Rendilo multilingue con il WPML-Plugin WordPress

Torben Simon Meier Ultimo aggiornamento 10.11.2020
9 Min.
wpml plugin rendere wordpress multilingue
Ultimo aggiornamento 10.11.2020

ImpostareWordPress in più lingue è indispensabile per il tuo business WordPress in tempi di globalizzazione e clienti internazionali. Per sostenervi nell'implementazione di un sito web multilingue WordPress , descriverò le nostre esperienze con WPML WordPress Plugin per il multilinguismo del nostro sito web raidboxes.com/io/it/etc.

Aggiornamento: Nel frattempo abbiamo finito il completo RAIDBOXES- siti web da WPML a Weglot . Questo Guida WPML è ancora il modo ideale perr, se voise volete costruire il vostro sito web usando WPML per rendere il tuo sito web multilingue. Buona fortuna!

1. Perché avete bisogno del WordPress -Plugin WPML?

WPML rende facile per voi impostare un sito web multilingue con una sola installazione WordPress . Puoi scegliere le lingue che vuoi usare per le tue pagine e iniziare a tradurre il tuo contenuto immediatamente. Il WPML WordPress -Plugin ora ha più di 40 lingue(!) da scegliere di default. Ma con il cosiddetto editor di lingue WPML puoi anche aggiungere le tue varianti di lingua. Sul sito di WPML l'esempio "Francese canadese" o "Spagnolo messicano" sono menzionati. Per riempire WordPress con contenuti multilingue, il WPML-Plugin ti offre tre opzioni:

  1. su un dominio separato per lingua
  2. su più sottodomini per lingua
  3. su diversi domini per lingua

2. funzioni del WPML-Plugins

Il WPML-Plugin crea versioni in diverse lingue dei tuoi post e delle tue pagine nella tua istanza WordPress , che sono trattate come versioni completamente separate. Questo ha il grande vantaggio che non solo il WPML-Plugin potrebbe essere disattivato o una lingua rimossa più facilmente, ma anche le strutture chiare sono create.

Se il tuo WordPress è multilingue, un cosiddetto "hreflang" è usato in ogni intestazione del tuo sito web. "hreflang" in ogni intestazione del tuo sito web. Questo dice esplicitamente ai motori di ricerca in quale lingua è la rispettiva pagina WordPress .

link rel alternativo hreflang
Su raidboxes.* il "hreflang" per Germania (de-de), Austria (de-at), Svizzera (de-ch) e USA (en-us).

Con un WordPress multilingue con WPML devi investire molto sforzo per scrivere post e pagine multilingue. Anche i metadati SEO con un Plugin come Yoast SEO dovrebbero essere creati da voi per ogni lingua separatamente per ottenere i migliori risultati per il rispettivo sito web.

Ma posso rassicurarti che il WPML-Plugin per il multilinguismo WordPress ha ora delle funzioni speciali per copiare direttamente pagine e post e poi tradurli, per esempio, sulla pagina della lingua selezionata direttamente.

Sul sito RAIDBOXES utilizziamo versioni linguistiche separate per i seguenti paesi Germania, Austria e Svizzera. Anche se il tedesco è parlato in tutti e tre i paesi, ci sono ancora alcune differenze nazionali di cui vorremmo tenere conto, come alcuni termini, indirizzi e numeri di telefono.

Per usare WPML correttamente con il tuo WordPress , dovresti controllare i requisiti minimi per usare WPML prima di installare Plugin sul tuo sito. requisiti minimi per l'utilizzo del Plugins controllare.

Come detto prima, puoi mettere il tuo contenuto multilingue sul tuo dominio (exampledomain.com), in una sottodirectory (exampledomain.com/it/) o con un parametro di lingua (beispieldomain.com/?lang=en). Ecco l'esempio di un sito in lingua inglese WordPress -Website.

Uno strumento utile per creare "hreflang"i finali possono essere trovati qui.

3. impostare la lingua predefinita e aggiungere altre lingue

Ora è il momento di andare al sodo! Prima di essere coinvolto con WPML WordPress -Plugin , ti consiglio vivamente di creare un backup manuale del tuo sito attuale. In questo modo si può sempre tornare indietro se qualcosa non funziona come si vuole. Se non avete ancora un backup di WordPress , usate un backup appropriato -Plugin o un WordPress Hosting con backup integrato.

wpml plugin installare e avviare

Avete scaricato il WPML-Plugin scaricatoinstallato e attivato, è possibile iniziare a definire le lingue nelle impostazioni del WPML-Plugins .

Primo passo:

Dopo l'installazione scegliete la lingua predefinita del vostro sito WordPress web.

impostazione wpml seleziona la lingua del contenuto
WPML Screen 1: Seleziona la lingua predefinita.

Secondo passo:

Puoi aggiungere oltre 40 lingue aggiuntive al tuo sito web. Segui il processo di configurazione passo dopo passo di WPML-Plugins.

wpml setup seleziona le lingue di traduzione
WPML Screen 2: Aggiungi altre lingue.

Terzo passo:

Ora puoi impostare le opzioni del cambio di lingua. L'impostazione predefinita è la cosiddetta variante a discesa come menu sul tuo sito web.

wpml impostare rapporti di compatibilità inviare
WPML Screen 3: opzioni di cambio lingua.

Potete anche decidere se volete usare il commutatore di lingua nei widget del tuo WordPress -Themes (widget language switcher) o alla fine del tuo sito web (footer language switcher).

Per i blog e le riviste, c'è anche la possibilità di aggiungere un commutatore di lingua a tutte le vostre pagine e post di default. Questo interruttore viene poi automaticamente reso visibile sopra e sotto tutte le tue pagine e post.  

A mio parere, questa funzione è spesso associata a problemi, perché interferisce automaticamente con il vostro Theme . Quindi per favore testatelo ampiamente prima del rilascio finale.

Perfetto per tali piccole prove di funzionamento o anche Plugin-/Theme-installazioni e aggiornamenti è comunque un cosiddetto WordPress Stagingcon cui si possono eseguire tali interventi in un ambiente di prova senza alcun rischio.

Se preferisci implementare tu stesso il cambio di lingua nel tuo WordPress -Theme , puoi usare il seguente codice PHP per farlo:

È anche possibile utilizzare i propri stili CSS. Nella documentazione del sito WordPress WPML-Plugins troverete il procedura è descritto (ma purtroppo solo in inglese).

Quarto passo:

Affinché il supporto possa aiutarti il più rapidamente possibile in caso di problemi, puoi pubblicare rapporti di compatibilità. Per questo, il WPML-Plugin invia una lista dei tuoi Plugins e Themes usati attivamente a wpml.org.

wpml impostare rapporti di compatibilità inviare
WPML Screen 4: imposta i rapporti di compatibilità.

Quinto passo:

Infine, ti verrà chiesto di registrare WPML a pagamento. Potete anche usarlo gratuitamente, ma allora Plugin aggiornamenti e supporto non sarebbero possibili.

wpml set up wpml plugin register
WPML Screen 5: Registra la licenza a pagamento.

Se ordinate il WPML-Plugin per gli aggiornamenti regolari di sicurezza e funzionalità su WPML a pagamento, otterrete una chiave valida per il vostro Plugin e potrete attivarlo di nuovo durante la registrazione o più tardi nella panoramica di Plugin.

4. pagine, post, categorie e parole chiave multilingue

Una volta che hai impostato WordPress multilingue usando WPML, puoi tradurre tutti i tuoi post, pagine, categorie e parole chiave nelle lingue che hai aggiunto.

A differenza di qTranslate, per esempio, si crea una pagina separata WordPress per la nuova lingua. Il WPML-Plugin assicura che le pagine siano poi collegate automaticamente tra loro. I post e le pagine nella tua lingua predefinita saranno elencati per primi. Nel vostro pannello di amministrazione di WordPress ora potete o:

  1. tutti i lati di un Mostra la lingua
  2. tutte le pagine tutti mostra tutte le lingue
pagine wpml lingue
Nella foto ho impostato una nuova WordPress installazione e installato WPML. Poi ho aggiunto ENG ma non ho tradotto nessuna delle pagine esistenti.

Suggerimento: Se volete testare il WPML-Plugin con un nuovo sito WordPress e non il vostro sito esistente, posso raccomandare il nostro WordPress Hosting con fase di prova gratuita raccomandare. In meno di 10 secondi è possibile impostare una nuova installazione WordPress con un solo clic e provare WPML senza alcun rischio. Dopo il periodo di demo gratuita, il tuo sito di prova appena creato sarà automaticamente cancellato se non vuoi usare l'offerta a pagamento.

traduzione di pagine wpml
Puoi creare una pagina o un post in una delle tue nuove lingue usando il segno più nella panoramica.

Per aggiungere una nuova lingua a una delle tue pagine o post, puoi usare il segno più nella rispettiva panoramica dashboard o nella rispettiva pagina o post nel campo "Lingua" per aggiungere una nuova versione nella lingua desiderata o modificare le versioni in una lingua esistente.

traduzione di pagine wpml
Puoi gestire pagine e post nell'editor classico (WP 4.9) ma anche nell'editor Gutenberg(WP 5.0) tramite il pannello "Lingua di questa pagina".
wpml lingua duplicata di questa pagina

Se ora vuoi creare una copia diretta di una pagina tedesca esistente, per esempio per tradurla in inglese, tutto quello che devi fare è selezionare la lingua corrispondente nella"casella di controllo Duplica" e cliccare sul pulsante "Duplicato pulsante.

lingua wpml di questa pagina allegati media duplicati

Prima di creare il duplicato della pagina, puoi ancora selezionare se il cosiddetto Anche gli "allegati multimediali" (immagini, grafici, ecc.) dovrebbero essere duplicati. Qui è possibile differenziare ulteriormente tra i media caricati e l'immagine del post.

wpml tassonomia traduzioni categorie
Puoi anche creare le tue categorie di blog WordPress e/o le parole chiave del blog in più lingue o tradurle in più lingue usando WPML-Plugin .

Ha solo bisogno di un po' di allenamento se avete appena iniziato con WordPress multilingue. Per tradurre le etichette e gli slug della tassonomia, è meglio usare l'in-house Traduzione di stringhe WPML Plugin. Si prega di notare che per utilizzare questo Plugins è necessario registrare il tuo WPML-Plugin a pagamento.

5. Tradurre WordPress usando WPML

Molto utile con WPML è che Plugin supporta già molto bene le nuove caratteristiche di WordPress (ad esempio i menu o i tipi di post personalizzati). Noi stessi lo abbiamo testato finora solo con i menu individuali. Questi possono essere creati almeno molto bene multilingue. 

wpml wp menu sincronizzare
È anche possibile tradurre e sincronizzare i menu di WordPress nelle rispettive lingue. Il WPML-Plugin utilizza uno strumento appositamente sviluppato per questo.

6. la nostra esperienza con WPML

Fondamentalmente, con il WPML-Plugin il tuo progetto WordPress può essere dotato di multilinguismo abbastanza rapidamente e facilmente. Anche l'onboarding e la configurazione iniziale sono completati con successo in pochi minuti.

Personalmente, sono anche disposto a pagare per un WordPress -Plugin al fine di ottenere gli importanti aggiornamenti di sicurezza e funzionalità, nonché per sostenere gli sviluppatori nell'ulteriore sviluppo di Plugins .

Prima di utilizzare il WPML Plugins e di implementare la struttura multilingue del sito web, si dovrebbe sicuramente concedere abbastanza tempo per la pianificazione. Dopotutto, dovete prima definire quali sono le funzioni di cui avete realmente bisogno e dove dovrebbe andare il viaggio con il vostro sito WordPress web in futuro.

Ai miei occhi non ha senso costruire WordPress multilingue, se la maggior parte del tuo traffico proviene solo dalla Germania e generi la maggior parte del tuo fatturato con essa.

Tieni presente che ci vuole un bel po' di tempo per rendere le tue pagine e i tuoi post disponibili in un'altra lingua e mantenerli di conseguenza. Per esperienza posso dire che quando pubblichiamo un nuovo articolo nel nostro WordPress magazine impieghiamo tra i 30-45 minuti per creare i duplicati delle lingue. E questo nonostante il fatto che i duplicati nel nostro caso sono attualmente creati nella stessa lingua.

L'implementazione del multilinguismo non include solo la creazione di testi in diverse lingue, ma anche, se necessario, cambiamenti di link, reindirizzamenti, ottimizzazioni SEO, diversi media, diversi tempi di pubblicazione e e e.

7. vantaggi e svantaggi del WPML-Plugins

Pro:

  1. A mio parere, un vantaggio di WPML WordPress Plugins è l'area di applicazione individuale e il setup veloce grazie all'onboarding user-friendly.
  2. Un altro vantaggio è certamente il servizio e il supporto assicurato dagli stessi sviluppatori. Nuove caratteristiche e miglioramenti sono regolarmente messi a disposizione degli acquirenti di Plugins . Sono disposto a pagare per questo.
  3. Anche la modifica diretta della tassonomia e delle stringhe all'interno di WordPress sono molto facili con l'aiuto di WPML-Plugins per usare WordPress multilingue con l'aiuto di WPML.

Svantaggi:

  1. Uno svantaggio personale per me è che la performance del tuo sito web può soffrire con WPML-Plugin . Per questo motivo dovreste in ogni caso scegliere un performante WordPress Hosting-specialisti come tuo partner.
  2. L'interfaccia utente è un po' fuori moda a causa di anni di ulteriore sviluppo. Tuttavia, una volta che siete venuti a patti con il fatto che non tutto viene visualizzato in modo ottimale o funziona sempre come avreste voluto, questo può essere tollerato abbastanza bene. Inoltre, sembra che con WordPress 5.0 una (Gutenberg-) revisione sia imminente.
  3. Ultimo ma non meno importante, è purtroppo il caso che la compatibilità con un gran numero di WordPress -Plugins e WordPress -Themes semplicemente non è data o porta a complicazioni. Un raggio di speranza è che molti noti Plugin-sviluppatori e grande Theme- sviluppatori stanno lavorando con WPML per fornire la migliore compatibilità.

8. ulteriore (a pagamento) WordPress Multilingue Plugins

  1. Il probabilmente più noto Plugin multilingue per WordPress - a parte WPML - è il cosiddetto "Polylang Plugin”. Ha nel frattempo una grande comunità di fan di oltre 400.000 pro-versioni pagate. A proposito, c'è anche un "WPML a Polylang Plugin"per rendere il passaggio il più facile possibile.
  2. Un'altra versione molto usata di Plugin multilingue a pagamento viene dalla Germania e si chiama "MultilingualPress”. Questo Plugin ha anche un Pro-Version ed è già stato rilasciato nella versione 3. Tuttavia, il requisito di base per MultilingualPress è un'installazione multisito WordPress .
  3. Con il "Weglot Tradurre Plugin"Anche io non ho avuto esperienze finora. La cosa speciale della versione a pagamento è la connessione diretta API, con l'aiuto della quale i testi possono essere dati in traduzione. Quindi, se non avete il tempo, ma i mezzi finanziari, dovreste controllare il l'offerta sicuramente dare un'occhiata più da vicino.
  4. Il multilingue Plugin "TranslatePress"È disponibile in una versione gratuita e una a pagamento e segna con l'integrazione dell'editor personalizzato per modificare i vostri testi direttamente sul sito web. Puoi trovare la versione Pro qui.

Conclusione

Questi erano i miei consigli personali per WordPress il multilinguismo con l'aiuto di WPML e Co. Infine, vorrei dire che trovo anche gli altri Plugins molto interessanti e sono determinato a provarli a fondo.

Qual è la tua opinione su WPML WordPress Plugin ? Ha già avuto esperienze con il multilinguismo di WordPress ? E se sì, quali sono stati i suoi ostacoli e le sue insidie personali?

Aspetto i vostri commenti, consigli e feedback!

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.