Istruzioni: Correggere WordPress gli errori di contenuto misto - manualmente o tramite plugin

Michael Firnkes Ultimo aggiornamento 20.10.2020
5 Min.
WordPress  Contenuto misto
Ultimo aggiornamento 20.10.2020

Passa WordPress a HTTPS? Questo può portare ai cosiddetti errori di contenuto misto. Browser come Google Chrome mostreranno il tuo sito web come insicuro o lo bloccheranno completamente. Vi mostriamo diversi modi per risolvere gli errori di contenuto misto con WordPress .

Un errore di contenuto misto si verifica sempre quando le risorse HTTP sono caricate sulla tua pagina o su una sottopagina, anche se la pagina dovrebbe in realtà essere accessibile solo sotto HTTPS.

Riconoscere gli errori di contenuto misto

Nel browser dei vostri visitatori, la pagina viene quindi visualizzata come "non sicura". Puoi anche vedere rapidamente se le tue pagine hanno un problema di contenuto misto richiamandole:

Connessione non sicura
Connessione non sicura, visualizzata in Google Chrome

"Possibilmente" perché altri errori possono anche essere nascosti dietro la visualizzazione "non sicuro". Arriverò ad un'analisi più dettagliata tra un momento.

Un errore di contenuto misto sembra poco serio. Fa sì che molti dei tuoi visitatori abbandonino. Google sta sempre più bloccando la consegna di siti web a contenuto misto, attraverso il suo browser Chrome. Gli utenti hanno la possibilità di ricaricare manualmente il contenuto bloccato. Ma allora la fiducia nella vostra offerta è già danneggiata.

Cause del contenuto misto in WordPress

Hai già convertito il tuo sito web a SSL o a HTTPS, ma singoli elementi sono ancora caricati da fonti HTTP? Le ragioni possono essere:

  • Script come file CSS o JavaScript
  • Font incorporati, per esempio Google Fonts
  • Altri servizi e frammenti esterni
  • Immagini e video sulle vostre WordPress pagine che puntano ancora all'indirizzo HTTP invece di HTTPS

Le fonti sono corrispondentemente diverse:

  • Plugins per WordPress e WooCommerce
  • Temi WordPress
  • Includi il codice sorgente nelle tue pagine e post o in Gutenberg
  • Link vecchi o errati
  • Widget
  • Connessioni con i social media
  • Strumenti per il monitoraggio

Plugins e Themes possono portare a errori di contenuto misto, specialmente se sono superati o non più sviluppati. In generale, dovresti controllare dopo una conversione del tuo portale, blog o negozio online a HTTPS se e quali sottopagine sono affette da contenuto misto.

Trova contenuti misti

Con un browser, è possibile identificare rapidamente i creatori di contenuti misti. Questo è il modo in cui si procede in Google Chrome, con altri browser è abbastanza simile:

  1. Clicca con il tasto destro del mouse su qualsiasi area della tua pagina che vuoi esaminare. Poi seleziona l'opzione "Ispeziona".
  2. Passa alla scheda "Sicurezza" negli strumenti. Lì puoi vedere a colpo d'occhio sotto "Risorse" se ci sono errori di contenuto misto.
  3. La console degli errori ("Console") elenca le fonti esatte dell'inclusione errata.

Ecco un rapido esempio di come appare l'analisi nella console di Chrome:

Console degli errori di Chrome
Errore di contenuto misto nella console in Chrome

Ora puoi correggere i messaggi di errore passo dopo passo, sostituendo i binding HTTP con le rispettive varianti HTTPS. O rimuovendo la causa - come un Plugin o un widget - se necessario.

WordPress Fatti correggere gli errori di contenuto misto

In parte devi adattare il tuo WordPress Theme e i file CSS. Non hai conoscenze tecniche in WordPress ? Allora ci sono le seguenti possibilità:

  • Assumi la tua agenzia o un webdesigner
  • Contattate il produttore di Themes e chiedetegli di correggere gli errori - o di fornirvi le istruzioni corrispondenti.
  • Si usa il sito WordPress Plugin real-time-find-replace

Importante in quest'ultimo caso: questo Plugin maschera solo il problema. Per la sicurezza futura del tuo sito - ma anche per non creare inutili zavorre in WordPress - dovresti sostituire completamente i link HTTP con link HTTPS.

Suggerimento: vuoi modificare il tuo Theme da solo? Allora assicuratevi di usare un bambino Theme . Vedi il nostro tutorial Child-Theme per WordPress .

Soluzione con Cerca e sostituisci

Il tuo database WordPress contiene molti link interni che puntano ancora a un indirizzo HTTP? Poi puoi cambiarli in massa o automaticamente in HTTPS tramite Search and Replace. Raccomandiamo il Plugin Better Search Replace per questo. I vantaggi dello strumento:

  • Le tabelle in cui si vuole cercare e sostituire possono essere selezionate individualmente se necessario
  • C'è una funzione di test - molto utile per controllare in anticipo quanti campi saranno cambiati e se avete forse progettato la query di ricerca in modo sbagliato o troppo completo.
  • Supporto per array e oggetti serializzati per tutte le tabelle
  • Supporta WordPress Multisiti

Una valutazione ancora più dettagliata degli effetti di Search & Replace è disponibile solo nella versione Pro a pagamento. Ma anche così, lo strumento fornisce un aiuto pratico.

Migliore ricerca Sostituisci Plugin
Il sito WordPress Plugin migliore ricerca sostituisce

Contenuto misto WordPress Plugin

Volete correggere rapidamente gli errori, ma non potete farlo da soli? E non avete un'agenzia o un freelance a portata di mano? C'è anche Plugins per WordPress , che farà parte del lavoro per voi. Per esempio, il SSL Insecure Content Fixer.

Anche nelle impostazioni predefinite, lo strumento corregge gli errori centrali di contenuto misto:

  • Gli script che si basano su wp_register_script() o wp_enqueue_script() accesso
  • Fogli di stile basati su wp_register_style() o wp_enqueue_style()
  • Immagini e file simili, tra cui wp_get_attachment_image() rispettivamente wp_get_attachment_image_src() vai a
  • Dati forniti da wp_upload_dir() restituito, per esempio per i captchas

Altri errori nel contenuto - per esempio da Themes, Plugins o dai widget - possono anche essere corretti. Le regolazioni sono fatte in un modello passo dopo passo:

SSL Insecure Content Fixer
Alcune delle opzioni di SSL Insecure Content Fixer Plugin

Tuttavia, gli sviluppatori sottolineano che la pulizia tramite Plugin può avere un impatto negativo sulle prestazioni della vostra installazione WordPress . Puoi leggere di più su come funziona Insecure Content Fixer qui.

Contenuto misto e cache

In generale, come già detto: una pulizia manuale permanente degli errori di contenuto misto ha più senso che usare un Plugin . Perché ulteriori Plugins e chiamate generano ulteriori chiamate. Per non parlare del fatto che Plugins può essere un'ulteriore porta d'accesso per gli attacchi degli hacker.

René Dasbeck spiega come si può pulire il contenuto misto nel contesto di una migrazione di database nel suo tutorial WordPress Solving Mixed Content Problems. Affidarsi a un Plugin per il caching? René fa notare che si dovrebbe svuotare una cache esistente prima di ripulirla. Perché le vecchie voci con richieste non sicure possono anche nascondersi in questa cache.

Hai domande sul contenuto misto? Sentitevi liberi di usare la funzione di commento. Vuoi essere informato dei nuovi articoli su WordPress ? Allora seguici su Twitter, Facebook o tramite la nostra newsletter.

Foto: Markus Winkler

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.