Raidboxes Squadra

Novità nello sviluppo dei prodotti: 9 domande per Marten

Siamo orgogliosi delle nostre caratteristiche speciali per WordPress. Un sacco di lavoro va in Dashboard da Raidboxes . Marten sostiene lo sviluppo del nostro prodotto in modo che tu possa aspettarti caratteristiche interessanti in futuro. Scopri di più sul tuo lavoro a Raidboxes nella nostra intervista.

Raidboxes continua a crescere - fatene parte

Vuoi aiutare a realizzare il miglior hosting WordPress al mondo? Allora entra a far parte della nostra squadra adesso! Puoi trovare le posizioni aperte sulla nostra pagina delle offerte di lavoro - in loco a Münster e in remoto nell'home office. Leggi tutto sui molti vantaggi che hai come dipendente di Raidboxes .

Marten, quale sarà il tuo primo progetto su Raidboxes ?

Ho ottenuto subito un bel tema: WordPress Multisites! Se usi WordPress per creare un sito web per una grande azienda o vuoi integrare il multilinguismo, puoi farlo molto bene con un multisito. Come ho sentito dai miei nuovi colleghi, anche questa è una funzione che viene spesso richiesta 🙂 La funzione esiste già, compresa la mappatura del dominio multisito. Ma vogliamo renderlo ancora più conveniente.

Per me, la preparazione del progetto consiste nello studiare in dettaglio la funzione multisito esistente per esaurire le possibilità del sistema. E per vedere come noi di Raidboxes possiamo implementare in modo ottimale la funzione per i nostri clienti. Si tratta di provare tutti i tipi di multisito possibili e di capire come funzionano (sottodirectory, sottodominio, multidominio, multinetwork). Poi dobbiamo pianificare come integrare queste funzioni nel nostro sistema. E come dovrebbe essere l'interfaccia e l'usabilità per il cliente.

WordPress Multisite
WordPress Multisito su Raidboxes

Hai lavorato in agenzie e come sviluppatore web freelance. Perché ora Raidboxes?

Per me, due punti erano molto importanti: la flessibilità e i compiti che svolgo nell'azienda. Come sviluppatore web freelance - ma anche come sviluppatore web impiegato nelle agenzie - sei dipendente dai progetti dei clienti. Nel corso degli anni, mi sono reso conto che questi non mi piacevano più perché stavo sviluppando l'idea di qualcun altro. Ho perso interesse in questo tipo di progetti. Questo non si rifletteva solo nel mio lavoro, ma anche psicologicamente - attraverso la mancanza di motivazione e la svogliatezza.

Raidboxes come datore di lavoro

Quando ho fatto domanda a Raidboxes , non avevo un'idea chiara di cosa aspettarmi. Tuttavia, dopo la prima conversazione con Matthias e Johannes e dopo il giorno di prova, era chiaro che volevo iniziare su Raidboxes . Mi hanno convinto la flessibilità, la gerarchia piatta e il concetto. Dato che vivo a Osnabrück, ora ho la possibilità di lavorare a Münster in ufficio o a Osnabrück nell'home office. Lavoro anche qui con i miei colleghi di Raidboxes. E non più su progetti di clienti in continua evoluzione.

Qual è la sua prima impressione di Raidboxes e della squadra?

La mia prima impressione è molto positiva! Sono stato accolto molto bene dal team e mi sento già molto a mio agio dopo la prima settimana. Il tempo e lo sforzo che viene messo per far sentire tutti i dipendenti a proprio agio è più che esemplare. Non vedo già l'ora che arrivi il momento!

Squadra RB
Parte della squadra di Raidboxes

Qual è la più grande differenza rispetto alla routine quotidiana in un'agenzia o al lavoro autonomo?

La più grande differenza con l'agenzia è la flessibilità dovuta all'olocrazia. Questo si traduce nella possibilità di contribuire molto più intensamente, di portare avanti idee e di discuterle. Puoi assumere più responsabilità per la tua area di lavoro. In un'agenzia, il cliente decide cosa viene implementato. Su Raidboxes , le decisioni sono prese dalla squadra.

Differenza rispetto al lavoro autonomo

Se paragono il lavoro qui con il mio lavoro come lavoratore autonomo, allora naturalmente ho la sicurezza come dipendente che ricevo il mio stipendio trasferito sul conto su una base mensile fissa. Non devo acquisire clienti, ma resto comunque flessibile. Inoltre, ho colleghi con cui posso discutere dei progetti in corso.

Con i tuoi clienti: Quali sono state le più grandi sfide di hosting per WordPress ?

Nel mio tempo come sviluppatore web, ho avuto il privilegio di mettere online alcuni siti web e configurare ambienti di hosting. Con tutti i progetti c'erano gli stessi problemi:

  • Aggiornamento del software
  • La configurazione iniziale del sistema e
  • Il passaggio ad altre agenzie/freelance

Che sia WordPress o TYPO3, non appena viene rilasciato un aggiornamento di sicurezza, il sistema dovrebbe essere aggiornato. I sistemi dei miei clienti erano per la maggior parte con i grandi fornitori di hosting ben noti e non erano impostati con le installazioni 1-click. Così ho dovuto accedere ad ogni sistema individualmente e applicare gli aggiornamenti a mano. Uno sforzo enorme! Altrettanto difficile era tenere traccia di quale sito era su quale versione. E per mantenere queste liste aggiornate.

Ma non solo la manutenzione del sistema, ma anche la configurazione iniziale è estesa. Se volete considerare tutto qui, allora questo include non solo un server web come Apache o NGINX, ma anche ancora la configurazione del firewall, l'ottimizzazione del server di database, i processi PHP, ecc.

Cosa dovrebbe avere un buon hoster

Se hai un cliente che commissiona diverse agenzie/freelance, allora potresti anche dover lavorare con loro su un progetto. Anche qui, la questione è come regolare l'accesso al progetto. Ci sono certamente altri punti che potrei elencare qui, ma ciò andrebbe oltre lo scopo di questo post del blog 🙂

Se dovessi tornare ad essere uno sviluppatore freelance, il mio hoster dovrebbe offrire quanto segue:

  • Installazione e configurazione facile e veloce di WordPress .
  • Aggiornamenti automatici per WordPress (aggiornamenti di sicurezza e aggiornamenti funzionali opzionali).
  • Gestione semplice degli accessi (accesso a WordPress , al portale di hosting, al database e al file system).
  • Sistema di backup semplice in cui i backup possono anche essere installati localmente sul computer dello sviluppatore.
  • Un focus sulla sicurezza. Non solo per l'infrastruttura dell'hoster, ma per i server delle installazioni WordPress stesse.

Proprio come fa Raidboxes con il tuo Managed WordPress Hosting.

WordPress e TYPO3

Sai come muoverti su WordPress e TYPO3. In che misura questa conoscenza ti aiuta?

TYPO3 è usato soprattutto per i siti web aziendali più grandi. Durante il mio periodo come sviluppatore web, ho imparato quali dipendenze esistono in tali progetti e quanto sia estesa la pianificazione e l'implementazione. Questo mi aiuta quando pianifico nuovi progetti su Raidboxes, dato che posso contribuire con la mia esperienza.

Lavori in parte a distanza. In che modo sarai ancora vicino alla squadra e agli sprint?

La mia esperienza di lavoro a casa mi ha insegnato cosa conta per me sul lavoro. Negli ultimi due anni, sono stato costantemente in un ufficio open space. Prima, ho passato un anno in un ufficio a casa e andavo in ufficio ogni due o tre mesi per qualche giorno per riunioni importanti.

Un ufficio open space e l'ufficio in casa sono due mondi completamente diversi. Per me personalmente, un mix di entrambi è il mix migliore. Nell'ufficio a casa, posso lavorare su progetti in modo efficace e concentrato. Ma mi dà anche la flessibilità di tempo per partecipare agli appuntamenti che altrimenti dovrei rimandare al mattino o alla sera.

In ufficio, posso parlare con i miei colleghi sviluppatori faccia a faccia su questioni relative al progetto, tenere riunioni in loco e mantenere ma anche espandere i contatti sociali, cosa che trovo molto importante.

Come riesci a concentrarti sul lavoro a casa?

Dato che ho già lavorato in un ufficio a casa per oltre un anno e ho anche dovuto organizzare il mio lavoro completamente da solo come lavoratore autonomo, sono stato in grado di sviluppare un sistema per me stesso per lavorare in modo efficace e produttivo a casa. L'autodisciplina è ovviamente uno dei fattori più grandi qui, insieme a uno spazio di lavoro ordinato e un piano preciso di quali compiti devono essere attuati.

Una separazione spaziale tra le stanze private e la sala di lavoro è ovviamente un altro punto a favore. Durante il mio periodo di home office, ho anche lavorato in uno spazio di coworking per un po'. Tuttavia, per me questo non può essere paragonato a una giornata in ufficio, ma sarebbe solo la distanza mentale e spaziale dal privato.

Cosa fai quando non lavori per Raidboxes ?

Anche nel mio tempo libero mi si può trovare di solito davanti al PC. Attualmente sono - oltre al gioco su PC - molto interessato allo sviluppo di giochi e alla modellazione 3D. Già allora, scrivevo le mie idee di gioco in un file di testo sul nostro 486 e cercavo di eseguirle come file. Ora voglio implementarli con un motore 3D.

Io stesso gestisco anche alcuni server virtuali, su cui faccio funzionare servizi per me e per la mia famiglia e i miei amici. Quando non sono seduto al mio PC, sono in giro in bicicletta, guardo film e serie o viaggio.

Lavorare su Raidboxes: Le vostre domande

Quali domande hai su Raidboxes ? Sentitevi liberi di usare la funzione di commento. Vuoi essere informato sui nuovi contributi di WordPress? Allora seguici su Twitter, Facebook o tramite la nostra newsletter.

Ti è piaciuto l'articolo?

Con la tua valutazione ci aiuti a migliorare ancora di più il nostro contenuto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.