SEM e SEO: per queste pratiche si minaccia un allarme

Sandra May Ultimo aggiornamento 14.07.2021
6 Min.
SEM SEO Legale
Ultimo aggiornamento 14.07.2021

Se vuoi avere successo con il tuo negozio online o sito web, devi prima di tutto essere reperibile. In altre parole, il portale deve essere ben elencato su Google. È qui che il SEM (search engine marketing) e il SEO(search engine optimization) aiutano i commercianti. Ma attenzione: l'ottimizzazione attira non solo clienti, ma anche lettere di avvertimento.

Le lettere di avvertimento non hanno ancora perso il loro orrore, dato che di solito sono accompagnate da un calcolo dei costi non molto piacevole. Per questo articolo, ci poniamo quindi la domanda: quali pratiche SEM o SEO portano ad un avvertimento? Ecco una selezione delle ragioni più comuni per gli avvertimenti.

Lettere di avvertimento per i negozi WooCommerce

Gestisci un negozio online con WordPress e WooCommerce? E vuoi evitare le trappole di avvertimento? Poi leggete i nostri articoli aggiuntivi Motivi per le avvertenze in WooCommerce e WooCommerce per renderlo legalmente sicuro.

Promessa di garanzia come un affidabile magnete di avvertimento

Ciò che attira le società di allarme come i moscerini alla luce sono le promesse di garanzia. "Samsung S8 con dodici anni di garanzia inclusa!" - Questo è ciò che ai clienti piace leggere. Le garanzie creano fiducia nel prodotto e riducono l'incertezza degli acquirenti: "Cosa potrebbe succedere. E se succede qualcosa, allora sono al sicuro". Tuttavia, molte persone non sono consapevoli che una garanzia non significa che il rivenditore o il produttore può essere ritenuto responsabile di ogni graffio per molti anni.

Da un lato, questo può essere dovuto al fatto che la differenza tra garanzia e garanzia può non essere chiara a molti clienti (e anche ai rivenditori online). D'altra parte, è dovuto alla pratica diffusa di pubblicizzare garanzie generali. Ma dov'è il problema? E perché una tale affermazione porta spesso a un avvertimento? Beh, questo è almeno indirettamente dovuto alla distinzione tra garanzia e garanzia.

La legge sulla garanzia

A differenza della garanzia, la garanzia non è regolata dalla legge. Se c'è un difetto materiale, cioè un caso di garanzia, tutte le parti coinvolte sanno esattamente cosa fare. Dopo tutto, i prerequisiti e la gestione di una richiesta di garanzia sono regolati nel BGB. Vedi le informazioni su questo dal Ministero Federale della Giustizia e della Protezione dei Consumatori. Con la garanzia ci appare in modo diverso. In breve, la legge dice fondamentalmente solo che si possono emettere garanzie.

Garanzia e garanzia
Informazioni dal ministero federale della giustizia e della protezione dei consumatori 

La legge lascia la formulazione esatta al garante. I garanti sono di solito i produttori o i commercianti. Di conseguenza, chi promette una garanzia deve anche fornire informazioni precise sulle condizioni. Questo include, tra le altre cose:

  • Chi dà la garanzia?
  • Come si presenta esattamente una richiesta di garanzia?
  • Cosa deve fare il cliente per usufruire della sua garanzia?
  • Quanto dura la garanzia?
  • Devono essere soddisfatte condizioni speciali per richiedere la garanzia (per esempio, l'auto ha un libretto degli assegni)?

Marchi come ambasciatori di fiducia

I marchi noti creano fiducia tra i clienti. Garantiscono una certa qualità e non di rado trasmettono anche una certa attitudine alla vita. Quindi perché non fare pubblicità con loro? Quando si usano le marche, ci sono due possibilità in termini di SEM per ottenere un avviso nella cassetta della posta:

Numero 1: Uso nei testi

La scarpa sembra così simile a quella della Nike? Bene allora: perché non usare esattamente questo marchio nel titolo! Naturalmente, questo non è possibile. Un nome di marca può essere usato solo se è effettivamente il prodotto di marca corrispondente.

Questo deve essere preso in considerazione anche per gli accessori. Un "cavo di ricarica per iPhone" può diventare rapidamente un "cavo di ricarica per iPhone". Nel caso di quest'ultimo, c'è la minaccia di un avvertimento se l'accessorio non è effettivamente il prodotto di marca.

Numero 2: Uso nelle parole chiave

Non si vedono, ma hanno un effetto sui risultati di ricerca: stiamo parlando di parole chiave per il SEO. Se si vuole scavare davvero a fondo nella propria tasca, è sufficiente lardellare i propri metadati con nomi di marche. Il tutto è a rischio di un avvertimento, poiché si tratta di un cosiddetto sfruttamento della reputazione: Il rivenditore online specula sul fatto che l'utente inserisce nomi di marche che gli sono familiari - e quindi vuole approfittare del livello di consapevolezza.

Idee di parole chiave in Ubersuggest
Attenzione: gli strumenti per la ricerca di parole chiave forniscono anche termini di marca

In linea di principio, tuttavia, i nomi dei marchi nelle parole chiave (le cosiddette parole chiave del marchio o dei concorrenti) non devono essere omessi: Se il risultato è contrassegnato come pubblicità, può essere utilizzato anche un marchio di terzi. Tuttavia, uno studio legale esperto dovrebbe essere consultato in casi individuali. Questo perché un risultato di ricerca contrassegnato come una pubblicità può anche essere una violazione di marchio se il marchio è alterato in qualsiasi modo.

"Certificato CE e TÜV" - deliberatamente ingannevole attraverso la pubblicità

Per certi prodotti, i clienti danno particolare importanza alla qualità, al grado e ai sigilli di prova. Spesso non basta comprare semplicemente il miglior prodotto sul mercato, deve essere anche il più sicuro. Naturalmente, il rivenditore online ha esattamente questo prodotto nel suo catalogo e vuole che sia trovato. Per questo motivo, spesso si possono leggere affermazioni come "TÜV-tested" e "CE-certified". Altrettanto spesso vengono anche messi in guardia, perché le affermazioni generiche sono spesso fuorvianti. Ecco la top 3 delle dichiarazioni pubblicitarie ingannevoli:

Certificato o marcato CE

Tutti hanno già visto il marchio CE. Tuttavia, pochi si rendono conto che non è un marchio di qualità o qualcosa di simile. Con il marchio CE, il fabbricante si limita a dichiarare che il suo prodotto "è conforme ai requisiti applicabili stabiliti dalla legislazione comunitaria di armonizzazione relativa alla loro apposizione".

Il prodotto non è sottoposto a un processo di certificazione ufficiale. La dichiarazione che un prodotto è certificato CE è quindi non solo fuorviante, ma semplicemente falsa.

Certificato TÜV

Il TÜV, invece, esegue proprio queste certificazioni. La fiducia nel sigillo TÜV non è quindi del tutto campata in aria. Ma attenzione: i test del TÜV non sono sempre una procedura che i produttori scelgono volontariamente. Per alcuni prodotti è addirittura obbligatorio.

Un commerciante online che sottolinea l'adempimento di questo obbligo legale come una caratteristica speciale della sua offerta commette una violazione del diritto della concorrenza. Questa è una pubblicità con fatti evidenti che è passibile di un avvertimento.

LUCID, connessione criptata, fattura con IVA

Ci sono certamente alcune pecore nere sul mercato per le quali le regole legali semplicemente non sembrano applicarsi. Ciononostante, in linea di principio si applica quanto segue: il rispetto della legge è una questione di principio. Quelli che rispettano la legge possono darsi una pacca sulla spalla per questo in privato, ma certamente non lo pubblicizzano.

Questo vale per l'adempimento dell'obbligo secondo la legge sugli imballaggi o LUCID così come per la connessione criptata. È anche evidente che un commerciante emette una fattura ragionevole con l'IVA indicata.

Registro di imballaggio LUCID
Il registro centrale degli imballaggi "LUCID

Il meglio del meglio

Il prodotto è il migliore sul mercato? Se il rivenditore online è convinto di questo, allora vuole che anche il resto di Internet lo sappia. È meglio mettere questa affermazione nel titolo del prodotto in modo che tutti la vedano - e in modo che chi avverte non debba cercare a lungo un punto da attaccare.

Tali denominazioni e altre simili sono note come reclami top-of-the-line. Altri esempi sono:

  • Miglior prezzo
  • Spezie di altissima qualità
  • Qualità superiore
  • Migliore
  • Il più alto
  • Il miglior prodotto sul mercato
  • Unico
  • Unico
  • Imbattibile

In linea di principio, tali affermazioni non sono vietate - a condizione che l'inserzionista possa dimostrare la correttezza. Anche se l'esagerazione è permessa nella pubblicità, il divertimento si ferma quando si tratta di mentire. Chi sostiene di vendere il miglior prodotto sul mercato dovrebbe effettivamente offrire esattamente questo prodotto.

Non basta essere solo un po' meglio degli altri. Piuttosto, ciò che è richiesto è un chiaro vantaggio sulla concorrenza che non è solo di breve durata e non può essere facilmente recuperato. Anche in questo caso, vale la pena cercare un consiglio legale in caso di dubbio.

Conclusione: l'esagerazione porta solo al successo a breve termine

Quindi, se volete ottenere un avvertimento con le pratiche SEM, dovete fare una cosa sopra ogni altra: Esagerare dove possibile. Se il commerciante online vuole che sia particolarmente costoso, usa anche marche senza possedere una licenza. Gli avvisi di marchio sono particolarmente costosi, costano ben 2.000 euro.

La protezione legale del sito web causa un enorme sforzo aggiuntivo per molti commercianti online. Il Händlerbund come partner di RAIDBOXES aiuta: a saperne di più sui servizi, comprese le condizioni speciali per i clienti di RAIDBOXES.

Avviso SEM e SEO: le vostre domande

Quali domande hai sulle avvertenze e sul marketing dei motori di ricerca? Sentitevi liberi di usare la funzione di commento. Vuoi altri consigli sulla legge online? Allora seguici su Twitter, Facebook o tramite la nostra newsletter.

Sandra May scrive per OnlinehändlerNews come esperto legale da settembre 2018. Già durante i suoi studi, si è specializzata nel campo della concorrenza e del diritto d'autore. Dopo aver terminato il suo tirocinio legale, ha fatto un tuffo poco classico nel giornalismo. Spiegare questioni legali in modo chiaro e comprensibile per i non addetti ai lavori è esattamente il suo mestiere.

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.