RGPD-compatibile con il WordPress Session Eraser

Matthias Held Ultimo aggiornamento 25.03.2020
2 Min.
WordPress Session Eraser

Secondo RGPD , si dovrebbe memorizzare meno dati possibile. Noi vi aiutiamo in questo! Con il nostro speciale strumento di hosting WordPress Session Eraser puoi definire con pochi clic l'intervallo in cui le sessioni WordPress dei tuoi utenti vengono cancellate.

Una sessione in WordPress non è altro che una specie di carta d'accesso personale che l'utente registrato riceve sul tuo sito web per la durata della registrazione - simile a una visita al Bundestag. Lì si ottiene una carta per la durata del soggiorno, sulla quale vengono registrate informazioni come:

  • Nome
  • Indirizzo
  • Livello di autorizzazione di accesso (restrizione a certe aree, ecc.)
  • Durata della visita

In linea di principio, la sessione WP non è altro. Equivalente all'esempio del Bundestag, in WordPress i dati di sessione dei vostri utenti sono i seguenti:

  • Nome utente
  • Indirizzo IP
  • Livello utente (admin, editor, autore, ecc.)
  • Quanto tempo è valida la sessione
  • Inoltre, la sessione contiene un hash, in modo che ogni sessione sia unica (un utente può anche essere loggato da diversi dispositivi).

Se un utente si disconnette attivamente o il periodo di validità è scaduto, la sessione viene cancellata - almeno questo è il caso normale. Tuttavia, ci sono alcuni Themes e Plugins (per esempio certi negozi o membriThemes), che non cancellano queste sessioni dal database e quindi conservano i dati degli utenti più a lungo di quanto richiesto o permesso.

È qui che entra in gioco il nostro WordPress Session Eraser.

Il WordPress Session Eraser cancella le sessioni WordPress di tutti i tuoi utenti dal database dopo un intervallo specificato. Potete definire questo intervallo nelle vostre impostazioni di BOX nel nostro dashboard per ogni BOX individualmente.

Impostazioni di WP Session Eraser

L'intervallo definito è sempre assoluto. Ciò significa: se impostate l'intervallo a "8 ore", le sessioni saranno cancellate alle seguenti ore:

  • 00:00
  • 08:00
  • 16:00

Cancellando automaticamente i dati di sessione memorizzati inutilmente, si implementa il principio RGPD dell'economia dei dati. Con il WordPress Session Eraser si fa un ulteriore passo avanti verso la conformità di RGPD.

Gratis RGPD-Guida per agenzie, freelance e proprietari di siti web

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.