WP-News: Il nostro controllo delle prestazioni in 7 secondi & La nave WordPress su una nuova rotta

Torben Simon Meier Ultimo aggiornamento 10/23/2020
2 Min.
WordPress  Newsletter #40

La scorsa settimana, Matias Ventura ha scatenato una nuova discussione su Gutenberg e sul futuro di WordPress . Inoltre, abbiamo un controllo delle prestazioni in 7 secondi (incluso un cheat sheet✌) per te. E vi mostriamo come la cross-site request forgery può mettere a rischio il vostro cookie .

WP-News: Il nostro controllo delle prestazioni in 7 secondi & La nave WordPress  su una nuova rotta

Il controllo delle prestazioni in 7 secondi
L'ottimizzazione del tempo di caricamento è un lavoro duro. Perché devi sapere non solo come ottimizzare la tua pagina, ma anche da dove iniziare. Strumenti come Google PageSpeed Insights indicano solo gli appigli standard qui. La nostra esperienza di 450 analisi dettagliate delle pagine e più di 2.000 controlli del sito mostra, tuttavia, che anche nelle pagine presumibilmente ottimizzate, ci sono sempre dei freni alle prestazioni. E con la nostra piccola ma bella Controllo in 7 secondiè possibile riconoscere questi potenziali inutilizzati con un solo sguardo.

Business

Assenza per malattia: il grande pericolo del lavoro autonomo
Per i lavoratori autonomi, una malattia può, nel peggiore dei casi, diventare una vera e propria minaccia alla loro esistenza. Peer Wandiger di SelbstständigImNetz affronta il tema della malattia e ha preziosi consigli su come ci si può preparare al meglio per lo scenario peggiore come lavoratore autonomo.

Come funziona la vendita di Plugins e Themes?
Phil Derksen, fondatore di Plugins WP Simple Pay, ha già acquisito esperienza nella compravendita di Plugins lui stesso. Nel suo articolo, discute non solo il solito processo, ma anche le potenziali insidie della negoziazione di una vendita. Inoltre, imparerete quali fattori determinano il valore del vostro Plugin- o Theme- business e come trovare un acquirente adatto.

Sicurezza

Quando cookie diventa un pericolo
La falsificazione della richiesta cross-site è una delle minacce più antiche del web. Gli aggressori usano link o moduli falsi per rubare dati, commettere frodi o inserire codice maligno. Probabilmente conoscete l'abbreviazione, CSRF, da vari aggiornamenti di WordPress . Questo perché le scappatoie corrispondenti vengono trovate e chiuse di continuo. Fortunatamente, il Cross-Site Request Forgery è ormai vecchio stile e il la protezione contro di essa è abbastanza semplice.

Ecco come un clic sbagliato ha paralizzato una città statunitense per 4 giorni
Nella piccola città americana di Issaquah, un attacco ransomware ha messo completamente fuori uso il governo della città per quattro giorni. Secondo il responsabile IT, per anni non c'è stato alcun investimento nelle attrezzature tecniche e nella sicurezza informatica dell'amministrazione. TheHackerNews riporta come si è verificato l'incidente e quali semplici misure di sicurezza sono state introdotte in seguito.

WordPress

Gutenberg salverà WordPress !
Secondo il co-sviluppatore di GutenbergMatias Ventura il nuovo editor e l'introduzione del sistema a blocchi riporteranno in rotta la traballante nave WordPress : "Come può un sistema evolversi fondamentalmente senza cambiare drasticamente? WordPress può costruire siti incredibili, ma l'usabilità e la chiarezza che una volta era una forza trainante per la sua adozione sta svanendo".

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.