Michael Firnkes Presentazione intervista

Raidboxes sta diventando più grande. Novità nel team: Michael Firnkes

WordPress, WooCommerce e content marketing: questi sono i punti di forza di Michael Firnkes, che ora supporta il team di Raidboxes. Puoi aspettarti nuovi articoli, e-book e consigli professionali da lui. Per sapere esattamente chi c'è dietro a questi nuovi contenuti, abbiamo posto a Michael alcune domande.

Come hai iniziato a lavorare con WordPress?

Inizialmente solo come blogger. Ho dovuto cercare prima: ho aperto il mio primo blog nel 2007 (Dio, sto invecchiando)), parallelamente al mio vero lavoro. L'iniziativa ha avuto successo abbastanza rapidamente e sono diventato un lavoratore autonomo con i miei blog. A quel tempo era ancora facile guadagnarsi da vivere. Al massimo, hai ricevuto il vento contrario dalla comunità, come alla mia prima sessione del WordCamp su "Guadagnare con i blog". La cara vecchia blogosfera...

Oggi è il contrario: gli argomenti sulla monetizzazione sono tra i più visitati. Gran parte della blogosfera privata è diventata troppo ottimizzata e orientata al profitto per me. È come "arricchirsi velocemente senza fatica" - *ywn*. Professionalmente, ovviamente, mi ha aiutato. Ho acquisito tutte le mie conoscenze sul marketing online e sui contenuti grazie al blogging.

Essendo un informatico, mi sono "infilato" rapidamente nella scena di WP. Tra le altre cose, ho aiutato a organizzare i WP Camp a Berlino (non ci era permesso chiamarli WordCamp). Seguono le offerte di lavoro per le aziende di WordPress e WooCommerce: Il virus mi aveva infettato.

Cosa ti porta su Raidboxes e cosa farai nel team?

Dopo cinque anni di blogging professionale per un'azienda, volevo cambiare prospettiva. Era chiaro che volevo tornare nell'ambiente di WordPress e di WooCommerce . Avevo già notato Raidboxes come un'azienda entusiasmante durante i WordCamp.

Oltre al mio lavoro, tengo anche seminari sul blog e sul content marketing, soprattutto per le grandi aziende. Più e più volte ci dicono: "Vorremmo usare WordPress, ma l'IT ce lo impedisce". Un hosting buono e sicuro è il prerequisito fondamentale affinché WordPress possa affermarsi nell'ambiente dei professionisti. Mi piace la missione di Raidboxes, che consiste nel difendere i freelance, le agenzie e le startup. Quando ho saputo che il team stava cercando un supporto per i contenuti, mi sono subito interessato.

Insieme a Leefke, mi occupo del content marketing e del blog, in particolare dell'argomento WooCommerce.

Qual è la tua prima impressione?

Un lavoro professionale, con un ottimo team. Nel mio ultimo datore di lavoro lavoravo esclusivamente da casa e vedevo raramente i miei colleghi. Mi piace molto lavorare da remoto. Soprattutto quando scrivo sul blog, mi dà la pace necessaria. Ma ho notato che mi manca l'unione. Non verrò molto spesso a Münster, dato che scrivo di nuovo da casa (ora Friburgo). Ma ci sarò molto più spesso di prima.

Suggerimento: Michael conosce le sfide del lavoro a distanza o dell'ufficio (temporaneo) a casa. Leggi il suo articolo Lavoro a distanza: Vantaggi e svantaggi per i dipendenti e le aziende.

E ora lavoro in un piccolo ma ottimo team di marketing. In questo modo ricevo un feedback professionale sui miei contenuti e posso elaborare insieme la cosiddetta strategia dei contenuti e metterla alla prova. So che i blog aziendali sono un ottimo servizio. Ma solo se si concentrano sul valore aggiunto e sulla personalità. Su Raidboxes è già così. Questo era il prerequisito fondamentale e l'argomento più importante per la mia domanda.

Cosa non vedi l'ora di fare?

Oltre a lavorare con i colleghi: Il ritorno ai WordCamp, ora anche al WCEU di Berlino. Negli ultimi due anni mi sono addormentato. Ce ne sono alcuni che voglio salutare 🙂 E che posso approfondire le mie conoscenze e i miei contatti in direzione di WooCommerce . Spero ancora che prima o poi si formi una piccola comunità in D/A/CH, proprio come con WordPress. WooCommerce-Tuttavia, gli utenti "spuntano" in modo diverso. Vediamo, forse posso dare il mio contributo.

Per il resto, non vedo l'ora di tornare a scrivere libri. Questo è stato anche il mio ingresso nel mondo del blogging con il "Blog Boosting". Non ho tempo di scrivere libri veri e propri per gli editori, ma creerò uno o due e-book su Raidboxes .

Quali sono gli argomenti (WordPress) che attualmente ti interessano di più?

Con il mio blog privato, all'inizio ho maledetto Gutenberg , ma ora lo adoro. Lo adoro. La collaborazione nei blog è stata a lungo un sogno degli autori in rete. Sono curioso di vedere dove ci porterà il viaggio.

Devo ancora affrontare l'argomento dell'hosting di WordPress e WooCommerce . Ho una buona conoscenza di base, ma i miei blog erano affidati a vari host economici - per mancanza di un'alternativa all'epoca. Tuttavia, so che si può fare di meglio in termini di assistenza, come ad esempio su Raidboxes 😉

E osservo come gli utenti di WooCommerce stiano diventando sempre più professionali. Sono finiti i tempi in cui il sistema era adatto solo ai piccoli negozi. WordPress come base e "blog CMS" è perfetto. Perché ogni negozio online - e ogni portale in generale - ha bisogno di ottimi contenuti per tenere il passo di Amazon & Co. Ne ho parlato sul blog qui.

Ciò significa che non vedo l'ora che i negozi online offrano finalmente qualcosa di più di descrizioni di prodotti senza senso e un'usabilità orribile. I primi hanno già capito questo gioco. In questo senso, il blogging e la vendita online sono una combinazione perfetta.

Cosa fai quando non scrivi sul blog?

Mi occupo della mia piccola famiglia, sono in giro per i vigneti del Kaiserstuhl o faccio una pausa online meditando e facendo yoga. In altre parole, esattamente il contrario. Questo mi aiuta a "scendere". E di smettere di pensare online 24 ore su 24, 7 giorni su 7. A volte spengo consapevolmente il computer. Da allora sono molto più strutturato e mi piace di più scrivere.

Dopo una lunga pausa, ho ripreso a bloggare privatamente, anche se in modo irregolare. Posso perseguire le mie passioni in modo professionale e privato, questo è il bello del blogging e di WordPress 🙂

Caro Michael, grazie mille per l'intervista. Siamo entusiasti del tuo prezioso contributo al content marketing e ci auguriamo che i nostri lettori trovino presto altri contenuti sul tema "WooCommerce" 😉

Ti è piaciuto l'articolo?

Con la tua valutazione ci aiuti a migliorare ancora di più il nostro contenuto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *.