WP-News: Più panoramica per l'ottimizzazione delle pagine e il salto di Gutenberg nell'editor predefinito

Torben Simon Meier Ultimo aggiornamento 10/23/2020
2 Min.
WordPress  Newsletter #41

La scorsa settimana, è diventato l'editor predefinito per gli utenti di Plugins Gutenberg con l'aggiornamento alla 1.5. Mika Epstein ha anche esortato la comunità WP a fare attenzione quando si vende Plugin. E abbiamo un piccolo ma simpatico strumento nel nostro bagaglio, che ci ha servito fedelmente con oltre 450 ottimizzazioni WordPress .

Non tutte le misure di ottimizzazione hanno senso
Dopo più di 450 analisi e ottimizzazioni estese WordPress , sappiamo: Non tutte le misure di ottimizzazione hanno senso. A volte ci si impantana con un'idea e si investe molto tempo e fatica nella sua realizzazione. I risultati sono poi di solito sobri. O nel peggiore dei casi: non misurabile affatto. Affinché questo non vi accada, oggi abbiamo un piccolo ma raffinato quadro per voi, con il quale potete determinare esattamente quale dei vostri passi di ottimizzazione ha la maggiore influenza sul tempo di caricamento della vostra pagina. Così si mantiene la visione d'insieme, anche con decine di passi di ottimizzazione.

Business

Attenzione quando si vende Plugin!
In risposta ai recenti incidenti, come lo spam da parte del nuovo proprietario del widget di visualizzazione Plugins, Mika Epstein ha indirizzato un post alla comunità WP sul tema delle vendite di Plugin. Il suo chiaro messaggio a Plugin-sellers è: "STOP. PENSARE. SIATE PRUDENTI". Descrive anche nove segni che indicano che un potenziale acquirente ha interessi discutibili.

Perché i tuoi clienti non comprano il cellulare?
Quasi la metà del traffico sui negozi online tedeschi proviene da dispositivi mobili. Tuttavia, appena si tratta di comprare, un terzo degli utenti passa al tablet o al portatile. I colleghi di KonversionsKraft ti mostrano come analizzare il comportamento dei tuoi clienti e capire esattamente dove e come comprano.

Sicurezza

Ecco perché dovreste ora a HTTPS ora
La settimana scorsa è stato lanciato Chrome 62. Nella nuova versione, i visitatori delle pagine HTTP con campi di input (ad esempio campi di ricerca, moduli per le informazioni della carta di credito e simili) ricevono un avviso di sicurezza esplicito. Per gli utenti di Chrome in modalità incognito, tutte le pagine HTTP appariranno addirittura come "non sicure". Se sei preoccupato che HTTPS renda il tuo sito più lento, possiamo rassicurarti: Perché con SSL il tuo sito sarà ancora più veloce del 45%. A proposito, circa il 70% di tutti i siti web situati su RAIDBOXES sono già passati a HTTPS.

Cosa dicono 10 esperti sulla sicurezza di WordPress
David Hayes ha parlato con dieci esperti di sicurezza WP, come WordPress Core Security Team Lead Aaron Campbell e Sucuri ex-CEO Tony Perez, per ottenere nuovi input per un nuovo corso online sulla sicurezza WP. I punti chiave che Hayes ha preso da ogni conversazione sono disponibili qui.

WordPress

L'aggiornamento rende Gutenberg l'editor predefinito
Si fa sul serio: l'aggiornamento alla versione 1.5 rende Gutenberg l'editor predefinito. Se non ti piace affatto Gutenberg , ci sarà la possibilità di continuare ad usare il vecchio editor dopo la fusione nel nucleo. Il corrispondente Plugin "Classic Editor" può ora essere testato nella versione beta.

Nuove possibilità con "headless" WordPress
Con il cosiddetto "disaccoppiato" o "senza testa" WordPress gli sviluppatori possono davvero sfogarsi, perché la WordPress REST API e Create React App offrono grandi possibilità di idee innovative. Per esempio, disaccoppiando il backend e il frontend, è possibile creare le applicazioni mobili possono essere createche usano WordPress solo come fonte di dati. I colleghi di Torque hanno esempi concreti di applicazione nel loro bagaglio.

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.