WordPress 5 e il Gutenberg-Editore: Ecco a cosa dovete fare attenzione ora

Leefke Krönke Ultimo aggiornamento 10/23/2020
8 Min.
WordPress  Editore Gutenberg

WordPress 5 e l'editor Gutenberg è disponibile. Con questo Gutenberg sostituisce l'editor TinyMCE, che è stato standard in WordPress per oltre dieci anni. Per prepararvi al passaggio, oggi vi mostrerò cos'è l'editor Gutenberg e a quali cambiamenti dovete fare attenzione ora.

Aggiornato 04.12.2018

Aggiornamento: Informazioni importanti - Aggiornato il 06.12.2018: WordPress 5 con l'editor Gutenberg è stato rilasciato ieri sera (CET). Perciò è giunto il momento di occuparsene adesso. Dopo tutto, WordPress 5 con il Gutenberg-editor porta alcuni cambiamenti. Nel nostro e-book imparerete cosa significa il nuovo editore per il vostro business e come prepararsi all'aggiornamento.

Gutenberg e WordPress  5 E-Book

Se si dovesse contare quale parola è stata usata di più nella comunità di WordPress negli ultimi mesi, sarebbe molto probabilmente "Gutenberg". L'argomento di questo Gutenberg-discorso non è né il politico, né l'inventore della stampa (almeno solo indirettamente), ma il prossimo grande WordPress -feature: il nuovo editore!

Dato che ci sono molte informazioni e opinioni sul progetto Gutenberg, vi darò una breve panoramica sul nuovo WordPress -editor e quali vantaggi e possibili ostacoli dovrete affrontare voi e i vostri clienti.

Perché WordPress ha bisogno di un nuovo editore?

Il nuovo Gutenberg-Editor dovrebbe rivoluzionareWordPress e garantire che il nostro CMS preferito rimanga accessibile e competitivo a lungo termine. Per saperne di più sullo sviluppo e le implicazioni dell'editor Gutenberg, date un'occhiata al Discorso di Gutenberg-Lead Matias Ventura al WordCamp Europe 2018.

È il momento di WordPress ' next big thing, la cosa che ci aiuta ad affrontare le nostre sfide e opportunità. La cosa che cambia il mondo. Gutenberg . - – Matt Mullenweg

Attualmente, il nuovo editor esiste solo come Plugin ed è ancora in fase beta. Tuttavia, questo cambierà presto, poiché Gutenberg diventerà il nuovo editor standard con l'aggiornamento a WordPress 5.

Per molto tempo non era chiaro quando Gutenberg sarebbe stato pronto per la fusione in WordPress Core. Qualche settimana fa è arrivato il chiarimento: nel suo keynote al WordCamp Europe, il co-fondatore di WP Matt Mullenweg ha menzionato agosto 2018 come obiettivo. Tuttavia, l'integrazione è legato ad alcuni prerequisiti allegato. Così, non è improbabile che il Gutenberg roadmap sarà rimandato ulteriormente.

L'editor di Gutenberg è basato su blocchi.  

Prima di tutto vorrei mostrarvi le caratteristiche speciali del nuovo editor Gutenberg rispetto al classico editor TinyMCE.

In linea di principio, TinyMCE si limita alle funzionalità più necessarie per la creazione e la modifica dei contenuti (vedi schermata qui sotto). Tuttavia, se vuoi implementare un layout speciale o alcune funzioni per i tuoi post o pagine, di solito non andrai molto lontano senza HTML, CSS, codici brevi e così via.

TinyMCE WordPress  editor
La vecchia interfaccia familiare del classico editor TinyMCE.

Il classico editor TinyMCE è simile ai comuni programmi di testo come Microsoft Word o Google Docs - una pagina bianca dove si può scrivere e inserire media. Il nuovo editor Gutenberg è progettato per rendere il lavoro con WordPress ancora più facile e accessibile. Come funziona? Molto semplice: nel nuovo editor WordPress c'è solo un elemento: i blocchi.  

L'editor di Gutenberg WordPress fornisce blocchi specifici per ogni elemento di un articolo (ad esempio titoli, testo, citazioni, liste, immagini, ...), da cui si "costruisce" l'articolo finale. Un blocco è quindi da intendersi come un blocco di costruzione che fornisce determinate funzionalità e sostituirà in futuro gli attuali elementi di WordPress come shortcodes, widget e menu.

Gutenberg-Editor vs. Pagebuilder-Plugins

A causa del sistema a blocchi, molti membri della comunità WP hanno già confrontato il Gutenberg-Editor e Costruttori di pagine disegnato. Anche se Gutenberg dovrebbe sostituire l'editor TinyMCE con WordPress 5, Matt Mullenweg ha chiarito che WordPress sarà composto da blocchi in futuro.

Un malinteso comune su Gutenberg è che sia solo un editor. [...] Gutenberg è davvero sull'introduzione di questo concetto di blocchi che possono semplificare l'esperienza WordPress in tutte le cose. Coprirà la scrittura, l'editing e la personalizzazione. - Matt Mullenweg

Se sei interessato a come potrebbe essere il Customizer con Gutenberg in futuro, dovresti guardare il talk di Loop Conf "Personalizzare il futuro" di Mel Choyce guardalo.

La somiglianza di Gutenberg con i pagebuilder ha anche portato al discussione come l'integrazione del nuovo editor influenzerà le attività di pagebuilder esistenti nell'ecosistema WordPress . Che il classico i costruttori di pagine si estingueranno lentamente è uno degli scenari previsti.

Le reazioni di Costruttore di castori, Divi, Elementor , Visual Composer e Co., i più noti costruttori di pagine stanno lavorando su Gutenberg-compatibilità e non sembrano avere preoccupazioni esistenziali. Solo i creatori del pagebuilderPlugins Tailor hanno tirato la corda relativamente veloce dopo il prima Gutenberg-Beta è stato rilasciato, hannotirato la corda e interrotto il loro Plugin .

Come creare un post con Gutenberg

Quando crei una pagina o un nuovo post con l'editor Gutenberg, ti viene inizialmente presentata una superficie di scrittura ordinata che contiene solo un blocco di intestazione e un blocco di paragrafo.

WordPress -Editore Gutenberg
Questo è l'aspetto dell'editor di Gutenberg quando si crea un nuovo post.

Come nell'editor TinyMCE, il permalink dell'articolo viene creato automaticamente non appena si compila il blocco del titolo. È possibile convertire il blocco paragrafo esistente in qualsiasi altro blocco e aggiungere nuovi blocchi. Per fare questo, è possibile scegliere tra una selezione di diversi blocchi di contenuto.

Per aiutarti a trovare il blocco giusto per la funzionalità di cui hai bisogno, i blocchi sono divisi nelle seguenti categorie: I più usati, Blocchi generali, Formattazione, Elementi di layout, Widget, Embed. C'è anche una funzione di ricerca.

WordPress -Editor Gutenberg: Blocchi
È possibile selezionare i blocchi da categorie predefinite o cercarli specificamente.

Quali nuove possibilità offre l'editor Gutenberg e come cambia il flusso di scrittura, non lo spiegherò in dettaglio qui, perché altri lo hanno già fatto in dettaglio:

Cosa dice la comunità di WordPress su Gutenberg?

Da quando Matt Mullenweg ha annunciato all'inizio del 2017 che WordPress stava ottenendo un nuovo editor di blocchi che avrebbe completamente sostituito l'editor TinyMCE, c'è stato un discreto vento contrario da parte della comunità.

Sotto innumerevoli articoli e contributi al blog Gutenberg-Editore diventare discussioni accese nei commenti e l'impressione generale è che molti utenti WP si sentano ignorati nel processo decisionale. Una reazione a queste voci negative è un articolo di Gutenberg-Lead Matias Ventura, in cui applica il paradosso di Teseo a WordPress e mette di nuovo in evidenza i vantaggi e la visione dell'editor Gutenberg.

"Ci potrebbe essere un momento in cui i vecchi modi diventano obsoleti e scompaiono, assorbiti dall'interfaccia più ricca e chiara dei blocchi, ma stiamo facendo il più possibile per rendere questo un processo. Il vecchio non deve scomparire improvvisamente, ma può essere gradualmente plasmato nel nuovo". - Matias Ventura

Le opinioni divergono sull'argomento Gutenberg

L'opinione divisa della comunità WP verso il nuovo editor WordPress si riflette anche nel valutazione del Gutenberg-Plugins 175 volte il sito Plugin è stato valutato con cinque stelle e 269 volte con una sola stella.

Tuttavia, va detto a questo punto che il team di Gutenberg gestisce le critiche in modo esemplare, rispondendo a tutte le recensioni negative a livello fattuale, affrontando le preoccupazioni degli autori e chiedendo suggerimenti per migliorare.

WordPress -Editori Gutenberg Valutazione
Il Gutenberg-Plugins rating (a luglio 2018).

Attualmente, Gutenberg-Plugin ha più di 10.000 installazioni attive. L'integrazione nel WP-Core con WordPress 5 dovrebbe avvenire quando Plugin è attivo su oltre 100.000 siti. Se avete già testato Gutenberg , potete sostenere il Gutenberg-Team con poco sforzo lasciare una recensione con il vostro feedback.

Cosa cambia Gutenberg per voi e per i vostri clienti?

Se sei un web designer che sviluppa e mantiene le pagine di WordPress per i tuoi clienti, probabilmente hai molte domande: come influirà l'editor Gutenberg sul mio lavoro? Come si comporteranno i miei clienti con l'editore? Le mie pagine (del cliente) funzioneranno ancora correttamente dopo l'aggiornamento? E cosa significa questo cambiamento per WordPress in generale?

Una cosa è chiara: non sei solo con queste domande! La triste notizia è che probabilmente non ci sarà una risposta definitiva fino a quando non arriverà l'aggiornamento a WordPress 5 e i vostri clienti si confronteranno con esso. Ma per essere sicuri di essere il più preparati possibile, ecco una panoramica dei vantaggi più frequentemente menzionati e dei problemi previsti dell'editor Gutenberg.

PRO - Questi vantaggi vi portano il Gutenberg-Editore

  • La creazione di messaggi è più intuitivo e specialmente per i neofiti di WP più facile. Quindi Gutenberg dovrebbe aiutare in questo senso, WordPress più accessibile più accessibile.
  • Con Gutenberg funzioni o layouts come le multi-colonne, che prima erano possibili solo attraverso HTML, shortcodes, widget e così via.
  • Gli sviluppatori possono creare i propri blocchi Gutenberg e quindi estendere la funzionalità dei loro Themes e Plugins .
  • Gutenberg è pulito superficie con molti spazi bianchi rende un'esperienza di digitazione più piacevole senza distrazioni.
  • La creazione di WordPress -contributi e pagine con Gutenberg si avvicina al Principio WYSIWYG (Quello che vedi è quello che ottieni).
  • Attraverso il nuovo editor mostra WordPress innovativo e rimane competitivo contro la concorrenza di Wix e Co.
  • Il nostro Confronto delle prestazioni ha dimostrato che WordPress 5 è il migliore prova di carico significativamente meglio di WP 4.9. Tuttavia, poiché questa è ancora una versione alfa, i risultati sono solo da intendere come una tendenza.

CONTRA - Probabilmente dovrete affrontare questi ostacoli

  • Poiché gli utenti di WordPress devono prima abituarsi alla nuova interfaccia, il nuovo editor probabilmente disturberà il flusso di lavoro all'inizio. flusso di lavoro.
  • Se offrite un servizio WordPress , dovreste aspettarvi un aumento del supporto dopo l'integrazione di Gutenberg. aumento del traffico di supporto ci si può aspettare.
  • Gli sviluppatori che vogliono lavorare con Gutenberg non ci arrivano JavaScript bypassato. Non per niente Matt Mullenweg ha detto nel 2015: "Impara JavaScript profondamente!
  • C'è da aspettarsi che non (ancora) tutti Plugins e Themes compatibile con Gutenberg compatibile quando l'editor è integrato nel nucleo di WordPress .
  • Ci sarà molto probabilmente bug e conflitti portando ad esempio a pagine rotte, problemi con Plugin e frustrazione con WordPress . Soprattutto per quanto riguarda la compatibilità con campi personalizzati e MetaBoxes molti utenti WP sono preoccupati.
  • Per blogpost semplici utilizzare i diversi blocchi può essere più complicato che con il classico editor TinyMCE.
  • L'UX del Vista HTML è diverso dall'editor classico, cosa che infastidisce alcuni utenti (vedi figura).
WordPress -Editor Gutenberg: vista HTML
Nell'editor Gutenberg puoi scegliere la vista HTML per ogni blocco.

La nostra conclusione: mantenere la calma e testare!

Allora, qual è il modo migliore per prepararsi a Gutenberg ? Poiché il nuovo editor è ancora in fase di sviluppo, il team di Gutenberg incoraggia tutti gli utenti WP a testarlo. A partire dall'aggiornamento a WordPress 4.9.8 alla fine di luglio, ci sarà anche una richiesta ufficiale di"Testare Gutenberg!" nel WP-dashboard .
Più feedback e segnalazioni di bug ci sono, meglio l'editor funzionerà in seguito. Dopo un test approfondito, puoi riportare i tuoi commenti nel forum di supporto diWordPress o aprire un problema su GitHub.

Importante: Dal momento che Gutenberg-Plugin è ancora in versione beta, non dovresti ovviamente mettere alla prova il nuovo editor sul tuo sito live, ma in un ambiente di prova (fai un backup prima per essere sicuro!). Come cliente di RAIDBOXES, potete creare un ambiente di prova con un solo clic su Staging-ambiente del tuo sito e iniziare subito.

Se Gutenberg blocca il tuo sito o causa altri problemi durante il tuo test, hai due opzioni:

  1. Puoi sistemare la tua versione prima del grande salto di versione a 5. WordPress versione.
  2. Dopo l'aggiornamento 4.9.8, installate il file Editore classico-Plugin (attualmente ancora in beta). In questo modo puoi continuare ad usare l'editor TinyMCE in WordPress 5 per il momento.

Hai altre domande sull'editor di Gutenberg WordPress ? Allora sentitevi liberi di lasciarmi un commento qui. Se vuoi parlare di Gutenberg e di altri argomenti, dai un'occhiata al nostro RAIDBOXES Slack -Comunità per i professionisti di WP passa a trovarci!

Articoli correlati

Commenti su questo articolo