Alternative a Google Analytics

Queste sono le 6 migliori alternative a Google Analytics

Google Analytics è uno degli strumenti di analisi più popolari e conosciuti. Ma questo significa che è anche lo strumento migliore? In questo articolo ti presentiamo le sei migliori alternative a Google Analytics.

I gestori dei siti web hanno accesso a numerose funzioni con Google Analytics . Tra i più importanti ci sono la registrazione di tutti i numeri dei visitatori, la frequenza di rimbalzo, la durata del soggiorno e il paese di provenienza. Per i gestori di siti web, una cosa è certa: senza statistiche concrete, è difficile capire quali sono gli articoli più apprezzati dai visitatori e dove è necessario apportare miglioramenti. 

Nota

Tutti gli strumenti di analisi che vuoi utilizzare devono essere preventivamente verificati in collaborazione con uno studio legale specializzato in diritto di internet, in modo che siano conformi alla DSGVO. Questo vale per tutti i report degli strumenti e per tutti i confronti che hanno a che fare con l'elaborazione dei dati.

Ma non è solo lo strumento di analisi di Google a consentire queste statistiche. Ci sono anche altri argomenti per cercare un'alternativa a Google Analytics. Per prima cosa, molti utenti sono infastiditi dalla visualizzazione ritardata di alcune statistiche. Soprattutto per le persone inesperte, le numerose funzioni possono risultare sconvolgenti. Se non hai familiarità con Google Analytics, perderai rapidamente la visione d'insieme.

La versione premium Google Analytics 360 è particolarmente adatta alle grandi aziende. La versione a pagamento include funzioni di personalizzazione estese, strumenti scalabili e supporto. Per le piccole e medie imprese, tuttavia, Google Analytics 360 di solito non è conveniente.

Le migliori alternative a Google Analytics 

Anche se Google Analytics è uno degli strumenti di analisi più conosciuti e popolari, questo non significa automaticamente che sia la soluzione migliore per tutti i tipi di siti web e aziende. Di seguito, quindi, ti presentiamo le sei migliori alternative a Google Analytics.

1. matomo

Matomo, precedentemente noto come Piwik, è una delle più popolari alternative a Google Analytics. Matomo è un software open source che può essere scaricato gratuitamente. È proprio questo il grande vantaggio rispetto a Google Analytics. Gli operatori dei siti web memorizzano tutti i dati sui propri server. Ospitando i dati in modo indipendente, gli operatori del sito web hanno il pieno controllo su tutti i dati. Allo stesso tempo, questo è vantaggioso in termini di protezione dei dati.

Alternative a Google Analytics Matomo
Matomo Analytics

Le funzioni di Matomo sono paragonabili a quelle di Google Analytics. Nella funzione di base mancano alcuni punti importanti, come ad esempio l'assenza di una funzione di importazione dei report. Tuttavia, trattandosi di un software open source, la maggior parte delle funzioni mancanti rispetto a quelle di base possono essere facilmente estese con dei plugin. 

Come per Google Analytics, gli operatori del sito web devono installare un codice di tracciamento di Matomo sul sito web affinché il tracciamento funzioni. Nel complesso, la configurazione di Matomo è complessa. Soprattutto per gli operatori di siti web inesperti, questo significa che devono fare i conti con un periodo di formazione più lungo.

2. analisi web aperta

Un altro software open source e alternativa a Google Analytics è Open Web Analytics. Chi ha già avuto esperienza con Google Analytics ha un chiaro vantaggio con questo strumento di analisi, perché la struttura, le funzioni e il design sono molto simili. Lo strumento può essere utilizzato in modo completamente gratuito e convince per le sue numerose funzioni. Tra queste c'è la funzione heatmap, che permette agli operatori del sito web di vedere come i visitatori reagiscono al design e alla struttura del sito.

Alternative a Google Analytics Analisi web aperta
Open Web Analytics

Inoltre, come nel caso di Matomo, tutti i dati sono archiviati sui propri server. Gli utenti di Open Web Analytics hanno quindi il pieno controllo su tutti i dati. Dato che la comunità di Open Web Analytics è molto piccola rispetto ad altre, di solito sei da solo in caso di problemi. Anche l'ulteriore sviluppo di Open Web Analytics è un po' più lento. Questo si può notare, tra l'altro, dal fatto che i nuovi aggiornamenti sono raramente disponibili per gli utenti.

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Questo campo è per la convalida e non deve essere modificato.

3. etracker

Chi attribuisce grande importanza al fatto che il fornitore dell'alternativa a Google Analytics provenga dalla Germania dovrebbe dare un'occhiata più da vicino a etracker. 

La versione base, al prezzo di nove euro al mese, include le funzioni di base del live tracking e dell'analisi del percorso dei clic. La versione Pro può essere prenotata per 19 euro al mese e include ulteriori rapporti sull'e-commerce. La versione Enterprise costa 99 euro al mese. Gli utenti hanno accesso a tutte le funzioni della versione Pro, più un report builder, il monitoraggio delle app e altre funzioni.

Alternative a Google Analytics Etracker
Strumento di analisi eTracker

I server si trovano esclusivamente in Germania. Secondo il fornitore, questo significa che opera nel pieno rispetto delle leggi sulla protezione dei dati. L'alternativa a Google Analytics, etracker, è adatta anche agli utenti meno esperti, perché l'interfaccia è chiara e intuitiva.

4. adobe analytics

Anche l'azienda statunitense Adobe offre un'interessante alternativa a Google Analytics con Adobe Analytics. Le numerose opzioni di analisi rendono lo strumento un'alternativa con il maggior numero di funzioni. Oltre all'analisi dei siti web, i gestori di siti web hanno accesso anche alle analisi sociali, alla gestione delle campagne e alla gestione dei contenuti con Adobe Analytics.

A differenza di Google Analytics, però, il design di Adobe Analytics non è complicato, ma intuitivo e chiaramente strutturato. Inoltre, il display può essere personalizzato. Lo strumento di analisi di Adobe è disponibile a pagamento. I gestori di siti web possono richiedere una demo sul sito web di Adobe. Tuttavia, Adobe ti dirà quanto costa lo strumento solo su richiesta.

5. clicky

Clicky è un'alternativa gratuita a Google Analytics. Tuttavia, la versione gratuita è adatta solo a siti web di piccole dimensioni, poiché la funzione di analisi e tracciamento è limitata a 3.000 pagine viste al giorno. Tuttavia, il sito Dashboard di Clicky può essere personalizzato e adattato. 

Alternative a Google Analytics Clicky
Analisi del sito web Clicky

Nella versione gratuita, Clicky è molto chiaro: le informazioni più importanti, compresi i dati in tempo reale, sono disponibili a colpo d'occhio. I piccoli siti web hanno quindi la possibilità di analizzare i propri dati in modo semplice. Per i siti web più grandi, invece, è necessario scegliere un piano a pagamento con Clicky. Questo include ulteriori funzioni, come la funzione di mappa di calore, gli split test o l'esportazione dei dati.

6. econda

L'alternativa a Google Analytics è specializzata nell'e-commerce. Chiunque sia alla ricerca di uno strumento di analisi per il proprio negozio online dovrebbe dare un'occhiata più da vicino a econda. econda è un provider tedesco con server ubicati in Germania. Per chi dà molta importanza alla protezione dei dati, questo strumento è una buona alternativa.

Lo strumento di analisi econda è particolarmente convincente con la sua suite di e-commerce e contenuti basati sui dati. Con l'aiuto dei dati, gli operatori dei negozi online dovrebbero essere in grado di realizzare più vendite e di utilizzare le risorse in modo efficiente. Tuttavia, lo strumento non è disponibile gratuitamente. I costi esatti si possono conoscere solo su richiesta a econda.

Perché ha senso utilizzare un'alternativa a Google Analytics?

Google Analytics è uno degli strumenti di analisi più popolari per un motivo preciso: Le numerose funzioni mantengono ciò che promettono, gli operatori del sito web possono analizzare i miglioramenti da apportare al loro sito e il suo utilizzo è gratuito. 

Uno dei maggiori svantaggi di questo strumento è che tutti i dati vengono memorizzati direttamente sui server dell'azienda. I visitatori del sito web accettano quindi i cookie e il software trasmette le informazioni dell'utente direttamente a Google. 

I server si trovano negli Stati Uniti e non sono quindi soggetti alle severe norme di protezione dei dati della Germania. Questo è anche il motivo per cui l'uso conforme alla DSGVO di Google Analytics sta diventando sempre più difficile. L'imminente regolamento ePrivacy, che entrerà in vigore non prima del 2023, rende inoltre più gravoso l'utilizzo di Google Analytics.

Conclusione: le alternative a Google Analytics hanno senso a seconda del sito web

Molti gestori di siti web utilizzano Google Analytics come strumento di analisi fin dall'inizio perché è un software a pagamento. Tuttavia, solo pochi gestori di siti web tengono conto del fatto che le numerose funzioni sono sovrabbondanti e spesso non portano al successo aziendale desiderato. Per i siti web di piccole dimensioni, un altro strumento di analisi gratuito come Clicky è più chiaro e facile da usare.

I siti web di grandi dimensioni e i gestori di siti web esperti hanno la possibilità di utilizzare molte funzioni estese con alcune alternative di Google Analytics e allo stesso tempo di soddisfare gli elevati standard del Regolamento generale sulla protezione dei dati. Alternative come Matomo o Open Web Analytics permettono di archiviare tutti i dati sui propri server e quindi di non trasmettere i dati personali a Google.

Chi gestisce un negozio online ha spesso bisogno di dati e informazioni più specifiche per apportare modifiche e miglioramenti. Lo strumento di analisi econda aiuta a realizzare più vendite e a utilizzare le risorse in modo più efficiente.

Chi gestisce un sito WordPress più piccolo ha anche la possibilità di ottenere le statistiche necessarie con l'aiuto di plug-in come Statify. L'installazione e la configurazione sono rapide e le statistiche sono illustrate in modo chiaro. Soprattutto per i gestori di siti web inesperti, il plugin può essere una buona alternativa a Google Analytics per fare le prime esperienze con le statistiche dei siti web.

Le tue domande e risposte sulle alternative di Google Analytics

Hai altri commenti sull'utilizzo di queste alternative a Google Analytics? Condividili con noi qui sotto nei commenti e parliamone. Vuoi essere informato sui nuovi post sul web design e sull'hosting WordPress? Allora seguici su Twitter e Facebook, LinkedIn o tramite la nostra newsletter.

Ti è piaciuto l'articolo?

Con la tua valutazione ci aiuti a migliorare ancora di più il nostro contenuto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *.