spesso ancora più estesa che per i classici progetti WordPress .

I nuovi portali da creare nell'ambiente di WordPress e WooCommerce sono di solito ancora di dimensioni troppo strette - e quindi troppo economici. Ci sono tre ragioni principali per questo:

  • Molti freelance nel campo dell'open source - ma anche alcune agenzie - applicano tariffe orarie notevolmente inferiori a quelle normalmente applicate nel settore IT. Al netto delle spese e delle tasse, non sono sempre economici o in grado di coprire i costi.
  • I proprietari di negozi e portali di solito non includono il proprio tempo di lavoro nei loro calcoli. Tuttavia, questo è assolutamente necessario per una visione realistica.
  • Un negozio online professionale di solito richiede pro-Plugins grammi pagati, uno sviluppo individuale almeno temporaneo, un supporto legale, ma anche un hosting ad alte prestazioni. Tutto questo costa denaro, ma è spesso trascurato all'inizio.

WooCommerce offre anche estensioni gratuite per funzioni importanti, ma altre hanno il loro prezzo. Più i requisiti del tuo negozio online sono speciali - per esempio, per la prenotazione di eventi o con un'ampia area per i membri - più alti saranno questi costi:

WooCommerce Estensioni
WooCommerce Estensioni, le estensioni per il sistema del negozio

Open source non significa "gratuito" quando si avvia un progetto commerciale. Se si include il proprio tempo di lavoro (per essere onesti), si arriva rapidamente a dover pagare una somma a cinque zeri fino a quando la prima versione del tuo negozio web non sarà operativa. Per i progetti di grandi dimensioni, il costo può essere notevolmente superiore. Sembra un'ingente somma di denaro, ma rispetto alle tipiche start-up, si tratta di un investimento relativamente contenuto.

Oltre alla pianificazione iniziale del progetto, dovreste anche tenere d'occhio i costi operativi correnti del vostro negozio online. I costi per la cura e la manutenzione dipendono principalmente dal tipo di prodotti che vendi, da quanto spesso devono essere aggiornati e da chi si occupa dell'installazione e della manutenzione:

  • Il tuo webshop è solo un canale di vendita aggiuntivo a un negozio al dettaglio già esistente?
  • La vostra gamma di prodotti è gestibile, i prodotti hanno un lungo ciclo di vita?
  • È possibile trasferire automaticamente le informazioni sui prodotti da altri sistemi?

Allora lo sforzo è gestibile. In tutti gli altri casi, avrai bisogno di un aiuto esterno o di personale aggiuntivo, almeno temporaneamente.

Puoi trovare altri consigli su WooCommerce nel nostro e-book di 70+ pagine WooCommerce per i professionisti: Negozi online con WordPress . Si rivolge a freelance, agenzie, professionisti WP e principianti. Hai domande su come implementare un negozio online ad alte prestazioni con il giusto hosting WooCommerce ? O quale pacchetto ti serve per iniziare? Allora lasciate che il nostro team vi consigli in qualsiasi momento.

Le tue domande su WooCommerce

Quali domande hai su WooCommerce e sui costi del tuo negozio online? Attendiamo con ansia il tuo commento. Sei interessato agli argomenti di attualità su WordPress e WooCommerce? Segui Raidboxes su Twitter e Facebook, LinkedIn o tramite la nostra newsletter.

Immagine suggerita: Bench/Unsplash

Ti è piaciuto l'articolo?

Con la tua valutazione ci aiuti a migliorare ancora di più il nostro contenuto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *.