Come ottimizzare i tuoi processi come agenzia WordPress

Michael Firnkes Ultimo aggiornamento 12.10.2020
7 Min.
WordPress  Agenzia
Ultimo aggiornamento 12.10.2020

Gli stessi passi più e più volte - un male fastidioso per le agenzie, anche quando si sviluppa WordPress . Come fanno gli altri a ottimizzare i loro compiti? E quali strumenti usano? 10 domande per il nostro cliente e partner d'agenzia Daan Bachmann di stark.marketing.

Avvio veloce del progetto

Daan, la tua agenzia WordPress si occupa di numerosi progetti in tutta la Germania. Quali caratteristiche del nostro dashboard aiutarla in particolare?

Le caratteristiche supportano ogni fase dei nostri progetti. Il sito dashboard come inizio è chiaro e facile da usare. Le DEMO-BOX offrono un inizio assolutamente rapido nello sviluppo su un LiveServer. Non tutti i progetti hanno il budget per elaborate fasi di brainstorming creativo e layout con numerosi loop di correzione.

Molti siti web sono creati in base ai desideri del cliente direttamente nella DEMO-BOX. Il loro contenuto, anche se a volte solo con placeholder, è rapidamente online e può essere visto su vari dispositivi finali. Questo aiuta molti clienti nel processo successivo.

Creare DEMO BOX
Creare un nuovo progetto nella DEMO-BOX

I backup automatici e regolari mi hanno salvato molti progetti dei clienti, sia durante lo sviluppo che dopo. Passare il contratto di hosting al cliente dopo la fine del progetto, se lo si desidera, si fa in pochi minuti. E finora, ogni profano ci è riuscito senza istruzioni.

Un altro punto che rende il nostro lavoro quotidiano molto più facile: anche dopo aver consegnato il contratto, ho ancora accesso admin a BOX per tutta la sua amministrazione. Il tuo WordPress Staging permette ampi aggiustamenti e modifiche, mentre il sito web rimane disponibile invariato per il cliente finale.

Specializzazione in WordPress

Uno dei clienti della nostra agenzia ha detto: "Il vostro dashboard ci risparmia una posizione di sysadmin a tempo pieno". È un'esagerazione dal suo punto di vista?

Sicuramente rende la vita quotidiana molto più piacevole per noi. La navigazione e l'intera interfaccia sono chiare, logicamente strutturate e si raggiunge il proprio obiettivo in un lampo. L'impostazione di un nuovo BOX compreso il dominio e le e-mail si fa in pochi minuti. L'accesso senza complicazioni a tutte le informazioni e funzioni di un hosting moderno permette di risparmiare molto tempo con i compiti amministrativi necessari.

(De)attivare o cancellare la cache, abilitare SSL, informazioni di accesso FTP, ecc. - questi compiti quotidiani sono fatti con due clic. Molte altre impostazioni per il server e WordPress sono anche ordinate nei menu. È qui che la vostra specializzazione gioca un ruolo importante: i parametri di default sono così ben tarati che raramente ho a che fare con loro.

Come calcolate il valore aggiunto che vi offre il nostro hosting? E che ruolo ha il nostro sostegno in questo?

In risparmio di tempo e di nervi. Quindi in realtà non ha prezzo. Il vostro sostegno contribuisce a questo: Rapidamente raggiungibile via chat, cordiale, competente e finora ha sempre trovato una soluzione - classe mondiale assoluta. Hai accidentalmente inviato troppe email di concorsi a premi dal backend di WP e sei sull'orlo di un attacco di cuore perché non funziona più nulla mentre gli annunci sono in esecuzione sul sito? Il supporto se ne è occupato e cinque minuti dopo tutto funzionava di nuovo senza problemi.

esperienza raidbox
L'esperienza dei clienti con RAIDBOXES

WordPress prestazioni

Come appare dal tuo punto di vista con il punto "performance" su RAIDBOXES ? Avete valori comparativi?

WordPress conTheme multi-purpose tra cui page builder e numerosi Plugins è un killer per il tempo di caricamento. Il fatto che le nostre pagine si caricano ancora abbastanza velocemente è grazie al vostro hosting. Tempi di risposta veloci, caching proprio, supporto WebP e server esattamente impostati per WordPress : Siamo sempre sorpresi di quanta differenza faccia un cambio di hosting su RAIDBOXES . Non per niente raccomandiamo il vostro hosting a tutti i nostri clienti.

Come fate a rendere i vostri progetti il più performanti possibile, anche al di fuori del fattore hosting?

Ci sono molti fattori che influenzano il tempo di caricamento. Strumenti come GTmetrix danno una buona stima e alcune istruzioni. Il fattore più importante sono in realtà sempre le immagini. I miei consigli dalla pratica:

  • Inserire le immagini esattamente nel layout, cioè non troppo grandi
  • Ridurre la qualità dell'immagine al minimo necessario (manualmente nel programma di elaborazione delle immagini o automaticamente tramite ShortPixel)
  • Offrire il formato .webp
  • Abilitare il lazyloading (il lazyloading nativo è ormai ampiamente maturato sul lato del browser)
ShortPixel
Le statistiche di ShortPixel

Anche i caratteri sono una cosa. Non solo dal punto di vista tipografico, ha senso impegnarsi in un chiaro insieme di regole e usare solo pochi caratteri e stili diversi. Questo è anche particolarmente importante per il tempo di caricamento: ogni stile di carattere (sottile, grassetto, ecc.) è un file separato, così come tutti i corsivi. Se questi sono caricati da Google Fonts, come spesso accade, allora si tratta di diverse richieste. Quindi l'ideale sarebbe definire chiaramente il refuso nella guida di stile e poi ospitare i file dei font selezionati sul proprio server. Per esempio tramite upload FTP in wp-contents/fonts.

Anche l'ordine di caricamento degli script può avere un grande impatto sulla velocità delle pagine. Otteniamo regolarmente i migliori risultati con la minificazione e il caricamento asincrono tramite Autoptimize e Async JavaScript.

Backup strategici

Voi dite: "I backup mi hanno salvato molti progetti dei clienti". Com'è il vostro flusso di lavoro di backup?

Per esempio, mi ha salvato la pelle durante lo sviluppo del nuovo sito web di Lehner. Il nostro compito era l'implementazione tecnica di un meraviglioso design dello schermo di headtrick, compreso lo sviluppo di un backend facile da usare WordPress per il cliente. Le nuove attrezzature, gli accessori, i posti liberi, le date delle fiere ecc. dovevano essere mantenuti dal cliente stesso dopo il completamento.

Lehner WordPress
Il progetto Lehner

Ho deciso di utilizzare vari tipi di post personalizzati, che vengono riempiti nel backend con alcuni campi e visualizzati nel frontend come stabilito. Questo ha funzionato in modo soddisfacente fino ad ora - fino a quando si è arrivati alla traduzione. Ci sono stati problemi, perché alcune voci del database non potevano essere tradotte da WPML. E nel mio tentativo di far funzionare insieme WordPress Plugins incompatibili, l'intero database è andato in tilt. Fortunatamente, sono stato in grado di affidarmi ciecamente ai miei backup automatici, ripristinare una versione corrispondente e iniziare a lavorare da zero con un Plugin compatibile.

Come tutti sappiamo, si impara dai propri errori - ma la rete con un doppio fondo sotto forma di backup è una benedizione. Dato che un backup viene creato automaticamente ogni mattina, il nostro flusso di lavoro prevede che i backup vengano creati solo in determinate tappe, che poi hanno rilevanza per più di 30 giorni. Per esempio, dopo il completamento del progetto, prima dell'inizio della traduzione o prima di Staging.

Staging WordPress

SviluppareWordPress e WooCommerce senza un ambiente di test può essere gravemente negligente. Come e per quali casi d'uso utilizzate il nostro Staging?

Un'alternativa mille volte migliore della pagina Under Construction. Quando si creano nuove pagine, post di blog o prodotti, di solito lo si può fare sulla pagina live con la coscienza pulita. Anche se il design della pagina non è ancora perfetto durante il caching, nessuno se ne accorge perché non appare da nessuna parte.

La situazione è diversa per la revisione dei moduli globali come l'intestazione o il piè di pagina. O per regolazioni che riguardano più pagine. Affinché i clienti non notino nulla di tutto ciò, attiviamo il sito Staging. In Lehner, per esempio, abbiamo una navigazione grafica in GridLayout sulla pagina iniziale. Quando è stato aggiunto un nuovo prodotto, ho aggiornato questa navigazione e le altre pagine interessate su Staging e poi sono andate live allo stesso tempo con un clic.

Con WooCommerce e altri Plugins, che immagazzinano ordini o altri dati nella banca dati di WordPress , bisogna però fare attenzione: prima del live-switching del Staging-changes deve assolutamente avvenire un backup dei live-data - altrimenti per esempio si perdono gli ordini, che arrivano tra l'attivazione e la disattivazione del Staging .

Multilinguismo con WordPress

stark.marketing gestisce anche progetti internazionali. Il punto "multilinguismo" è spesso criticato su WordPress . Come e con quali strumenti si procede qui?

Dipende dalle esigenze del cliente. La pagina dovrebbe essere compresa in diverse lingue, ma la qualità delle singole traduzioni non è importante? Poi ci piace usare il Plugin GTranslate. Rapidamente installato e impostato, offre ai clienti internazionali la possibilità di avere testi tradotti automaticamente. Tuttavia, questo occasionalmente si traduce in traduzioni errate, compresi gli errori involontariamente comici.

Se la traduzione deve essere perfetta e abbiamo bisogno di piena influenza sul contenuto - per esempio immagini diverse per lingua - allora il miglior Plugin è ancora WPML. Con esso è possibile tradurre qualsiasi pagina WordPress - purché il Plugins usato sia compatibile. Questo punto deve assolutamente essere controllato in anticipo.

Spesso lavoriamo con più persone contemporaneamente alla traduzione di un sito web, perché le singole pagine e i post possono essere suddivisi con la gestione delle traduzioni o anche assegnati a traduttori esterni. Il piacevole effetto collaterale di una pagina tradotta manualmente: c'è una piccola spinta SEO.

WordPress e set di strumenti

Tu usi Toolset per alcuni dei tuoi progetti. Per cosa e cosa ti facilita la raccolta dei plugin
?

Toolset non è veramente una collezione - si estende WordPress oltre i confini delle pagine e dei post del blog. Nel primo passo, si possono creare nuovi Custom Post Types. Usando Lehner come esempio, questi sono Prodotti, Accessori e Supporti. Poi questi possono essere riempiti con campi personalizzati (nome, descrizione, immagine). Si possono aggiungere relazioni logiche tra i tipi di palo (il prodotto A ha la staffa B e gli accessori C, D ed E).

Infine, è possibile emettere i risultati come desiderato nel frontend, per esempio, una panoramica di tutti gli accessori disponibili per il prodotto A con immagini e descrizioni. Se ora anche altri prodotti usano l'accessorio D, allora un aggiornamento della descrizione nel post personalizzato accessorio D è sufficiente per riprodurre questo su tutte le pagine di prodotto collegate. Questo permette connessioni molto più complesse e/o un input utente più semplice. Inoltre, Toolset è compatibile con WPML, poiché proviene dallo stesso sviluppatore.

Qualche parola su di te e su stark.marketing?

stark.marketing esiste da sette anni ed è stata creata come agenzia di performance marketing (SEO/SEA/Ads) fin dall'inizio. Tuttavia, poiché ci sono molte aziende il cui vecchio sito web non avrebbe ancora raggiunto il ROI (ritorno sull'investimento) con molto traffico, mi sono unito quattro anni fa come supporto creativo.

Il nostro obiettivo principale è portare un valore aggiunto misurabile al cliente. E un grande sito web che converte bene è sempre il perno di tutte le misure di marketing online. Siamo anche felici di occuparci del design aziendale, della stampa e dell'automazione del marketing per i nostri clienti. Così non devono più preoccuparsi del loro marketing online. Grazie per esservi presi cura di così tante cose tecniche per noi e per essere sempre presenti quando ci sono domande o se c'è un incendio - così possiamo concentrarci completamente sul nostro core business!

Le vostre domande su WordPress nelle agenzie

Che domande hai per Daan o per gli strumenti menzionati? Sentitevi liberi di usare la funzione di commento. Vuoi essere informato dei nuovi articoli su WordPress ? Allora seguici su Twitter, Facebook o tramite la nostra newsletter.

Articoli correlati

Commenti su questo articolo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.