RAIDBOXES si sta ingrandendo. Nuovo nella squadra: Michael Firnkes

4 Min.
Michael Firnkes Intervista introduttiva
Ultimo aggiornamento il 21/02/2020

WordPress WooCommercee il Content Marketing - questi sono i punti di forza Michael Firnkesdi chi sostiene il RAIDBOXES team d'ora in poi. Così potete aspettarvi da lui nuovi articoli, e-book e consigli professionali. Per farvi sapere chi c'è esattamente dietro i nuovi contenuti, abbiamo fatto alcune domande a Michael.

Come sei WordPress entrato?

In origine era solo un blogger. Ho dovuto prima controllare: nel 2007 ho iniziato il mio primo blog (Dio, sto invecchiando), oltre al mio lavoro vero e proprio. Il tutto ha avuto un successo abbastanza rapido, e ho iniziato la mia attività con i miei blog. A quel tempo era ancora facile guadagnarsi da vivere. Al massimo, hai avuto solo il vento in poppa dalla comunità, come alla mia prima sessione di WordCamp sul tema "Guadagnare soldi con i blog". La buona vecchia blogosfera...

Oggi è esattamente il contrario, con i problemi di monetizzazione tra i più popolari. Molto nella blogosfera privata è ora chiaramente troppo ottimizzata e troppo orientata al profitto per i miei gusti. Alla maniera di "Diventa ricco in fretta e senza sforzo" - *yawn*. Professionalmente mi ha aiutato, naturalmente. Ho acquisito tutte le mie conoscenze sul marketing online e sui contenuti attraverso i blog.

Come informatico sono rapidamente "scivolato" nella scena del WP allo stesso tempo. Tra le altre cose ho co-organizzato campi di WP a Berlino (non ci è stato permesso di chiamarlo WordCamp). Lavori seguiti per WordPress e le WooCommerceaziende: Il virus mi aveva infettato.

Cosa vi porta RAIDBOXES e cosa farete nel team?

Dopo cinque anni di blog professionale per un'azienda, volevo un cambiamento di prospettiva. Una cosa era chiara: volevo tornare nell'ambiente di WordPress eWooCommerce. RAIDBOXES Avevo già notato un'azienda entusiasmante al WordCamps.

Oltre al mio lavoro, tengo anche seminari sul blog e sul content marketing, soprattutto per le grandi aziende. Sempre più spesso si dice: "Vorremmo che WordPress ma l'informatica lo vieta". Un'accoglienza buona e sicura è il presupposto fondamentale per WordPress si afferma anche nell'ambiente pro. Mi piace la missione di RAIDBOXES , sostenere i freelancer, le agenzie e le startup. Quando ho saputo che il team cercava un supporto per i contenuti, sono stato subito interessato.

Insieme a Leefke mi occupo del content marketing e del blog, in particolare dell'argomentoWooCommerce.

Qual è la sua prima impressione?

Lavoro professionale, con una grande squadra. Nel mio ultimo datore di lavoro avevo lavorato solo da casa e raramente avevo visto i miei colleghi. Mi piace lavorare a distanza. Soprattutto il blogging mi dà la pace e la tranquillità necessarie. Ma ho notato che mi manca lo stare insieme. Non sarò a Münster molto spesso perché scrivo di nuovo da casa (ora Friburgo). Ma ci sarò molto più spesso di prima.

Suggerimento: Michael conosce le sfide del lavoro a distanza o dell'ufficio (temporaneo) a domicilio. Leggi il suo contributo Lavorare a distanzaVantaggi e svantaggi per i dipendenti e le aziende.

E ora lavoro in un piccolo ma raffinato team di marketing. Ciò significa che ottengo un feedback professionale sui miei contenuti, posso elaborare insieme la cosiddetta strategia dei contenuti e metterla alla prova. So quali sono i servizi offerti dai blog aziendali. Ma solo se si concentrano sul valore aggiunto e sulla personalità. Questo è già il RAIDBOXES nostro caso. Questo era il requisito fondamentale e l'argomento più importante per la mia applicazione.

Cosa ti entusiasma di più?

Oltre a lavorare con i vostri colleghi: Il ritorno al WordCamps, ora anche al WCEU di Berlino. Che si era addormentato con me negli ultimi due anni. Ci sono alcuni a cui voglio dire "Ciao" 🙂 e che voglio utilizzare le mie conoscenze e i miei contatti in WooCommerce può approfondire. Spero ancora che un giorno si formerà una piccola comunità in D/A/CH, come in WordPress . WooCommerce-gli utenti "spuntano" in modo diverso. Vediamo, forse posso contribuire.

Altrimenti, non vedo l'ora di scrivere di nuovo libri. Questo è stato anche il mio ingresso nel mondo dei blogger con "Blog Boosting". Non ho più il tempo di scrivere libri veri e propri, ma progetterò RAIDBOXES l'uno o l'altro e-book.

Quale (WordPress ) Gli argomenti che attualmente vi interessano di più?

Nel mio blog privato ho maledetto per la prima voltaGutenberg, oggi amo Io sì. La collaborazione nel blogging è stata a lungo un sogno degli autori in rete. Sono curioso di vedere dove sta andando il viaggio.

In materia di hosting di WordPress & WooCommercedevo fox me stesso prima. Ho una sana conoscenza di base, ma i miei blog sono stati ospitati da vari hoster a basso costo - per mancanza di un'alternativa a quel tempo. Tuttavia, so da quanto meglio si può fare con il supporto, come a RAIDBOXES 😉

E osservo come gli utenti si WooCommerceprofessionalizzano. I tempi sono finiti, quando il sistema era adatto solo per piccoli negozi. WordPress come base e "Blog-CMS" è perfetto lì. Perché ogni negozio online - come ogni portale - ha bisogno di contenuti molto buoni per stare al passo con Amazon & Co. Qui ho scritto sul mio blog.

Ciò significa: non vedo l'ora che i webshop offrano finalmente qualcosa di più di semplici descrizioni di prodotti senza senso e di un'orribile usabilità. I primi hanno già capito questo gioco. In questo senso, blogging e vendita online sono una combinazione perfetta.

Cosa fai quando non scrivi sul tuo blog?

Mi prendo cura della mia piccola famiglia, vado in giro per i vigneti del Kaiserstuhl, oppure faccio una pausa online dalla meditazione e dallo yoga. Quindi esattamente il contrario. Mi aiuta a "scendere". E per smettere di pensare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, online. Nel frattempo, a volte spengo deliberatamente il computer. Da allora sono molto più strutturato e mi piace scrivere di nuovo.

Dopo una lunga pausa Sto anche bloggando di nuovo in privatoanche se in modo irregolare. Posso seguire la mia passione in modo professionale e privato, questa è la cosa bella dei blog e di WordPress 🙂

Caro Michael, grazie mille per l'intervista. Siamo molto entusiasti del vostro prezioso contributo per il content marketing e non vediamo l'ora che i nostri lettori trovino presto altri contenuti sull'argomento "WooCommerce". 😉

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * marcato.