WordCamp Francoforte 2016: impressioni, discorsi e tanta invidia

Torben Simon Meier Ultimo aggiornamento 15.01.2020
4 Min.
WordCamp Francoforte 2016

Ancora una volta, è stato un fulmine: durante il WordCamp Frankfurt, molte presentazioni, impressioni e informazioni sono state messe online. Abbiamo riassunto qui tutti i contenuti che abbiamo potuto trovare finora.

Sfortunatamente, il momento non era ottimale per noi questa volta. C'erano troppe cose da fare intorno alla nostra acquisizione degli investitori. Grazie a molti tweet sotto l'hashtag #wcfra e molte recensioni, recaps e report di esperienze sul WordCamp Frankfurt 2016, possiamo presentare qui una panoramica di impressioni, presentazioni e informazioni dalla comunità.

Aggiornerò regolarmente questo post per tenervi aggiornati con le ultime informazioni sul WordCamp.

Aggiornamento: Da quando ho messo l'articolo online ieri, sono stati aggiunti molti post e discorsi del blog. Quindi la lista è già molto più lunga di quanto non fosse 24 ore fa.

Impressioni dal WordCamp di Francoforte 2016

Florian Ziegler ha una collezione impressionante di immagini su flickr. Tra questi ci sono diversi WordCamps. Il WordCamp Frankfurt 2016 è il suo ultimo progetto e cattura l'atmosfera in bianco e nero. A proposito, la nostra foto preferita è quella del collega Caspar Hübinger, alias @glueckpress. Pensiamo che catturi la sua passione per WordPress in un modo molto speciale.

Caspar Hübinger al WordCamp Frankfurt 2016
Immagine del collega Caspar Hübinger al WordCamp Frankfurt 2016. Molto ben catturato da Florian Ziegler - https://www.flickr.com/photos/damndirty/

Sono stati uno dei punti salienti del WordCamp Frankfurt 2016 e quindi hanno avuto il loro blogpost personale dalla loro padrona: Bulldog francese Jasper, Duke e Indra. Il rapporto dell'esperienza dal punto di vista di un cane può essere trovato qui.

Alain Schlesser ha celebrato due prime volte al WordCamp Frankfurt: la sua prima volta come volontario e la sua prima volta come speaker. Descrive entrambe le esperienze in dettaglio nel suo blog privato.

Sessioni e presentazioni dal WordCamp Frankfurt 2016

Già durante il WordCamp molti speaker hanno messo a disposizione i loro slidedeck!

Dove sono i collaboratori principali?

Felix Anrtz, aka @felixarntz, chiede nel suo discorso dove sono andati tutti i Core Contributors. Basandosi su un sondaggio su Twitter, ha identificato le principali barriere all'impegno nello sviluppo del core WordPress : mancanza di direzione, non abbastanza tempo e frustrazione.

Tweet di Felix Arntz dal suo discorso al WordCamp Frankfurt 2016
Con questo tweet, Felix ha sollevato parti del suo database.

Partecipare - Condividere - Restituire

Thomas Brühl, aka @00Sleepy, si espande sul tema dell'impegno attivo e affronta le possibilità a disposizione di ogni utente di WordPress per essere coinvolto. Indipendentemente dal fatto che lei o lui abbia capacità di programmazione o meno. Thomas mostrerà i diversi gruppi e i modi per essere coinvolti nel mondo di WP Contributor.

Mito Bambino Plugins

Bernhard Kau, aka @2ndKauBoy, ha cercato di capire come si può effettivamente personalizzare Plugins in base alle proprie esigenze.

Estratto dalla presentazione di Bernhard Kaus al WordCamp Frankfurt 2016
Attenzione spoiler: il bambino Plugins, che Bernhard ha auspicato al WordCamp Frankfurt 2016, sono purtroppo solo un mito.

Lavoro a distanza per le imprese WordPress

Petya Raykovska, aka @petyeah, uno degli organizzatori di WordCamp Europe 2016, ha già messo online il suo slidedeck sul lavoro a distanza per le aziende WordPress . Dà consigli per la giusta organizzazione e descrive le sue esperienze personali.

Dimenticate le e-mail! Usare Slack ! Una delle lezioni apprese dal discorso di Petya al WordCamp Frankfurt 2016
Uno dei consigli di Petya nel suo discorso al WordCamp Frankfurt 2016: Dimenticate le email e usate Slack !

WordPress scala

Sempre un grande argomento: come posso scalare correttamente il mio sito WordPress ? Stefan Kremer , alias @WPAberSicher, mostra come funziona con Amazon S3.

WordPress in tedesco

Il 5% delle installazioni di WordPress sono in tedesco. Questo mette il tedesco al terzo posto dietro l'inglese e, sorprendentemente per me, il giapponese. Bego Mario Garde, aka @pixolin, ha riassunto la situazione di WordPress in tedesco.

WordPress , protezione dei dati e CO

Preator Intermedia ha trattato un argomento particolarmente importante e oscuro: Gli obblighi legali dell'operatore di un sito web.

Il nostro codice deve diventare più bello!

Alain Schlesser ha recentemente reso disponibili le diapositive del suo discorso su "The Secret Sauce For Writing Reusable Code". Nel suo discorso, si concentra sulla questione di come il codice deve essere progettato in modo che possa essere riutilizzato particolarmente facilmente.

WordPress con React - Più di un matrimonio di convenienza?!

Le diapositive del discorso di Paul Vincent Beigang possono ora essere trovate anche su Slideshare.

Conferenze in ancora più bella

Ancora una volta, sono stati fatti degli scarabocchi delle presentazioni. Nicole Lücking, aka @photostroller, ha dato alle presentazioni il suo tocco personale. Un modo molto carino per avere una rapida panoramica degli argomenti principali di una presentazione. Potete trovare tutti gli Skribbel nel suo Twitterfeed. Nel suo blog personale, Nicole ha anche riassunto le sue impressioni sul WordCamp Frankfurt 2016.

Questo è il mio preferito al momento, comunque. Perché mostra un problema che diventa sempre più rilevante, soprattutto nel nostro campo di attività: La corretta gestione degli aggiornamenti di WordPress . La presentazione di Marc Nilius, aka @WPSicherheit, può essere trovata qui.

Skribble alla conferenza "Aggiornamenti in WordPress  - Come? Dove? Cosa? Perché?" di Marc Nilius al WordCamp Frankfurt 2016
Skribble alla conferenza "Aggiornamenti in WordPress - Come? Dove? Cosa? Perché?" di Marc Nilius

Nota: anche l'immagine di copertina è di Florian Ziegler e si trova nel suo fantastico album per WordCamp Frankfurt 2016 🙂

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.