Alternative PayPal: 8 servizi di pagamento online per WordPress e WooCommerce

Christina Widner Ultimo aggiornamento 21.12.2020
7 Min.
Alternative di PayPal
Ultimo aggiornamento 21.12.2020

Non deve essere sempre PayPal. Nel frattempo, ci sono molti servizi di pagamento online che sono altrettanto semplici per gli utenti e di solito possono essere facilmente integrati tramite Plugin in WordPress resp. WooCommerce rispettivamente. Da Apple Pay a Google Pay: vi presentiamo le alternative di PayPal per il mercato europeo e internazionale.

PayPal è considerato il numero uno quando si tratta di servizi di pagamento digitale. Il servizio è ancora il metodo di pagamento online più popolare in molti paesi. Ma ci sono buone ragioni per offrire ai vostri clienti delle alternative PayPal. Per esempio, le segnalazioni di violazioni della sicurezza o di email di phishing sono emerse con PayPal. Il servizio di pagamento è stato anche criticato per il presunto congelamento arbitrario dei conti dei suoi utenti. È bene essere in grado di passare a uno o più servizi se necessario.

Tuttavia, l'integrazione di altre alternative può anche essere un utile servizio aggiuntivo per gli utenti, in modo che abbiano una maggiore scelta tra diverse opzioni di pagamento digitale. Presentiamo quindi le più importanti alternative di PayPal, esaminiamo i vantaggi e gli svantaggi dei servizi e vi mostriamo come integrarli in WordPress e WooCommerce .

PayPal

PayPal è ancora uno dei servizi di pagamento online più popolari al mondo. Il servizio può essere utilizzato molto facilmente sia sul computer che sul cellulare. Gli utenti collegano PayPal con uno o più conti bancari privati.

Per i clienti privati PayPal è solitamente gratuito. L'utilizzo è semplice e permette, oltre al classico shopping online, di inviare denaro agli amici. Inoltre, PayPal offre la protezione dell'acquirente, dove il servizio si assume i costi per i resi o le frodi in determinate condizioni. Tuttavia, ci sono numerose restrizioni di cui dovreste essere consapevoli come cliente.

PayPal WordPress  Plugins
PayPal WordPress Plugins esiste per diversi scopi

Tuttavia, PayPal ha sede negli Stati Uniti, dove le norme sulla protezione dei dati non sono così severe come nell'UE. In caso di attacchi di hacking riusciti, gli hacker possono anche effettuare addebiti senza che questi siano protetti da misure di sicurezza aggiuntive come una procedura TAN. I commercianti devono anche pagare delle tasse per usare PayPal. Tuttavia, l'integrazione in WordPress o WooCommerce èrelativamente semplice.

Ci sono numerosi PayPal Plugins per WordPress . Con questi puoi facilmente integrare i pagamenti ma anche i pulsanti di donazione o di sottoscrizione nel tuo sito web. Il prerequisito per questo è che tu abbia un conto PayPal. Dovresti testare i singoli Plugins e il tuo carrello con PayPal con largo anticipo, su un sistema di prova separato. Questo perché le estensioni a volte interferiscono profondamente con la logica di WordPress e WooCommerce , il che può causare una grande varietà di errori. Questo vale anche per tutti gli altri servizi, che elencherò tra un momento.

Certezza giuridica per l'Europa

Gestisci il tuo portale in Germania, Austria, Svizzera o nel mercato europeo? O avete clienti di questa zona? Poi assicuratevi che il Plugin, il fornitore di servizi di pagamento o l'integrazione sia conforme alle linee guida come RGPD o PSD2. Ci sono anche molti altri regolamenti che si applicano ai negozi online. Vedi il nostro post sul blog WooCommerce per renderlo legalmente sicuro.

Apple Pay

Apple Pay è ora disponibile anche in Germania. Gli acquirenti usano l'Apple Wallet per effettuare i pagamenti. È anche possibile acquistare app e pagare nei negozi online.

Un grande vantaggio per gli utenti è che possono anche utilizzare Apple Pay per effettuare pagamenti senza contatto nei negozi, il che potrebbe aumentare la base di utenti di Apple Pay nel lungo periodo. I pagamenti non vengono memorizzati sul dispositivo con Apple Pay. Gli standard di sicurezza sono generalmente considerati alti. Tuttavia, il servizio è disponibile solo per gli utenti Apple con un dispositivo iOS. I commercianti pagano anche - come con quasi tutti i fornitori - una parte del valore delle vendite per transazione.

Per WordPress c'è un Braintree gratuito WooCommerce Plugin , attraverso il quale Apple Pay può essere integrato (Braintree è un servizio di PayPal). Puoi anche aggiungere Apple Pay come metodo di pagamento tramite il servizio di gateway Stripe su WordPress . Per utilizzare questo servizio, tuttavia, hai bisogno di un account Stripe. Questo, a sua volta, vi fornirà le chiavi di sicurezza necessarie per impostare il servizio su WordPress .

Striscia WordPress  WooCommerce
Interfaccia con vari metodi di pagamento: Il servizio Stripe

Poi abiliti i metodi di pagamento che vuoi su Stripe - in questo caso, Apple Pay - e gli acquirenti possono usare questa opzione attraverso i loro dispositivi Apple. Per altre soluzioni di integrazione di Apple Pay, vedi le note del team su WooCommerce.

Google Pay

Dopo Google Wallet, Google Pay è il prossimo tentativo di Google di lanciare un servizio di pagamento mobile. Poiché in Germania i consumatori usano più Android che i prodotti Apple, Google Pay è quindi abbastanza rilevante per gli acquisti online.

È anche possibile utilizzare Google Pay per l'acquisto di applicazioni nei negozi brick-and-mortar e nei negozi online, a condizione che i commercianti abbiano integrato l'opzione di pagamento. Per utilizzare Google Pay, gli utenti memorizzano i dati della loro carta di credito una volta. GooglePay può essere utilizzato gratuitamente. Il servizio può anche essere utilizzato indipendentemente da Google come app separata. Tuttavia, questa forma di pagamento non è ancora molto diffusa in Germania.

Se vuoi offrire Google Pay sul tuo sito web con WordPress come forma di pagamento, puoi farlo, proprio come con Apple Pay, tramite la combinazione Plugin di WooCommerce e Stripe. C'è un separato per questo Plugin da WooCommerce. L'ex WooCommerce Plugin a Google Wallet, tuttavia, non è più in fase di sviluppo, in alternativa è possibile implementare l'integrazione da soli.

paydirekt

In Germania, paydirekt è una delle ultime alternative di PayPal. Il servizio è stato creato come uno sforzo consapevole da varie banche tedesche per offrire agli utenti un'alternativa a PayPal.

Di conseguenza, per paydirekt hai bisogno di un conto corrente tedesco che permetta l'online banking. Secondo i fornitori, qui c'è anche la protezione dell'acquirente. Inoltre, paydirekt segue le norme tedesche sulla protezione dei dati. Tuttavia, paydirekt non è ancora così diffuso come PayPal.

paydirekt WordPress  e WooCommerce Plugin
Rilevante solo per il mercato tedesco: paydirekt

Per coloro che vorrebbero anche integrare paydirekt a WordPress , il provider fornisce un Plugingratuito (lì sotto "connessione tecnica").

Adyen

L'azienda olandese Adyen è uno dei servizi a pagamento di maggior successo nel mondo, ma poche persone ne hanno mai sentito parlare. Adyen agisce come un fornitore di servizi di pagamento in background.

Per i commercianti, Adyen è un grande aiuto, poiché il fornitore di servizi si occupa completamente di tutti i passi intermedi, dalla cooperazione con la banca al gateway di pagamento all'integrazione tecnica. Secondo il fornitore, questo va dalla cassa al rilevamento delle frodi ai controlli del credito.

Così, il denaro dell'acquirente passa prima ad Adyen. Una volta verificato l'acquisto, l'importo va finalmente al venditore. Grandi piattaforme online come Netflix o Eventim, ma anche Easyjet e Flixbus usano Adyen. Tuttavia, Adyen attualmente addebita una tassa di elaborazione di 10 centesimi per transazione, e in alcuni casi si aggiungono le commissioni dei singoli metodi di pagamento. In cambio, il servizio offre un gran numero di sistemi che possono essere integrati.

WooCommerce e WordPress  Plugin  per Adyen
Il WooCommerce Plugin per Adyen

Per i commercianti che registrano solo poche transazioni al mese, il servizio può quindi diventare più costoso di altre opzioni di pagamento digitale. Per WordPress , Adyen offre solo indirettamente un Plugin (lì sotto "Built by the community"). L'azienda elenca un'altra alternativa direttamente per WooCommerce qui.

giropay

Come paydirekt, giropay è un'associazione di diversi istituti di credito tedeschi. Anche qui, il prerequisito per gli acquirenti è quindi quello di avere un conto corrente presso una delle banche partecipanti. Chiunque paghi online tramite giropay, il servizio viene trasmesso direttamente al suo conto bancario.

Per i clienti, giropay è gratuito. Non è necessaria alcuna registrazione aggiuntiva. Tuttavia, i commercianti attualmente devono pagare una tassa di installazione di 99 euro e un canone mensile di 9,90 euro. Inoltre, le commissioni sono sostenute a partire dalla 101esima transazione. Inoltre, giropay manca di protezione dell'acquirente e non copre i resi. Come azienda con server in Germania, lo standard di protezione dei dati è alto, secondo l'azienda, anche se ci sono più attacchi di phishing. Così, vengono emessi avvertimenti contro le e-mail presumibilmente inviate a nome di giropay, ma questo vale ormai anche per quasi tutti gli istituti di credito e i servizi di pagamento.

Potete trovare il giropay-Plugin qui. Dopo averlo installato e attivato, si definiscono i diversi metodi di pagamento e li si attiva. Per l'identificazione devi inserire l'ID del venditore, l'ID del progetto e la password del progetto. Questi possono essere trovati nel conto utente giropay ("girocockpit").

Klarna immediatamente

Klarna Sofort (precedentemente "Sofortüberweisung", in alcuni paesi anche "Klarna app") è un trasferimento veloce dal conto bancario del cliente al commerciante. Gli acquirenti non devono registrarsi separatamente per questo. La procedura inoltra gli acquirenti al loro istituto bancario. Qui, gli utenti accedono poi tramite i loro dati bancari online e processano il pagamento.

I clienti non pagano alcuna tassa. I commercianti, d'altra parte, devono inoltrare a Sofort una percentuale del totale della fattura e una tassa aggiuntiva per transazione. Inoltre, secondo il fornitore, non c'è nessun costo di installazione e nessun pagamento mensile. La protezione dell'acquirente è anche parzialmente disponibile.

Klarna Sofort e Klarna app: WordPress  Plugins
Il servizio è anche parzialmente pubblicizzato con il nome di Klarna app.

Sofort è quindi molto facile da usare per gli acquirenti. Inoltre, il servizio assume parzialmente il rischio di credito e di frode. Una restrizione: Klarna Sofort è attualmente disponibile solo per i commercianti in Belgio, Germania, Italia, Paesi Bassi, Austria, Polonia, Svizzera, Spagna e Regno Unito.

Per l'integrazione in WordPress e WooCommerce c'è il Plugin Klarna SOFORT Überweisung per WooCommerce. Prima di poter utilizzare SOFORT, Klarna deve attivarti come commerciante.

Amazon Pay

Amazon Pay permette agli acquirenti di pagare i negozi online utilizzando le informazioni di pagamento del loro account Amazon. Oltre ai pagamenti per i commercianti di Amazon, ci sono molti altri negozi dove gli acquirenti possono utilizzare il metodo. Questi includono grandi marche come GALERIA Karstadt Kaufhof o taxi.eu.

Per i clienti, il servizio è anche qui gratuito. I commercianti, d'altra parte, pagano una commissione e una tassa per transazione. Uno dei vantaggi è che non è necessario inserire nuove informazioni sensibili di pagamento o creare un nuovo conto quando si paga come cliente. Allo stesso tempo, hai bisogno di un conto cliente da Amazon - e rafforzare il suo potere di mercato e di dati. Le preoccupazioni sulla privacy sorgono anche perché Amazon ottiene una visione precisa del comportamento d'acquisto dei clienti al di fuori della propria piattaforma.

Amazon Pay offre un ufficiale Plugin per WooCommerce. Questo richiede la certificazione SSL, che deve essere standard per ogni (WordPress )Il negozio deve essere. L'installazione e l'inserimento nel sito web è quindi semplice.

Nella schermata di configurazione, colleghi il tuo account commerciante Amazon o crei un nuovo account. Alla fine devi solo cliccare sul pulsante "Transfer Access Key" per collegare il tuo account Amazon con WordPress . Oltre alla procedura guidata di installazione automatica, c'è anche un'installazione manuale.

Conclusione sulle alternative di PayPal

A seconda dei prodotti che hai nel tuo negozio web e di quanto spesso effettui transazioni online, un servizio di pagamento può essere più redditizio per te di un altro. Tuttavia, i tuoi clienti apprezzeranno di avere altre alternative di pagamento oltre a PayPal. In questo modo, puoi testare prima altri o nuovi fornitori per vedere se e come sono accettati dai tuoi clienti.

Tuttavia, assicurati di cercare fornitori rispettabili e segui gli eventi attuali - prendi Wirecard come esempio. Per il servizio, che è attualmente in procedura d'insolvenza, c'è o c'era anche un'integrazione WordPress .

Servizi di pagamento & WordPress : Che domande hai?

Sentitevi liberi di usare la funzione di commento. Vuoi essere informato sui nuovi articoli per WordPress e WooCommerce ? Allora seguici su Twitter, Facebook o tramite la nostra newsletter.

Christina è un redattore di servizio al BASIC thinking, una delle più grandi riviste tecnologiche in Germania. I suoi argomenti includono tecnologia, affari e marketing. Per molti anni ha lavorato con WordPress al BASIC thinking e ai suoi progetti personali.

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.