I 10 strumenti per newsletter più popolari e le loro caratteristiche a confronto

I 10 strumenti per newsletter più popolari e le loro caratteristiche a confronto

Se vuoi inviare newsletter ai tuoi iscritti, avrai ovviamente bisogno di uno strumento per newsletter che soddisfi le tue esigenze. La scelta del software di email marketing dipende dalle tue esigenze e dalle tue intenzioni. Naturalmente non bisogna dimenticare i costi di un moderno software per newsletter. 

In questo articolo, vorrei quindi spiegare brevemente perché dovresti usare l'email marketing per te stesso, quali vantaggi ha e cosa dovresti assolutamente cercare nel software di newsletter. Vi presenterò anche quelli che considero i dieci migliori strumenti. 

Cos'è l'email marketing e perché dovresti usarlo? 

L'email marketing è una parte essenziale del marketing online - o più precisamente, del direct marketing. In poche parole, con questa forma di marketing vuoi raggiungere i tuoi clienti o il tuo gruppo target con messaggi digitali. Si tratta di informare i tuoi abbonati sulle novità via e-mail, attirare la loro attenzione sulle offerte e, naturalmente, generare vendite dirette. Un esempio di questo sono le promozioni di sconto (per esempio "Valido solo oggi"). 

Naturalmente, va detto che c'è una differenza tra l'email marketing e la newsletter. Nell'e-mail marketing classico, viene inviata una sequenza di e-mail che viene attivata da un'azione predefinita - ad esempio, l'apertura di una certa e-mail, l'inserimento di dati in un certo modulo o simili. Una newsletter, invece, è di solito una singola email che viene inviata a una lista di distribuzione specifica, regolarmente o irregolarmente. 

Perché dovresti usare l'email marketing o le newsletter? 

Come lavoratore autonomo o azienda, non potrai evitare l'email marketing o le newsletter. Le e-mail sono ancora oggi un canale di marketing efficace. Pensa solo a quante volte controlli la tua casella di posta elettronica ogni giorno. 

Nel migliore dei casi, riesci a combinare email marketing e newsletter. Naturalmente, è sufficiente un solo strumento di email marketing o un software per newsletter per entrambi. Tra poco ti mostrerò quali sono le caratteristiche di un buon strumento di questo tipo e quali funzioni deve avere. 

Vantaggi dell'email marketing / newsletter: 

  • Efficiente dal punto di vista dei costi
  • Personalizzabile
  • Scalabile
  • Efficace
  • Test A/B
  • Tagging

Come deve essere equipaggiato uno strumento di newsletter? 

Un software per newsletter deve permetterti di creare campagne e inviare newsletter in modo semplice e veloce. Ma deve anche offrire la possibilità di un efficace email marketing. L'automazione del marketing serve proprio a questo!

Sul mercato esistono numerosi strumenti di newsletter che a volte sono più o meno validi. Di solito si differenziano meno direttamente per la gamma di funzioni, ma piuttosto per la facilità d'uso, l'editor di e-mail, le interfacce e, naturalmente, i costi. 

Per questo motivo, devi prestare particolare attenzione ai seguenti punti: 

  • Campagne: Newsletter, test A/B, autoresponder, ecc.
  • Automazioni di marketing: Autoresponder intesi come automazioni in più fasi con funzione "se-allora".
  • Supporto: Il supporto dovrebbe essere disponibile almeno via e-mail o chat, e nel migliore dei casi anche per telefono.
  • Interfacce: Un moderno strumento di newsletter dovrebbe permetterti di interfacciarti con tutti gli strumenti di terze parti conosciuti, come Zapier, WordPress ecc.
  • Velocità di consegna: un fattore molto importante è la velocità di consegna. Questo indica quante delle tue newsletter o e-mail arrivano effettivamente e quanti client di posta elettronica classificano determinati mittenti come spam.
  • privacy: Attualmente, la scelta migliore è probabilmente quella di scegliere un provider il cui server si trova all'interno dell'UE - ma questo non significa che non si possano più usare provider dagli USA, per esempio. Un contratto AV è particolarmente importante in questo senso.
  • Forme: Un buon strumento di newsletter dovrebbe anche offrirti moduli di registrazione moderni e facili da integrare, che puoi incorporare in qualsiasi sito web in pochi passi. Come utente di WordPress , puoi anche accedere a una newsletter Plugin con quasi tutti i provider, il che rende tutto ancora più facile per te.

Confronta gli strumenti di newsletter più diffusi

1. sendinblue 

Strumento per newsletter Sendinblue

Sendinblue è stata fondata nel 2012 e quindi è ancora uno strumento di newsletter molto giovane sul mercato. L'azienda ha iniziato concentrandosi esclusivamente sulle cosiddette email transazionali (email automatizzate). 

Già qualche anno dopo Sendinblue ha rilevato il software di newsletter italiani Newsletter2Go. Con l'acquisizione, Sendinblue ha ampliato la sua gamma di funzioni molte volte e da allora offre complessi strumenti di email marketing, SMS marketing, automazioni di marketing, un sistema CRM e molto di più oltre alle email transazionali. 

Sendinblue pubblicizza il suo sito web con lo slogan "La soluzione all-in-one per la tua azienda", e a ragione. 

Ambito funzionale di Sendinblue: 

  • Marketing via e-mail
  • SMS marketing
  • Chat
  • Casella postale
  • CRM
  • Automazioni di marketing
  • Posta di transazione
  • Segmentazione
  • Pagine di destinazione
  • Modulo di registrazione
  • Annunci su Facebook

Un grande vantaggio dello strumento di newsletter Sendinblue è anche la posizione del server. Secondo il fornitore, tutti i dati sono memorizzati su server tedeschi e quindi all'interno dell'UE. Oltre a un contratto di trattamento degli ordini (AV), che si conclude con Sendinblue per quanto riguarda RGPD , Sendinblue ha anche un certificato del TÜV Rheinland per la conformità della privacy. 

Il software per newsletter è disponibile in 4 pacchetti: 

  • Gratuito
  • Lite (19 € al mese)
  • Premium (49 € al mese)
  • Impresa (su richiesta)
Prezzi Sendinblue

Il pacchetto gratuito di Sendinblue ti permette di gestire un numero illimitato di contatti e di inviare fino a 300 email al giorno. Se questo non ti basta e vuoi fare test A/B, creare landing page o creare automazioni, devi scegliere la tariffa più alta. A seconda del volume di email, i prezzi standard possono ovviamente cambiare. 

Sendinblue: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Tariffa gratuita
  • Rapporto prezzo/prestazioni
  • Semplicità d'uso
  • Ampia gamma di funzioni
  • Funzionalità sempre nuove

Contro

  • Interfaccia utente
  • Consegnabilità
  • Assistenza clienti

2 CleverReach

Strumenti per le newsletter

CleverReach è uno strumento di newsletter tedesco di Rastede, fondato nel 2007. Il numero totale di clienti in tutto il mondo è attualmente di 290.000, attraverso i quali vengono inviati più di 300 milioni di email al mese. 

Lo strumento di email marketing è presente in oltre 170 paesi e si distingue per gli elevati standard tecnologici, le interfacce con i sistemi CRM e di negozio e l'assistenza clienti tedesca. 

CleverReach ha numerose funzioni come software per newsletter. Tra le altre cose, è possibile effettuare test A/B, gestire i rimbalzi e scegliere interfacce multilingue. Come quasi tutti gli altri strumenti per newsletter, è possibile creare modelli, il design è personalizzabile e l'hosting di immagini e modelli è incluso. 

Gamma di funzioni di CleverReach: 

  • Crea una newsletter
  • Gestisci i destinatari
  • Email completamente automatizzate
  • Reporting e monitoraggio
  • Qualità, Whitelisting, Test antispam

Proprio come Sendinblue, CleverReach offre il vantaggio, rispetto ad altri strumenti di newsletter, che tutti i dati sono archiviati su server tedeschi e quindi all'interno dell'UE. In qualità di cliente CleverReach, puoi facilmente stipulare un contratto di elaborazione ordini (AV) all'interno del tuo account.

Il software per newsletter è disponibile in due pacchetti: 

  • Lite (gratuito)
  • Tariffa mensile (i costi dipendono dal numero di contatti)
I 10 strumenti per newsletter più popolari e le loro caratteristiche a confronto

Il piano gratuito di CleverReach ti permette di gestire fino a 250 contatti e di inviare fino a 1.000 email al mese. Se vuoi inviare un numero illimitato di newsletter, creare più di un'automazione o utilizzare un account senza pubblicità, devi passare alla tariffa mensile. 

I costi della tariffa mensile partono da 9 € al mese e dipendono dal numero di destinatari che vuoi gestire nel tuo account. 

CleverReach: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Elevata deliverability
  • Tariffa gratuita
  • Supporto tedesco
  • Semplicità d'uso
  • Molte interfacce

Contro

  • Interfaccia utente
  • Rapporto prezzo/prestazioni
  • supporto premium
  • Molto costoso

3. getResponse

Strumenti per le newsletter

GetResponse è un fornitore di strumenti di marketing online da oltre 20 anni. Anche in questo caso, non si tratta di un semplice software per newsletter, ma di una "piattaforma all-in-one" per il marketing online. Il provider GetResponse è ora presente in oltre 350.000 aziende in 183 paesi. 

Specialmente per l'e-mail marketing e come strumento di newsletter, il software offre ampie funzioni per l'invio di newsletter. Questi includono automazioni di marketing, un costruttore di siti web e funnel di conversione. Inoltre, in GetResponse si possono creare pagine di destinazione, una live chat, webinar e pubblicità. 

Per creare campagne di newsletter sono disponibili un editor di email, un autoresponder, statistiche sulle email, email transazionali e gestione delle liste. 

Ambito funzionale di GetResponse: 

  • Crea una newsletter
  • Gestisci i destinatari
  • Automazioni di marketing
  • Autoresponder
  • Statistiche
  • Email transazionali
  • Costruttore di siti web
  • Webinar
  • Pubblicità
  • Pagine di destinazione
  • Funnel di conversione
  • Live chat
  • Notifiche push

GetResponse è un'azienda internazionale. La posizione del server e tutti i dati memorizzati dal provider sono per lo più negli Stati Uniti e quindi non nell'UE. Tuttavia, il software di newsletter RGPD può anche essere usato in modo conforme.

Nell'account del cliente è possibile scaricare un accordo di elaborazione dell'ordine (AV) e aggiungere campi conformi a RGPD nei moduli di registrazione. 

Il software per newsletter è disponibile in un totale di quattro pacchetti: 

  • BASIC (da 13 € al mese)
  • PLUS (da 45 € al mese)
  • PROFESSIONALE (da 89 € al mese)
  • MAX (su richiesta)
Strumenti per le newsletter

A differenza di altri strumenti di newsletter, GetResponse non offre un piano gratuito. Tuttavia, puoi testare gratuitamente tutte le tariffe per 30 giorni. Inoltre, i prezzi di un pacchetto possono variare notevolmente. Dipendono dalle dimensioni della tua lista. Per questo motivo dovresti verificare in anticipo quali funzioni ti servono e in quali pacchetti sono incluse. 

Puoi anche risparmiare fino al 30% pagando 12 o 24 mesi in anticipo. 

GetResponse: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Funzioni
  • Strumenti di automazione
  • Pagine di destinazione
  • Costruttore di siti web
  • Webinar
  • Funnel di conversione

Contro

  • Interfaccia utente
  • Consegnabilità
  • Non tradotto in modo ottimale in italiani
  • Rapporto prezzo/prestazioni

4. clicca suTip

Strumenti per le newsletter

KlickTipp è uno dei migliori strumenti di newsletter sul mercato tedesco. L'azienda è stata fondata più di 10 anni fa, per la precisione nel 2010, e con la sua tecnologia KlickTipp ha stabilito un nuovo standard che molti altri strumenti per newsletter hanno seguito. 

A differenza di molti altri fornitori che oggi si definiscono una piattaforma all-in-one, KlickTipp è sempre rimasta fedele al suo cuore, ovvero l'email marketing. Non c'è quindi da stupirsi che il software sia a volte molto più avanti della concorrenza. 

Inoltre, il fornitore offre numerose sessioni di coaching gratuite, webinar e PDF per aiutarti a implementare la tua strategia di email marketing. Alcune delle funzioni principali del software per newsletter includono la creazione di campagne, lo split testing e il tagging. 

KlickTipp non si occupa tanto di gestire grandi liste di contatti quanto di etichettare i contatti per raggiungere il tuo gruppo target nel miglior modo possibile. Probabilmente non esiste un altro fornitore sul mercato che offra un sistema di tagging così completo. 

Inoltre, il software per newsletter offre anche connessioni dirette con Digistore e Affilicon, il che è particolarmente indicato per chi vende i propri prodotti tramite queste piattaforme. 

Funzionalità di KlickTipp: 

  • Crea una newsletter
  • Gestisci i destinatari
  • Test di divisione
  • Interfacce API
  • Connessione al Digistore
  • Connessione Affilicon
  • Conti alla rovescia via e-mail

KlickTipp soddisfa anche facilmente i requisiti di RGPD. Da un lato, puoi scaricare un contratto di trattamento degli ordini all'interno del tuo account e concluderlo con il fornitore. In secondo luogo, il server si trova all'interno dell'UE. 

Il software per newsletter è disponibile in un totale di quattro pacchetti: 

  • Standard (da 27 € al mese)
  • Premium (da € 47 al mese)
  • Deluxe (da 67 € al mese)
  • Impresa (da 149 € al mese)
Strumenti per le newsletter

KlickTipp non offre una tariffa gratuita. Il pacchetto iniziale più economico costa già 27€ al mese e comprende fino a 10.000 contatti, tre campagne e un prodotto Digistore o Affilicon. 

Se vuoi creare più di tre campagne o integrare più di un prodotto, devi passare al pacchetto superiore. Inoltre, tutte le tariffe hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni. 

Inoltre, puoi risparmiare fino al 20% su un pagamento annuale o biennale. Solo il pacchetto Enterprise prevede un costo di configurazione aggiuntivo fino a 699 euro. 

KlickTipp: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Elevata deliverability
  • Autoresponder
  • Funzione molto estesa
  • Split test approfonditi
  • Interfaccia utente moderna
  • Funzione di etichettatura unica
  • Supporto tedesco

Contro

  • Semplicità
  • Costoso

5. mailchimp

Strumenti per le newsletter

Mailchimp è uno dei più antichi strumenti di newsletter e il software di email marketing più diffuso al mondo. Mailchimp è stata fondata nel 2001 con l'obiettivo di rendere l'invio di newsletter il più semplice possibile. L'obiettivo dei fondatori Ben Chestnut e Dan Kurzius era quello di sviluppare un software per newsletter che anche le aziende più piccole potessero permettersi e partecipare così al mondo delle e-mail di quel periodo. 

Oggi Mailchimp offre molto di più della semplice distribuzione di newsletter. Oggi il fornitore si è trasformato in una soluzione completa per il marketing online. Oggi la piattaforma offre funzioni come la creazione di landing page, negozi online o siti web. È anche possibile creare e gestire annunci pubblicitari. 

Questo strumento di email marketing offre numerose funzioni nei suoi pacchetti. Dall'email builder a un CRM di marketing, fino ai test A/B o alle automazioni più estese. 

Gamma di funzioni di Mailchimp: 

  • Crea una newsletter
  • Marketing CRM
  • Moduli / landing page
  • Costruttore di siti web
  • Viaggio (automazioni)
  • Email transazionali
  • Autoresponder
  • Statistiche / Rapporti

Un grande vantaggio di Mailchimp è chiaramente la consapevolezza e i molti anni di presenza sul mercato delle newsletter. Numerosi strumenti di terze parti offrono già una semplice connessione a MailChimp. 

Per quanto riguarda la privacy e il RGPD, Mailchimp, come altri tool per newsletter, offre anche un contratto di trattamento degli ordini. In quanto cliente, non devi nemmeno concludere il contratto separatamente, poiché è già integrato nelle condizioni del fornitore. Tuttavia, il server si trova al di fuori dell'UE, cioè negli Stati Uniti. 

Mailchimp assicura che tutti i dati sono trattati in modo sicuro come sui server dell'UE - ed è stato certificato secondo l'accordo Privacy Shield . Tuttavia, questo è stato dichiarato non valido dalla Corte di giustizia europea l'anno scorso. Potete leggere di più in questo articolo sulla sentenza condizioni generaliUE.

Il software per newsletter è disponibile in un totale di quattro pacchetti: 

  • Gratis 
  • Essenziale (da 8,58 € al mese)
  • Standard (da € 12,88 al mese)
  • Premium (da 256,92 € al mese)
Strumenti per le newsletter

Puoi già utilizzare Mailchimp gratuitamente con la tariffa Free. Qui hai a disposizione fino a 2.000 contatti. Puoi anche gestire un elenco. Se vuoi gestire più contatti, utilizzare test A/B o Journey (automazioni), devi passare a un pacchetto a pagamento. Inoltre, se necessario, hai la possibilità di ampliare il numero di contatti all'interno delle tariffe premium, a pagamento. 

Mailchimp: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Già integrato in molti noti strumenti di terze parti
  • Tariffa gratuita fino a 2.000 contatti
  • Interfaccia utente moderna
  • Facile da usare

Contro

  • Consegnabilità
  • Solo in inglese
  • Server negli Stati Uniti

6 ActiveCampaign

Strumenti per le newsletter

Con oltre 850 dipendenti in tutto il mondo e più di 150.000 clienti, ActiveCampaign è uno degli strumenti di email marketing in più rapida crescita sul mercato. Il provider non è un semplice strumento di newsletter, ma piuttosto una soluzione completa all-in-one per il marketing multicanale. 

ActiveCampaign offre ai suoi clienti non solo l'e-mail marketing, ma anche la possibilità di automazione del marketing e CRM. Per il business digitale, questo include funzioni come SMS marketing, landing page, split automation, report di conversione, Facebook e molto altro ancora. 

Ambito funzionale di ActiveCampaign: 

  • Crea una newsletter
  • Marketing CRM
  • Automazioni
  • Segmentazione
  • Tracciamento di siti web ed eventi
  • Pagine di destinazione
  • SMS marketing
  • Split test
  • Annunci su Facebook

Se vuoi utilizzare ActiveCampaign RGPD-compliant, devi ovviamente anche concludere un contratto AV. Puoi scaricarlo direttamente dalla pagina di aiuto del provider

Come Mailchimp, anche ActiveCampaign memorizza i dati su server negli Stati Uniti. Tuttavia, ActiveCampaign assicura di trattare tutti i dati nello stesso modo in cui è richiesto sui server UE e su RGPD . Il fornitore di newsletter era anche soggetto al Privacy Shield, ma questo è stato revocato.

Il software per newsletter è disponibile in un totale di quattro pacchetti: 

  • Lite (15 USD al mese)
  • Plus (70 USD al mese)
  • Professionista (159 USD al mese)
  • Impresa (279 USD al mese)
Strumenti per le newsletter

Come per molti altri strumenti di newsletter, il prezzo di ActiveCampaign dipende dalla portata delle funzioni e dal numero di contatti da gestire. Non c'è una tariffa gratuita, ma puoi provare ogni pacchetto per 14 giorni senza impegno. 

Se vuoi solo inviare newsletter, gestire i contatti e utilizzare le automazioni, il pacchetto Lite è sufficiente. Se oltre al software per newsletter vuoi creare landing page, utilizzare SMS marketing e simili, allora devi optare per un pacchetto premium più elevato. 

ActiveCampaign: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Consegnabilità
  • Superficie moderna
  • Facile da usare
  • Molte integrazioni
  • Automazioni
  • Segmentazione

Contro

  • Email editor
  • Assistenza solo in inglese
  • Server negli Stati Uniti

7. mailjet

Strumenti per le newsletter

Dal 2010, il fornitore di strumenti per newsletter Mailjet si è posto come missione quella di diventare il miglior software di email marketing sul mercato. Come Sendinblue, anche questo provider proviene da Parigi e inizialmente si concentrava esclusivamente sulle cosiddette email transazionali. Nel frattempo, più di due miliardi di email vengono inviate ogni mese tramite Mailjet. Il fornitore si è inoltre già affermato come software di newsletter in oltre 150 città in tutto il mondo. 

Mailjet è caratterizzata soprattutto da un software per newsletter facile da usare e da una tecnologia altamente professionale. Ciò che distingue questo strumento di email marketing da altri fornitori è la possibilità di lavorare in team e di creare sotto-account per i clienti. 

Questo strumento per newsletter offre tutte le funzioni importanti che un moderno software per newsletter dovrebbe avere. Questi includono l'automazione, i test A/B e, naturalmente, l'integrazione con una serie di strumenti di terze parti. 

La gamma di funzioni di Mailjet: 

  • Crea una newsletter
  • Automazioni
  • Test A/B
  • Statistiche
  • Sottoconti
  • Webhook

Mailjet soddisfa facilmente tutti i requisiti per l'utilizzo del software di newsletter RGPD-compliant. Come cliente, puoi richiedere il contratto AV direttamente sul sito web. Inoltre, tutti i server sono situati all'interno dell'UE. 

Il software per newsletter è disponibile in un totale di quattro pacchetti: 

  • Gratis 
  • Essenziale (14 € al mese)
  • Premium (25 € al mese)
  • Personalizzato (su richiesta)
Strumenti per le newsletter

Con Mailjet hai la possibilità di iniziare con una tariffa gratuita. Questo include fino a 6.000 email al mese, un numero illimitato di contatti e API o statistiche. 

Se vuoi gestire la tua newsletter in modo più professionale, cioè con una segmentazione o con dei sotto-account, il pacchetto superiore è la scelta giusta. Anche i pacchetti premium si basano sul numero di contatti. Se paghi annualmente, puoi anche risparmiare fino al 10%. 

Mailjet: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Molto favorevole
  • Email editor
  • Automazioni
  • Consegnabilità
  • Facile da usare
  • Molte integrazioni

Contro

  • Segmentazione

8. rapidmail (mailify)

strumenti della newsletter: Rapidmail

Rapidmail è stata fondata a Friburgo nel 2008. Più di 100.000 clienti in oltre 28 paesi utilizzano il software per le newsletter. Rapidmail è stata recentemente acquisita da Mailify e dalla sua società madre Sarbacane Group

Dopo l'acquisizione o la fusione con Mailify, lo strumento di email marketing dispone di numerose funzionalità aggiuntive, oltre al normale invio di newsletter, che prima contraddistingueva Rapidmail. I clienti possono ora contare anche su ampie automazioni, landing page e invio di SMS. 

Ambito funzionale Rapidmail: 

  • Crea una newsletter
  • Email transazionali
  • Statistiche / Tracciamento
  • Automazioni
  • Invio di SMS

Tutti i dati di Rapidmail si trovano su server all'interno dell'Unione Europea, per la precisione in Francia. Un contratto AV può essere stipulato anche all'interno dell'account del cliente. 

Il software per newsletter è disponibile in tre pacchetti: 

  • Paga a consumo: Fatturazione per mailing (da € 16 al mese)
  • Flat rate: e-mail illimitate a un numero fisso di contatti (da 9 € al mese)
  • Pacchetti mensili di e-mail (da €46,55 al mese)
I 10 strumenti per newsletter più popolari e le loro caratteristiche a confronto

Rapidmail non ha una tariffa gratuita. La tariffa entry-level a basso prezzo parte da 9 euro al mese e include l'invio illimitato di e-mail a un massimo di 250 contatti. Se vuoi inviare un numero illimitato di email a un massimo di 1000 contatti, la tariffa è di 19 euro. La tariffa "Pay as you go" offre un modello di fatturazione diverso. Per 16 euro, ad esempio, puoi inviare fino a 100 e-mail al mese a un massimo di 2.000 contatti. La fatturazione avviene via e-mail e non è previsto alcun periodo di contratto. La durata del contratto per gli altri modelli tariffari è di un mese.

Rapidmail: Vantaggi e svantaggi

Pro

  • Modelli
  • Email editor
  • Consegnabilità
  • Facile da usare

Contro

  • Moduli e-mail
  • Segmentazione
  • Prezzi elevati

9. spegnere

Strumenti per le newsletter

Quentn è uno strumento di newsletter presente sul mercato dal 2014. Quentn.com GmbH ha sede a Potsdam. L'obiettivo dell'azienda è quello di creare uno strumento di email marketing intuitivo, facile da usare e ad alte prestazioni con il software. 

Il software per le newsletter è paragonabile a KlickTipp. Perché, proprio come KlickTipp, si tratta di automazioni di marketing complete e ad alto tasso di rotazione. Inoltre, il fornitore dispone di un CRM di vendita integrato e di numerose funzioni. 

Come KlickTipp, Quentn ti permette di integrare direttamente i tuoi prodotti Digistore24. Inoltre, il software di email marketing offre diverse integrazioni, tra cui Zapier e interfacce API. Inoltre, sul sito web puoi trovare utili webinar gratuiti che hanno lo scopo di farti familiarizzare con lo strumento. 

Ambito funzionale di Quentn: 

  • Crea una newsletter
  • Gestisci i destinatari
  • Interfacce API
  • Automazioni di marketing
  • Connessione al Digistore
  • Sistema CRM

Poiché Quentn è un fornitore puramente tedesco di software di newsletter, soddisfa tutti i requisiti di RGPD. Come cliente, puoi concludere un contratto AV all'interno del conto cliente. Tutti i dati sono inoltre memorizzati su server in Germania e quindi all'interno dell'UE. 

Il software per newsletter è disponibile in un totale di quattro pacchetti: 

  • Starter (da 35 € al mese)
  • Basic (da 60 € al mese)
  • Pro (da 100 € al mese)
  • Impresa (su richiesta)
Strumenti per le newsletter

Fin dall'inizio, puoi utilizzare Quentn solo con una tariffa a pagamento. Si differenziano per il numero di contatti e le funzioni disponibili, come il numero di connessioni API, il tracciamento del sito web o Zapier. 

Tutte le tariffe possono essere testate gratuitamente per 14 giorni. Se paghi annualmente, inoltre, puoi risparmiare fino al 10%. 

Quentn: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Elevata deliverability
  • Funzione di autoresponder
  • Molto esteso
  • Interfaccia utente moderna
  • Segmentazione
  • Supporto tedesco

Contro

  • Relativamente costoso

10. mailerLite

Strumenti per le newsletter

Il software per newsletter MailerLite è stato lanciato nel 2010 per fornire alle aziende un software di email marketing semplice e potente. Il team può contare su anni di esperienza in agenzia, il che rappresenta un grande vantaggio nello sviluppo del prodotto e nella comprensione dei desideri dei clienti. 

Oggi più di 1.243.363 aziende, start-up e liberi professionisti utilizzano il software. Ogni mese vengono inviate più di un miliardo di e-mail. Come altri provider presentati qui, MailerLite può fare molto di più del semplice invio di newsletter.  

MailerLite ha un editor di email drag-and-drop facile da usare, numerosi modelli e può essere utilizzato anche per campagne di e-commerce. C'è anche un costruttore di siti web, landing page, pop-up e molto altro ancora. 

La gamma di funzioni di MailerLite: 

  • Crea una newsletter
  • Campagne di e-commerce
  • Costruttore di siti web
  • Pagine di destinazione
  • Pop-up
  • Automazioni
  • Tagging
  • Test A/B

MailerLite può essere utilizzato in conformità con RGPD. Da un lato, lo strumento di newsletter fornisce un contratto AV sul tuo sito web e dall'altro, i server sono situati all'interno dell'UE. 

Il software per newsletter offre una tariffa gratuita e numerosi altri pacchetti che vengono classificati in base al numero di contatti.

  • Gratis
  • Premium (da 9 a 44 € al mese)
Strumenti per le newsletter

Con MailerLite puoi iniziare con una tariffa gratuita. Questo include fino a 1.000 contatti e fino a 12.000 email al mese. Se vuoi gestire più contatti o inviare più email e utilizzare ulteriori strumenti di marketing come landing page o modelli, devi passare a una delle tariffe premium. I pacchetti sono graduati in base al numero massimo di contatti (il numero di e-mail è limitato solo a partire da 50.000 contatti) e partono da 9 euro per un massimo di 1.000 contatti.

Se paghi annualmente, puoi risparmiare fino al 30% su una tariffa premium. Inoltre, puoi testare gratuitamente ogni pacchetto per 14 giorni. 

MailerLite: vantaggi e svantaggi

Pro

  • Rapporto prezzo/prestazioni
  • Segmentazione
  • Facile da usare
  • Assistenza clienti
  • Automazioni
  • Email editor

Contro

  • Solo in inglese
  • Supporto in inglese

Strumenti per la newsletter: Tabella di confronto 

SendinblueCleverReachGetResponseKlickTippMailchimpCampagna attivaMailjetMailifyQuentnMailerLite
Editore della newsletterx
Modelli
Editor di moduli
Reattivo
Personalizzazione
Contenuti dinamici
Funzione di anteprima
Autoresponder
Test A/Bx
Automazioni
Tagging
Siti web / pagine di destinazionexxxxx
Statistiche/Rapporti
Ubicazione del serverUEUEIn tutto il mondoUEUSAUSAUEUEUEUE
AV
Accesso gratuito alle tariffe e ai testxxx
Max. Contatti con la tariffa più bassaillimitato2501.00010.0002.000500illimitato2501.5001.000
Prezzo (mensile)da 0 € da 0 €a partire da € 13a partire da € 27da 0 €a partire da €15da 0 €a partire da €9a partire da €35da 0 €
Scorri a destra per vedere altri fornitori

Quali sono gli svantaggi di usare una newsletter Plugins in WordPress ? 

Gli strumenti di newsletter presentati in questo articolo sono tutti servizi cosiddetti "cloud-based". Puoi utilizzarli direttamente online senza dover scaricare alcun software in anticipo. Inoltre, tutti i dati non vengono memorizzati localmente sul tuo computer/server, ma sui server dei rispettivi provider. 

Se sei un utente di WordPress , puoi anche installare il software di newsletter direttamente come Plugin in WordPress . In questo modo hai tutto in un backend e non devi usare un altro servizio. In questo modo hai tutto in un unico backend e non devi usare un altro servizio. Abbiamo recentemente introdotto tale Plugins nella nostra rivista: Newsletter erstellen mit WordPress : Die besten Plugins im Vergleich. Ma è proprio qui che sta la fregatura! 

Perché gestire tutto in un software, in questo caso WordPress , è estremamente tassativo per il vostro server. Più dati vengono immagazzinati attraverso la newsletter Plugin , più lo sentirai. Soprattutto se invii newsletter che occupano la stessa capacità del server del tuo sito web.

Per aiutarvi a capire gli svantaggi delle newsletter Plugins , ecco alcuni punti importanti: 

  • Carico del server: l'invio di posta elettronica consuma una quantità estremamente elevata di risorse del server.
  • Sicurezza: qualsiasi Plugin aggiuntivo può rappresentare un rischio per la sicurezza
  • Gamma di funzioni: a differenza dei "normali" strumenti di newsletter, le newsletter Plugins in particolare hanno una gamma molto limitata di funzioni e di solito si concentrano solo sulla cosa più importante, cioè la creazione e l'invio di una newsletter!
  • Consegnabilità: ci possono essere anche problemi di consegnabilità. Soprattutto se utilizzi un pacchetto di hosting condiviso. Perché in questo caso si utilizza lo stesso indirizzo IP di tutti gli altri utenti del server. Una volta che il mittente ha attirato l'attenzione negativa, le sue e-mail possono essere considerate SPAM. Inoltre, con molti host il numero di email da inviare è limitato.

Conclusione

Non è così facile trovare il giusto software per newsletter. A volte è difficile tenere traccia esattamente delle funzionalità che ogni strumento offre. Ovviamente, ti chiederai anche: ho bisogno di tutto questo? 

Inoltre, la maggior parte degli strumenti di newsletter qui presentati non sono più solo fornitori per l'invio di newsletter. Oltre alle campagne di newsletter, puoi creare landing page, impostare live chat, organizzare webinar e molto, molto di più. 

Per non complicare troppo le cose, ti consiglio di utilizzare i seguenti strumenti per la newsletter. 

Strumenti per newsletter per principianti 

  • Mailchimp 
  • Sendinblue
  • CleverReach

Strumenti di newsletter per utenti avanzati

  • Campagna attiva
  • Mailjet
  • Mailify
  • GetResponse
  • Mailerlite

Strumenti di newsletter per professionisti:

  • KlickTipp
  • Quentn

Naturalmente, dovete sempre vedere voi stessi di quale gamma di funzioni hai bisogno e quale strumento vi si addice meglio. Se il rispettivo provider offre un periodo di prova gratuito o anche una tariffa gratuita, dovresti assolutamente approfittare di questa offerta in anticipo, testarla e provarla. 

Per tutti i provider con server situati negli Stati Uniti e per una spiegazione dell'attuale situazione legale, consiglio anche il seguente articolo di e-recht24

Ha altre domande?

Quali domande o approfondimenti hai sugli strumenti per le newsletter e l'email marketing? Attendiamo con ansia i tuoi commenti. Sei interessato agli argomenti di attualità che riguardano WordPress, il business online e il web design? Segui Raidboxes su Twitter e Facebook, LinkedIn o tramite la nostra newsletter.

Ti è piaciuto l'articolo?

Con la tua valutazione ci aiuti a migliorare ancora di più il nostro contenuto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *.