Novità su Raidboxes: UX Engineer Thomas

Novità su Raidboxes: UX Engineer Thomas

Il nostro Dashboard è lo strumento centrale per la gestione dei BOX dei nostri clienti. Ecco perché lavoriamo costantemente per migliorarlo e ottimizzarlo. Ecco perché diamo il benvenuto a Raidboxes al primo UX Engineer del nostro team, che sviluppa nuove funzionalità per i nostri clienti. Scopri di più sul lavoro di Thomas nell'intervista.

Ciao Thomas, sei il primo UX Designer di Raidboxes , quali sono i tuoi compiti? 

Temo di doverti correggere su questo punto, ma non preoccuparti, succede sempre.:sweat_smile: Perché io sono Ingegnere UX. La differenza tra me e l'UX designer è che io sono uno sviluppatore di software che si interessa di UX e che mi concentro sul far sì che l'interfaccia di Raidboxes sia sempre intuitiva, strutturata e "buona", in modo che i nostri clienti possano completare le loro attività in modo semplice e veloce.

Gli UX designer, invece, analizzano i dati relativi all'utilizzo della nostra interfaccia e progettano le soluzioni migliori, che poi implemento.

Ci sono molte sovrapposizioni, ma la differenza fondamentale è che io scrivo codice che implementa ciò che a:e UX Designer:in ha concepito.

Come UX Engineer, vuoi migliorare i prodotti dei nostri utenti. Come affronti questo compito? 

Per prima cosa, cerco di ottenere quante più informazioni possibili su una particolare funzione o parte della nostra interfaccia. Presto particolare attenzione ai problemi e alle sfide che i nostri utenti devono affrontare. Quando so cosa devo risolvere o migliorare per chi e in quale situazione, formulo un'ipotesi e cerco di trovare la soluzione migliore in base a quanto segue Wireframe e prototipi Idealmente con utenti reali, ma a volte devo usare la mia ragazza. :eyes:

Sulla base di quanto appreso, sviluppiamo l'interfaccia che fornisce la soluzione.
Da quel momento in poi, dipendiamo dagli utenti. Se si accorgono che una funzione non risolve il loro problema, devono fornire un feedback in modo che possiamo sviluppare funzioni migliori sulla base di questo.

Novità su Raidboxes: UX Engineer Thomas
Wireframes di un menu per hamburger. Foto di Thomas Nohl/Privato

Come hai scoperto il tuo interesse per la UX?

Sono sempre stato interessato a come funzionano le cose e a ciò che accade in background. Non importa se si tratta di un telefono, di un lettore di cassette (scusa, papà) o di un software. È così che ho iniziato a sviluppare software. E mentre trasformavo i primi progetti in siti web funzionanti durante la mia formazione, volevo anche capire quali principi e meccanismi si celavano dietro di essi.

Perché hai scelto Raidboxes ?

Raidboxes è stato emozionante per me perché l'azienda contribuisce alla mitigazione dei cambiamenti climatici. Inoltre, Raidboxes presta attenzione al bene comune nella sua collaborazione con i partner commerciali. Il vantaggio per me è che posso creare un prodotto digitale per le persone che prima sedevano accanto a me nelle agenzie o nei fornitori di servizi digitali.

Cosa fai quando chiudi il portatile?

Dipende da come mi sento. O scendo in cantina e armeggio con il legno o con un progetto Arduino , oppure riapro il portatile e mi lascio ispirare dai video di YouTube per nuovi progetti.

In conclusione: Ognuno dei due è un'altra cosa

Qual è la tua musica preferita? 

Nel frattempo, ascolto quasi esclusivamente podcast. :eyes: Per il resto ascolto tutto ciò che si adatta al mio umore in quel momento, dagli Slipknot a PeterLicht, c'è molto da ascoltare.

Scrivania: ordinata o disordinata?

Disordinato.

Sveglia presto o nottambulo?

Sveglia presto.

Caffè o tè?

Caffè.

Sport o divano?

Divano

Lavorare in Raidboxes: Le tue domande

Quali domande hai su Raidboxes ? Sentiti libero di utilizzare la funzione di commento. Vuoi essere informato sui nuovi articoli della nostra rivista WordPress? Allora seguici su Twitter, Facebook o tramite la nostra newsletter.

Ti è piaciuto l'articolo?

Con la tua valutazione ci aiuti a migliorare ancora di più il nostro contenuto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *.