WordPress Plugins : 13 consigli per la scelta giusta

Torsten Landsiedel Ultimo aggiornamento 10/27/2020
8 Min.
WordPress  Plugins

Cosa sarebbe WordPress senza Plugins? Ce ne sono più di 50.000 nell'elenco ufficiale. Ma è come la proverbiale ricerca di un ago in un pagliaio per fare la scelta giusta in questa accozzaglia di estensioni. Questo articolo vi aiuterà a trovare il migliore Plugins . Per mantenere WordPress e WooCommerce il più sicuro possibile.

Con i consigli presentati qui, non c'è garanzia che avrete sempre ragione nella vostra selezione Plugin. Ma il tasso di successo aumenterà sicuramente. Quindi cominciamo! Cominciamo con una domanda non così semplice:

Dove si può trovare WordPress Plugins ?

C'è, naturalmente, l'elenco ufficiale WordPress .org. E marketplace come CodeCanyon di Envato - che gestisce anche ThemeForest . O vari negozi più piccoli per i singoli Plugins. Gli sviluppatori possono anche trovare Plugins su Github. Ma per l'automatico Plugins è necessaria un'estensione extra. E non tutti i Plugin supportano questa tecnica, quindi questo è qualcosa per utenti avanzati.

Cominciamo con WordPress .org con. Purtroppo, la ricerca lì è tutt'altro che buona. C'è solo una ricerca a tutto testo e il tagging. Non è possibile un filtraggio esatto in base al numero di installazioni attive, numero o quantità di valutazioni, compatibilità, numero di problemi di supporto risolti o simili.

Ciò che manca soprattutto è un'assegnazione ad altri Plugins. Così, non è possibile cercare Plugins in un modo standardizzato, che completa altre estensioni - come WooCommerce o Contact Form 7 - si completano a vicenda.

WordPress  Plugins
La ricerca di parole chiave su WordPress .org

Spesso questo funziona tramite tag adeguati, per esempio /plugins/tags/woocommerce/. Ma non sempre. Oppure i risultati della ricerca contengono anche Plugins non adatti. Per un primo inventario, non fa quindi male iniziare prima una ricerca su Google.

Suggerimento: Ci sono varie collezioni "best of" per la maggior parte dei casi d'uso, spesso queste vengono rinnovate annualmente. Potete usarli come un buon punto di partenza per la selezione del vostro Plugins . In alternativa, puoi cercare in una preselezione come Tidy Repo.

Ma l'indizio migliore arriva ora:

Non c'è niente di meglio di una raccomandazione diretta!

Le piste più promettenti per un buon Plugins vengono dal parlare direttamente con la comunità. Ai WordCamps e ai meetup locali, puoi descrivere le tue esigenze in dettaglio. E soprattutto, lì si possono fare domande. Questo è il modo più veloce per trovare un Plugin adatto.

wpmeetups.com WooCommerce
Incontri di utenti nella tua città su wpmeetups.com

A volte i Meetup ospitano anche Plugin rounds, dove si raccoglie il buon Plugins . Belle sintesi possono essere trovate sui blog dei Meetup di Amburgo e Stoccarda. A proposito di Stoccarda: a novembre, il WordCamp Stuttgart avrà luogo lì - con molti discorsi e consigli su un buon Plugins!

Valutare la qualità di un Plugins

Ora avete un set di Plugins e nel migliore dei casi un'idea molto precisa di ciò di cui avete bisogno in termini di caratteristiche. Idealmente, una lista di controllo delle caratteristiche di cui avete bisogno. E adesso? Come si può separare il grano dalla pula?

Quando è stato aggiornato l'ultima volta

Non sto seguendo un piano rigido qui, solo il buon senso. Un Plugin, che è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni fa, probabilmente non è più utilizzabile. A meno che non sia così semplice che sono solo poche righe di codice, e forse il filtro usato non è cambiato in 7 anni. Un'occhiata al forum di supporto ti aiuterà. Questo problema è già stato discusso in precedenza? E se sì, l'autore ha risposto? O da un altro membro della comunità?

Per una valutazione iniziale, questo valore è uno dei criteri più importanti per uno sviluppo attivo del Plugins. Ma solo perché sono passati alcuni mesi, non rinuncerei ancora a Plugin . Ci sono più punti che possono dare informazioni sull'utilità del Plugins ...

Quante installazioni attive?

Il numero di installazioni è un altro indicatore. Poche installazioni non sono necessariamente un segno di un cattivo Plugin. Il Plugin è forse molto nuovo? O la funzione è interessante solo per un target molto ristretto? Questo valore deve essere sempre visto nel contesto. D'altra parte, centinaia di migliaia o milioni di utenti indicano chiaramente che un Plugin è popolare e ha già convinto gli altri.

Non tutti conoscono questa fonte supplementare di informazioni, per esempio: sul lato destro della barra laterale, c'è una voce "Expanded View". Lì troverete l'infografica "Crescita delle installazioni attive", con una storia delle installazioni. In questo modo si può facilmente riconoscere il "morente" Plugins .

Installazioni WordPress
Il corso delle installazioni di un Plugins

Con quale versione compatibile?

Insieme alle informazioni sulla compatibilità, ti dà un quadro dell'umore. Ti aiuta a selezionare i candidati per il lavoro. La versione dovrebbe ovviamente essere sempre la versione corrente WordPress . Ma anche lievi ritardi vanno spesso bene, a patto che Plugin non abbia grossi problemi. Un'occhiata al forum di supporto vi dirà se è così.

Com'è il supporto?

Plugins potrebbe essere stato molto popolare in passato (molti download), ma lo sviluppatore ha smesso di svilupparlo. Forse anche la tecnologia è diventata obsoleta. Oppure la caratteristica è già stata adottata nel core di WordPress . In questo caso, aiuta a leggere attentamente la descrizione di Plugin. Un'occhiata al forum di supporto può anche rivelare informazioni importanti. Ci sono fili allegati che descrivono lo stato di Plugins ? Le ultime domande sono tutte senza risposta o già vecchie di anni?

Buone valutazioni, cattive valutazioni

Le valutazioni delle stelle danno solo una visione molto poco chiara del Plugin. La maggior parte delle estensioni che offrono versioni pro chiedono eccessivamente agli utenti della loro versione gratuita valutazioni a 5 stelle. Quindi in realtà queste informazioni non sono utili la maggior parte delle volte. Nemmeno io leggo centinaia di elogi. Se provengono da utenti reali. Perché anche qui, la gente cerca di imbrogliare per guidare gli affari.

Plugin Valutazione
Download, recensioni e domande di supporto a colpo d'occhio

Preferisco leggere le recensioni con 1 o 2 stelle. Quelli sono pochi, nel migliore dei casi. E rivelano come vengono gestite le critiche. L'autore/scrittore di Plugins è pronto a rispondere? E se sì, come? Diventa scortese o rimane professionale? Questo spesso dice più di un "Grande Plugin! Lo raccomanderei". - senza altre indicazioni.

Per i giovanissimi Plugins con poche recensioni, si può ignorare completamente la media. Con meno di 50 valutazioni le fluttuazioni sono ancora troppo alte. Qui solo un vaglio preciso aiuta. Di quando sono le valutazioni? Il sito Plugin aveva forse solo problemi all'inizio, ma che da tempo sono stati risolti?

Plugin è sicuro?

La maggior parte delle installazioni infette di WordPress sono causate da falle di sicurezza in Plugins(spesso non aggiornate). Quindi non fa male controllare se Plugin aveva, o ha ancora, problemi di sicurezza. Una ricerca nel database di Sucuri per il nome Plugin rivelerà qualsiasi problema. Per esempio: https://wpvulndb.com/search?text=yoast.

Esperienza Yoast
Il database delle vulnerabilità WPScan

Lo sviluppatore di Plugins è affidabile?

Proprio quando i dati trovati finora non permettono conclusioni chiare, servono altri dati. Seguiamo quindi i link che ci vengono ancora offerti. Alla fine della pagina del plugin c'è il punto "Contributors & Developers" con i link ai profili. Qui troverete, se applicabile, l'altro Plugins, incluso il rating e il numero di installazioni attive. Anche le altre attività degli sviluppatori. Questo di solito dà una visione migliore del Plugin. Se sapete che l'autore ha altri Plugins , che sono molto ben valutati. E che hanno un alto numero di installazioni.

Gratuito o "Premium" - quanto è sostenibile il Plugin?

Molti dei più grandi Plugins nella directory ufficiale, che sono stati in giro per un po' e sono attivamente sviluppati ulteriormente, utilizzano il modello freemium. Quindi c'è un Plugin gratuito, ma anche una versione pro con più funzioni o più disegni - a seconda del tipo di Plugins. Questi Plugins sono spesso la scelta migliore. Questo perché c'è un modello di business funzionante dietro di loro che finanzia un ulteriore sviluppo e supporto.

Free Plugins , d'altra parte, viene spesso da sviluppatori individuali che a volte non hanno tempo per il loro Plugin . Ci sono anche associazioni di sviluppatori, come il Plugin Collective. Tra le altre cose, mantiene le popolari estensioni Antispam Bee e Statify. Ma anche questo non è una garanzia per lo sviluppo permanente di un Plugins.

E come spesso accade, ci sono anche pecore nere dall'altra parte. Freemium-Plugins, che sono così fortemente limitati e quindi "storpiati" che la versione gratuita in realtà non ha più senso. Sfortunatamente, solo un test esteso di Plugins, in un ambiente di prova separato aiuta in questo caso.

Abbonamenti o pagamento una tantum

Se si sceglie un premiumPlugin , vale la pena dare un'occhiata più da vicino al modello di pagamento. Se si paga solo una volta per il Plugin, allora questo è certamente un bene per il vostro portafoglio. Ma non necessariamente per lo sviluppatore. Il tutto si ripaga solo se sempre più nuovi clienti comprano il sito Plugin . Questo a sua volta genera più traffico di supporto. Questo è il modo in cui un'attività di tamponamento può distruggersi.

Anche qui è quindi necessario il senso delle proporzioni. È un Plugin complesso, che deve essere costantemente sviluppato per stare al passo con le innovazioni tecniche? Allora un abbonamento è completamente ok e giustificato. Se, d'altra parte, il sito Plugin è una bella trovata - ed è necessario solo come una piccola funzione aggiuntiva - allora un pagamento una tantum sembra più appropriato.

Cosa fare se ci sono problemi?

Non bisogna mai escludere che il problema sia a 30 cm davanti al monitor. I migliori Plugins sono ben documentati. Sia nella descrizione di Plugin che nella sezione FAQ e illustrato con screenshot e a volte anche video. In alcuni punti queste informazioni sono così complesse che il tutto è stato spostato in un proprio sito web. In ogni caso, questo è il vostro primo punto di partenza. Forse il problema è solo un uso improprio.

"Prova chi si lega per sempre, se non si trova qualcosa di meglio!" O per dirla in un altro modo: testate tutto prima di andare in diretta, in modo che non ci siano problemi dopo. Nel migliore dei casi, avete impostato la vostra installazione di prova per questo. Forse su un sottodominio, o come ambienteStaging.

Qui è possibile controllare in anticipo i conflitti dei plugin, i problemi di prestazioni e gli eventuali messaggi di errore. È la versione di PHP a causare problemi? Compare qualcosa nel registro degli errori? Il sito web è improvvisamente molto lento? È meglio testare tutto questo prima che abbia effetto sul tuo sito web dal vivo.

Suggerimento: leggete anche il nostro articolo Come risolvere gli errori di WordPress . In esso, vi mostriamo passo dopo passo come risolvere quattro degli errori più comuni di WordPress .

E se il bambino è caduto nel pozzo? Poi c'è la salute del sito -Plugin. Con la modalità di risoluzione dei problemi è possibile disattivare tutti i Plugins solo per l'amministratore e passare a un tema predefinito. Dopo di che potete riattivare il Plugins e il Theme individualmente. In questo modo è possibile rintracciare un conflitto Plugin.

controllo della salute Plugin
La salute del sitoPlugin

Se questo non aiuta, allora il forum di supporto è il prossimo passo. A volte il supporto è disponibile anche altrove. Basta seguire le informazioni nella descrizione del plugin.

Solo se tutto questo non aiuta, puoi lasciare una cattiva recensione. Se sei fortunato, riceverai una risposta utile - e potrai aggiustare la tua valutazione in seguito. Questo rende felice lo sviluppatore. E aiuta altri Plugin-seekers nella valutazione del Plugins...

Niente è eterno.

Né questo articolo, né la "vita" di un Plugins. Anche i migliori Plugins sono a volte venduti, hanno buchi di sicurezza o la società dietro di essi ha problemi. Quindi, anche dopo la selezione, l'installazione e l'uso di successo, si dovrebbe seguire regolarmente il progresso di Plugins .

Ci sono ancora aggiornamenti disponibili? Il sito Plugin è ancora compatibile con l'attuale versione di WordPress ? Se avete problemi qui, allora dovreste pensare a sostituire l'estensione. Ma con i consigli di questo articolo, questo non è certo il caso 😉

Come si procede alla selezione dei plugin? Avete altri approcci? C'è altro da considerare? O ho dimenticato un criterio importante? Allora fatemelo sapere nei commenti!

Torsten è WordPress -freelancer di Amburgo e costruisce siti web per piccole e medie imprese di vari settori. Faceva parte del team di traduzione di WordPress ed era moderatore nel forum di supporto tedesco. Torsten è un membro del Pluginkollektiv, un gruppo di persone che si occupa di Plugins di Sergej Müller (Antispam Bee, Statify & Co.).

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.