Negozio online del peccatore del clima? Come puoi vendere in modo sostenibile

Michael Firnkes Ultimo aggiornamento 21.10.2020
7 Min.
riciclare
Ultimo aggiornamento 21.10.2020

Hai un negozio online o ti piace fare acquisti online? E volete ancora agire in modo sostenibile? Non è così facile. Elenchiamo i consigli più importanti su come lo shopping online e la protezione del clima possono essere combinati meglio.

Il CEO di Amazon Jeff Bezos dona miliardi al clima. Questo argomento ha dominato i titoli dei giornali negli ultimi giorni. L'anno scorso è stata prestata molta meno attenzione alle seguenti notizie: Negli Stati Uniti, Amazon Prime ha recentemente iniziato a consegnare articoli con un prezzo inferiore a un dollaro - senza spese di spedizione. Ci si chiede se questo non renderà la donazione di un miliardo di dollari più che obsoleta. La vendita sostenibile ha un aspetto diverso.

Perché ogni singolo ordine consuma risorse: dalla logistica all'imballaggio al trasporto. Per non parlare dei ritorni che si accumulano nei webshop - in alcuni ambienti fino al 30% e più. Così anche noi consumatori ci troviamo in un dilemma: correre o simpatizzare con Fridays for Future, e allo stesso tempo fare shopping online o guardare in streaming ogni serie su Netflix & Co? Questo non si combina bene.

Cibo online
Amazon consegna anche il cibo gratuitamente

Aziende come Amazon dicono che stanno lavorando per compensare il loro enorme consumo di CO2. Ma per consegnare davvero ogni singolo flacone di shampoo ordinato neutrale per il clima, attraverso una corrispondente compensazione? Probabilmente ci vorrà un bel po' di tempo fino ad allora - se possibile. Cosa puoi fare adesso? Come gestore di un negozio o come consumatore? Una panoramica.

Negozi online "verdi" - come funziona?

Sempre più negozi sul web si dichiarano il più possibile sostenibili. Soprattutto per i negozi più piccoli, questo è un buon modo per distinguersi dalla folla. E per essere in grado di competere contro Amazon, Zalando ecc. Fai bene, allo stesso tempo aumenti le tue vendite nella nicchia.

Le seguenti leve sono disponibili per permettere a un negozio online di lavorare non contro ma a favore dell'ambiente e del clima - almeno in parte:

  • Prodotti sostenibili: L'argomento migliore, naturalmente, è se si vendono beni che sono intrinsecamente verdi. O sostenere la sostenibilità - per esempio nell'area dell'upcycling e dell'usato. Tuttavia, dovreste anche prestare attenzione ai seguenti punti.
  • Compensare le emissioni di CO2: anche i grandi nomi come Zalando ora offrono una tassa aggiuntiva opzionale per ordine per compensare le emissioni di CO2 generate. Attualmente sono 25 centesimi lì. Tuttavia, dovreste spiegare ai vostri clienti esattamente come nasce l'importo e a cosa serve.
  • Spedizione verde: I fornitori di servizi come DHL GoGreen offrono soluzioni di spedizione sostenibile per un costo aggiuntivo. Controlla molto attentamente le offerte dei tuoi fornitori di servizi. Se sono oggetto di critiche, questo si ripercuoterà sulla vostra azienda.
  • Spese di spedizione: addebitare le spese di spedizione che corrispondono alla spesa effettiva delle risorse. Un valore minimo dell'ordine (attenzione: requisiti legali) o la spedizione gratuita solo a partire da un totale d'ordine superiore sono ulteriori meccanismi per assicurare che i tuoi clienti facciano i loro acquisti da te nel modo più collettivo possibile.
  • Materiali di imballaggio: Non cercate solo materie prime e catene di approvvigionamento verdi nei prodotti stessi. Una scatola di cartone gigante con una tonnellata di plastica di riempimento per un prodotto gestibile? Questo è ciò che i grandi negozi possono usare per infastidire i loro clienti. Per favore, non farlo anche tu.
  • Gestione sensata dei ritorni: anche i politici cercano ora di evitare gli sprechi. Trova un uso ragionevole per i resi, vendili come B-goods nel negozio o donali a una buona causa. Chiarire in anticipo ciò che è legalmente possibile.
  • Catene di approvvigionamento: Seleziona i tuoi fornitori, venditori, etichette, partner e marchi in base a come trattano l'ecologia. Puoi anche pubblicizzarlo, per esempio segnalando il negozio nel tuo blog o nella tua rivista. La comunicazione aperta ha un bell'aspetto sul tuo negozio online.

Sono richiesti anche approcci creativi. Per esempio, potresti premiare i clienti regolari con un sistema di bonus se fanno acquisti meno frequenti, ma più estesi. Oppure si potrebbe offrire che il carrello può ancora essere completato un giorno dopo l'ordine. O fino alla spedizione finale. Perché come utente spesso si dimentica una parte dell'ordine.

Niente greenwashing per favore

Più delle leve appena menzionate si applicano al tuo negozio, meglio è. Fate attenzione con metodi come la compensazione di CO2 o la spedizione verde che non siate accusati di greenwashing. Non pretendere qualcosa di cui non puoi essere all'altezza. La sostenibilità prospera sulla trasparenza e l'autenticità. Per fortuna, qualsiasi altra cosa non funzionerà a lungo termine.

Suggerimento: dovresti rendere pubbliche le tue azioni sostenibili. Per esempio, in una pagina "La nostra missione". O regolarmente nel tuo blog. Tali pagine e argomenti sono tra i più cliccati di ogni portale. Se sono personalizzati, allora il guadagno d'immagine assicura misurabilmente più vendite.

Il tuo negozio verde è particolarmente credibile se agisci anche dietro le quinte in modo consapevole. Proprio come facciamo su RAIDBOXES. Oltre a compensare il nostro GreenHosting, stiamo gradualmente implementando una filosofia aziendale che si concentra sulla sostenibilità in tutti i settori. Questo include, ma non si limita a quanto segue:

  • Obiettivi che non si concentrano sulla massimizzazione del profitto, ma sui benefici per i nostri clienti e la società. Vedi la nostra visione sul tema dell'open source e delle pari opportunità.
  • Prodotti e materiali ecologici per il nostro ufficio, cibo sostenibile per rifornire i nostri dipendenti.
  • I programmi di partecipazione dei dipendenti e il concetto di olocrazia. Supporto per l'home office e il lavoro a distanza.
  • Raccolte di fondi di squadra, ad esempio per le famiglie svantaggiate.
  • Workshop interni, per esempio sulla comunicazione non violenta (GFK).

Continuiamo a lavorare per adempiere alla nostra responsabilità sociale. E speriamo che i modelli menzionati sopra trovino numerosi imitatori.

Nota: Vuoi costruire una cultura aziendale simile, e hai domande a riguardo? Sentitevi liberi di chiederlo nei commenti. Oppure contattateci in qualsiasi momento.

Squadra RB
I nostri dipendenti sostengono la sostenibilità di RAIDBOXES

Opportunità per i consumatori

Come consumatore, hai molto potere. Siamo raramente consapevoli di questo. Puoi sostenere i negozi locali quando è possibile. Ordina libri e beni simili alla libreria dietro l'angolo, se ce n'è ancora una nella tua città. Questo rafforza l'economia locale, sostiene i piccoli rivenditori e i posti di lavoro, e risparmia risorse nella spedizione. Allo stesso tempo, le vostre azioni consapevoli garantiranno che le comunità e i centri cittadini non diventino ancora più deserti.

Quando vai nei centri delle città, rafforza le piccole etichette e le boutique. Idealmente quelli che selezionano consapevolmente i loro fornitori secondo criteri trasparenti. Ricevi i tuoi prodotti preferiti solo online? O non vuoi salire in macchina ogni volta? Avete anche una scelta sul web:

  • Ordina direttamente dal negozio online: E non dal suo conto sul mercato di Amazon o altri mercati simili. Questo spesso costa solo pochi secondi di ricerca su Google. Speriamo che i gestori dei negozi usino le commissioni che guadagnano saggiamente. Inoltre, si fa qualcosa per il negozio, che i proprietari del negozio gestiscono parallelamente al webshop.
  • Cose che non ti servono subito: Scrivili su delle liste. Allora potete farveli spedire tutti in una volta. Oppure ordina subito quantità maggiori per le tue scorte.
  • Aspetti sostenibili: Quando acquisti online, considera tutti i punti che ho menzionato sopra per i rivenditori. Quindi spedizione verde, compensazione di CO2, costi di spedizione, materiale di imballaggio, ecc.
  • Rinunciare ai guzzler di CO2: Il SUV non è l'unico simbolo dei peccati di kima. Le merci che hanno bisogno di essere sempre refrigerate, per esempio, sono meglio comprate al supermercato locale.
  • Eco-label: Quali criteri sostenibili verificabili soddisfa un prodotto? E quanto fortemente sono controllati? Diffidate delle etichette e delle affermazioni sulle quali si può scoprire poco. O che il rivenditore ha addirittura creato lui stesso.

Inoltre, cercate la trasparenza. Più un produttore rivela sui suoi prodotti, meglio è. Quali ingredienti sono inclusi? Da dove vengono? Come è strutturata la catena di approvvigionamento? Chi nell'azienda controlla il rispetto dei criteri e con quale frequenza? Negozi come avocadostore riferiscono regolarmente di come sono in stretto contatto con i loro fornitori:

Blog sostenibile
Il blog sulla sostenibilità di avocadostore

Per i proprietari di negozi, tra l'altro, numerosi dettagli sugli ingredienti ecc. sono obbligatori. Obbligatorio. Altrimenti potreste essere minacciati con un avvertimento. Potete saperne di più nel nostro articoloWooCommerce .

WordPress e sostenibilità

Può esistere un internet sostenibile? E quanto sono "verdi" WordPress e WooCommerce? Quello che gli sviluppatori e gli utenti possono fare in dettaglio è il soggetto del nostro articolo su WordPress e la sostenibilità. Gestisci tu stesso un negozio online? Allora costringete i vostri fornitori di servizi e i freelance a capire che ogni linea di codice sorgente salvata dà un grande contributo alla protezione dell'ambiente.

Danny van Kooten - lo sviluppatore dietro Mailchimp per WordPress - dà un esempio drastico:

Proprio la settimana scorsa ho ridotto le emissioni globali di circa 59.000 kg di CO2 al mese rimuovendo una dipendenza JavaScript di 20 kB in Mailchimp per WordPress . Non c'è modo di avere un effetto del genere in altre aree della mia vita.

Il meno possibile Plugins per WordPress & WooCommerce, ridurre HTML, CSS e JavaScript, formati immagine ottimizzati come WebP , caching lato server - ci sono innumerevoli modi per risparmiare traffico in rete. Per conservare le risorse energetiche.

Usa #GreenHosting

"Se Internet fosse un paese, avrebbe il sesto maggior consumo di energia del nostro pianeta" - così lo descrive un documentario della ZDF. Noi di RAIDBOXES ci assicuriamo a modo nostro che i negozi online con WordPress e WooCommerce funzionino nel modo più ecologico possibile. Il Green Hosting è stato una questione di cuore per noi fin dall'inizio. Non per niente siamo il primo hoster WordPress positivo per il clima nel mondo di lingua tedesca, probabilmente anche a livello mondiale.

Suggerimento: si sviluppa WordPress o WooCommerce-siti per i clienti? Allora ospita in modo verde e gratuito - con il nostro programma FREE-DEV. Ottieni fino a 1.500 € di commissione per ogni nuovo cliente.

Per ogni pagina WordPress che ospiti con noi, piantiamo un albero per te. Solo nel 2019, siamo stati in grado di donare quasi 30.000 alberi, grazie ai nostri clienti.

Abbiamo passato molto tempo a cercare un partner che potesse fornire una compensazione di carbonio a valore aggiunto. Lavoriamo insieme a Eden Reforestation Projects (Eden in breve). L'organizzazione no-profit lavora in regioni che stanno soffrendo particolarmente il cambiamento climatico e la deforestazione globale.

piantagione di alberi
Lavoratori dei progetti di rimboschimento di Eden

Nei suoi progetti, Eden si affida agli abitanti locali o ai lavoratori che vengono pagati con le donazioni. L'organizzazione dà così un contributo attivo alla lotta contro la povertà. Vuoi fare del bene e passare a un host web sostenibile e specializzatWordPress o in ? Siete preoccupati se il trasferimento da WordPress andrà bene? Il nostro team di supporto ti aiuterà.

Qual è la sua opinione sul "Green Shopping"? Quali domande hai sui negozi online sostenibili? Sentitevi liberi di usare la funzione di commento. Vuoi essere informato sui nuovi articoli su WordPress e sulla sostenibilità? Allora seguici su Twitter, Facebook o tramite la nostra newsletter.

Foto segnalata: Lacey Williams

Michael è responsabile dei contenuti e della salute mentale su RAIDBOXES . È attivo nella comunità di blogging e WordPress dal 2007. Tra le altre cose, come co-organizzatore di eventi WordPress , autore di libri e formatore di blog aziendali. Ama incredibilmente il blogging, sia professionalmente che personalmente. Michael lavora e scrive a distanza dalla soleggiata Friburgo.

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.