5 wordpress plugins per ottimizzare le immagini

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Ottimizzare le immagini? L'ottimizzazione della grafica e delle immagini per il tuo sito WordPress è un passo semplice e importante per migliorare il tempo di caricamento. È ancora più sorprendente quanti utenti di WordPress caricano le loro immagini originali senza misure di ottimizzazione. Per essere sicuri di non fare lo stesso errore, oggi vi mostrerò sei popolari plugin per WordPress che si occupano di comprimere completamente le vostre immagini.

Come proprietario di un sito web, dovresti sempre tenere d'occhio il tempo di caricamento del tuo sito WordPress. Dopo tutto, un tempo di caricamento più veloce ha un effetto positivo sull'esperienza utente (UX) dei tuoi potenziali clienti, sul tuo posizionamento nei motori di ricerca e idealmente sulle tue conversioni.

Perché l'ottimizzazione delle immagini in WordPress?

L'uso di plugin di caching (o caching lato server), la compressione dei dati con gzip o Brotli, la rimozione di plugin non necessari, il passaggio a HTPS e il passaggio a un hoster più veloce sono passi popolari per migliorare il tempo di caricamento del tuo sito WordPress. Brotli, la rimozione dei plugin non necessari, il passaggio a HTTPS e il passaggio a un hoster più veloce sono passi popolari per migliorare il tempo di caricamento del tuo sito WordPress. Specialmente per i negoziWooCommerce che hanno bisogno di molte immagini di prodotti, altri passi sono spesso presi prima per migliorare il tempo di caricamento.

Una misura importante che è spesso trascurata nell'ottimizzazione del tempo di caricamento è l'ottimizzazione delle immagini. Quello che molte persone non sanno è che non appena si carica un'immagine nella libreria multimediale, WordPress crea automaticamente tre formati aggiuntivi: Un formato grande (immagine post), uno medio e uno piccolo (miniatura).

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Così quando pensate di aver caricato solo un'immagine, in realtà sono quattro nuovi file, comprese le informazioni meta, che il server deve elaborare. Ci sono anche temi che generano automaticamente 10 o più dimensioni di immagini.

Salvare immagini più piccole è solo il primo passo

Ridurre le dimensioni delle tue immagini originali con Photoshop o un programma simile prima di caricarle è una prima misura di ottimizzazione. Tuttavia, per ottenere il miglior tempo di caricamento possibile, dovresti comprimere tutte le immagini sul tuo sito web - compresi i file immagine generati automaticamente da WordPress .

La differenza tra lossy e lossless

Quando si comprimono le immagini, c'è una differenza tra compressione lossy e lossless, che è fondamentalmente autoesplicativa:

Con la compressione senza perdita, la differenza di qualità tra l'immagine prima e dopo la compressione è praticamente impercettibile. Spesso, soprattutto le meta informazioni superflue del file immagine vengono rimosse per risparmiare kilobyte inutili. Con la compressione lossy, la qualità dell'immagine può soffrire a causa di una riduzione del colore e della risoluzione. D'altra parte, la compressione lossy può risparmiare molto di più sulla dimensione del file.

Consenso*
Questo campo è per la convalida e non deve essere modificato.

5 WordPress Plugins per l'ottimizzazione delle immagini

Ridimensionando le tue immagini originali prima di caricarle sul tuo sito WordPress , sei già un buon passo avanti a molti. Tuttavia, per ottimizzare retroattivamente la vostra libreria multimediale esistente e automatizzare la compressione di nuove immagini, Plugins è la soluzione più ovvia. Ecco perché oggi vorrei mostrarvi cinque popolari strumenti di WordPress Plugins che vi aiuteranno a ottimizzare le vostre immagini. 

Ottimizzare le immagini di WordPress con Smush

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Installazioni attive: oltre 1 milione
Valutazione: 4,8 stelle (5.500 recensioni)
Formati supportati: JPG, PNG, GIF (Pro: conversione in WebP)
Free: Dimensione dell'immagine max. 5 MB, compressioni di massa di max. 50 immagini
Compressione: senza perdite (Free) e con perdite (Pro)

Come dimostrano le oltre un milione di installazioni e oltre 5.500 valutazioni, Smush di WPMU DEV è uno dei plugin WordPress più popolari per l'ottimizzazione delle immagini. Smush è disponibile in una versione gratuita e una versione Pro a pagamento. Nel frattempo, c'è anche l'opzione di utilizzare Smush Pro come strumento separato (senza l'iscrizione a WPMU DEV) per 60 dollari all'anno.

Cosa offre la versione gratuita di Smush?

Come la maggior parte dei Plugins, la versione gratuita di Smush ha alcune limitazioni. Per esempio, nella versione gratuita si possono comprimere solo immagini fino a 5 MB di dimensione. Con Smush Pro non c'è limite alla dimensione dell'immagine e naturalmente altre caratteristiche Pro come l'ottimizzazione di massa illimitata, CDN, caricamento pigro o supporto WebP. Inoltre, l'ottimizzazione delle immagini funziona fino al 200 per cento più veloce nella versione Pro, secondo WPMU DEV.

Inoltre, è possibile comprimere senza perdite solo nella versione gratuita. Il livello di compressione più alto "Super Smush", che utilizza un algoritmo lossy, è disponibile solo nella versione Pro.

Ottimizzare le immagini con EWWW Image Optimizer

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Installazioni attive: oltre 800.000
Valutazione: 4.7 stelle (1000 recensioni)
Formati supportati: JPG, PNG, GIF, PDF, WebP
Free: solo sul proprio server (senza API)
Compressione: possibile senza perdita (Free) e con perdita (Pro)

Cosa offre la versione gratuita di EWWW IO?

A differenza degli altri plugin in questa lista, la compressione delle immagini nella versione gratuita di EWWW Image Optimiser avviene sul tuo server. Questo rende EWWW IO particolarmente attraente per molti utenti dal punto di vista della privacy. Per far funzionare il plugin, però, hai bisogno della funzione exec(), che molti hoster non rilasciano per ragioni di sicurezza. A proposito, questo vale anche per Raidboxes.

Gli sviluppatori di EWWW IO spiegano cosa sono l'exec e il plugin in questo articolo. Se la funzione exec non è abilitata dal tuo hoster per motivi di sicurezza (ad esempio su Raidboxes), puoi usare le tariffe a pagamento basate su cloud del plugin.

Ottimizzare le immagini di WordPress con Imagify

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Installazioni attive: oltre 400.000
Valutazione: 4.5 (955 recensioni)
Formati supportati: JPG, PNG, PDF, Gif, WebP
Gratis: Dimensione dell'immagine max. 2 MB, uploads max. 20 MB al mese, conversione in WebP
Compressione: lossy e lossless possibile

Cosa offre la versione gratuita di Imagify?

Imagify è un plugin di WP Media, l'azienda dietro il noto plugin "WP Rocket". Nella versione gratuita ("Starter") è possibile comprimere fino a 20 MB al mese, che secondo Imagify corrisponde a circa 200 immagini. I piani a pagamento sono "Growth" per 4,99 dollari al mese e 500 MB di limite (circa 5.000 immagini) e "Infinite" per 9,99 dollari senza limite.

Imagify offre tre diversi livelli di compressione:

  • Normale: Questa è una compressione senza perdite. La qualità visibile dell'immagine non viene quindi modificata.
  • Aggressive: Questo livello è lossy, ma con solo una leggera perdita di qualità dell'immagine. Secondo Imagify, questa perdita è appena percettibile nella maggior parte dei casi.
  • Ultra: questo è il livello di compressione più forte del plug-in, che di conseguenza comporta perdite di qualità, ma risparmia più spazio.

Ottimizzare le immagini di WordPress con ShortPixel

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Installazioni attive: oltre 300.000
Valutazione: 4.6 stelle (597 recensioni)
Formati supportati: JPG, PNG, GIF, PDF, WebP
Gratis: 100 immagini al mese
Compressione: lossy, "glossy" e lossless

Cosa offre la versione gratuita di ShortPixel?

La versione gratuita di ShortPixel permette di comprimere 100 immagini al mese. Le immagini o i file che Plugin non può comprimere per più del 5% non saranno detratti dalla tua quota, per essere giusti. Un altro vantaggio è che anche nella versione gratuita, la compressione lossy è possibile e non c'è limite alle dimensioni delle immagini caricate.

Ottimizzare le immagini
Le tre fasi della compressione delle immagini con Shortpixel

Per coloro che vogliono ottimizzare più di 100 immagini al mese, Shortpixel offre sette piani con diverse quote di immagini: da 5.000 immagini per 3,99 dollari al mese a 16 milioni di immagini per 1.000 dollari al mese. I tre piani più grandi includono anche il traffico CDN a vari limiti.

Ottimizzare con Comprimere le immagini JPEG e PNG

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Installazioni attive: oltre 200.000
Valutazione: 4.4 stelle (139 recensioni)
Formati supportati: JPEG, PNG, APNG (PNG animato)
Gratis: 500 immagini al mese
Compressione: senza perdite

Cosa offre la versione gratuita di Compress JPEG & PNG Images?

Compress JPEG & PNG Images è il plugin ufficiale per i noti strumenti di compressione online TinyPNG e TinyJPG. Con il plugin TinyPNG WordPress puoi comprimere 500 immagini al mese gratuitamente. Non appena il limite viene raggiunto, ti verrà chiesto di aggiornare e di inserire i tuoi dati di pagamento. Non ci sono abbonamenti classici, nessun limite di dimensione dei file e si paga solo per il numero di immagini che sono effettivamente compresse. Se sei nella gamma superiore dei limiti, un modello di abbonamento da un altro fornitore con ottimizzazioni illimitate può essere l'opzione più economica.

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini
Prezzi di TinyPNG

Ottimizzazione delle immagini con Optimus

Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin di compressione delle immagini

Installazioni attive: oltre 60.000
Valutazione: 4.2 stelle (68 recensioni)
Formati supportati: JPEG, PNG (WebP dalla versione a pagamento Optimus HQ)
Gratis: Dimensione dell'immagine max. 100 KB
Compressione: senza perdite per i PNG e "leggermente con perdite" per i JPEG

Cosa offre la versione gratuita di Optimus?

Optimus è un plugin di ottimizzazione delle immagini di KeyCDN. È possibile utilizzare il plugin in tre diverse tariffe: Optimus (gratuito), Optimus HQ (Premium) e Optimus HQ PRO (Premium). Una limitazione importante della versione gratuita è la dimensione massima del file di 100 KB. Nelle tariffe Premium, il limite di dimensione è di 10 MB. Una connessione sicura al server tramite HTTPS, il supporto WebP e l'uso dell'API è possibile solo dalla tariffa Optimus HQ. Dal punto di vista della privacy, tuttavia, Optimus ha un vantaggio decisivo: i dati vengono elaborati su server in Germania e cancellati immediatamente dopo l'ottimizzazione delle immagini.

Il prossimo passo: ottimizzare le immagini per il SEO

Ridurre la dimensione delle immagini è una vite importante per l'ottimizzazione delle prestazioni. Ma che dire della tua ottimizzazione delle immagini per il SEO? Ronny Schneider rivela nel tuo articolo come si può ottenere il massimo.

Conclusione: l'ottimizzazione delle immagini con Plugins fa risparmiare tempo

E lo fa due volte: da un lato, elimina lo sforzo di ottimizzazione manuale per voi e i tuoi clienti, e dall'altro, migliora il tempo di caricamento del vostro sito web attraverso la compressione automatica delle immagini. In tempi in cui ogni millisecondo conta quando si tratta di velocità del sito web, l'ottimizzazione delle immagini è una misura che dovresti sfruttare al massimo.

È difficile dare una risposta generale su quale plug-in sia la soluzione migliore per voi. In definitiva, dipende da quante delle tue immagini hanno bisogno di essere ottimizzate in seguito e da quante nuove vengono aggiunte. Se caricate solo poche immagini al mese nella vostra libreria multimediale di WordPress e includete anche file PDF, ShortPixel è una buona scelta. Se non vuoi affidarti a server esterni per ottimizzare le tue immagini e il tuo hoster lo permette, EWWW IO è una buona scelta. Per le aziende che producono regolarmente contenuti e caricano molte immagini, WP Smush PRO può essere utile, insieme alle altre caratteristiche di WPMU DEV.

Il motto per la massima ottimizzazione è: "Il doppio è meglio".

Se volete spendere meno tempo possibile per ottimizzare le vostre immagini, le offerte a pagamento di Plugins sono probabilmente la scelta migliore. In questo modo non dovrete preoccuparvi costantemente dei megabyte esauriti o delle quote di immagini e l'ottimizzazione viene eseguita automaticamente in background.

Coloro che possono dedicare un po' più di tempo e vogliono ottenere il massimo dalla compressione dovrebbero addirittura "raddoppiare l'ottimizzazione". Questo è un approccio che seguiamo su Raidboxes il più possibile. Ancora prima di caricare un'immagine nella libreria multimediale, la ridimensioniamo alla dimensione richiesta e la esportiamo nella risoluzione più bassa possibile. In Photoshop, per esempio, c'è la possibilità di salvare le immagini specificamente per il web. Puoi trovare il comando per questo sotto "File" e "Save for Web". Inoltre, usiamo Shortpixel nel tipo di compressione"Glossy", che comprime automaticamente ogni immagine caricata su WordPress e rimuove le meta informazioni inutili.

Spero che il giusto Plugin per le vostre esigenze sia nella lista. Se hai un'altra raccomandazione per l'ottimizzazione delle immagini in WordPress , sarei felice di sentire da te.

Ottimizzare le immagini in WordPress - le vostre domande

Che domande hai per Torben? Sentitevi liberi di usare la funzione di commento. Vuoi essere informato sui nuovi articoli sul marketing online? Allora seguici su Twitter, Facebook, LinkedIn o tramite il nostro Newsletter.

Ti è piaciuto l'articolo?

Con la tua valutazione ci aiuti a migliorare ancora di più il nostro contenuto.

Un commento su"Ottimizzare le immagini per WordPress: 6 popolari plugin per la compressione delle immagini".

  1. Da ich Lightroom verwende exportierte ich die Fotos auf ein Minimum. Was mich eher stört, ist die Tatsache dass die Fotos lt. Google eine falsche Größe haben. In WordPress ist aber genau die Größe hinterlegt, die mir der Themen Entwickler genannt hat. Imagify könnte für mich interessant sein. Aber man unterschätzt die Anzahl der Fotos von WordPress. Jochen

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.